Dangerous Woman (album Ariana Grande)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dangerous Woman
ArtistaAriana Grande
Tipo albumStudio
Pubblicazione20 maggio 2016
(vedi date di pubblicazione)
Durata39:09
Dischi1
Tracce11
GenerePop[1]
Contemporary R&B[2]
EtichettaRepublic
ProduttoreMax Martin, Ilya Salmanzadeh, Johan Carlsson, Tommy Brown, Twice as Nice, Mr. Franks, Billboard, Ali Payami, Ryan Matthew Tedder
Registrazione2015
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[3]
(vendite: 50 000+)
Giappone Giappone[4]
(vendite: 100 000+)
Italia Italia[5]
(vendite: 25 000+)
Regno Unito Regno Unito[6]
(vendite: 100 000+)
Svezia Svezia[7]
(vendite: 20 000+)
Dischi di platinoAustria Austria[8]
(vendite: 15 000+)
Brasile Brasile (2)[9]
(vendite: 80 000+)
Danimarca Danimarca[10]
(vendite: 20 000+)
Polonia Polonia[11]
(vendite: 20 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[12]
(vendite: 1 000 000+)
Ariana Grande - cronologia
Album precedente
(2015)
Album successivo
(2017)
Logo
Logo del disco Dangerous Woman
Singoli
  1. Dangerous Woman
    Pubblicato: 11 marzo 2016
  2. Into You
    Pubblicato: 6 maggio 2016
  3. Side to Side
    Pubblicato: 30 agosto 2016
  4. Jason's Song (Gave It Away)
    Pubblicato: 16 settembre 2016
  5. Everyday
    Pubblicato: 10 gennaio 2017
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Digital Spy[2] 4/5 stelle
Entertainment Weekly[13] B+
Slant Magazine[14] 3.5/5 stelle

Dangerous Woman è il terzo album in studio della cantante statunitense Ariana Grande, pubblicato il 20 maggio 2016.[15]

L'album è composto da undici brani e presenta collaborazioni con Nicki Minaj, Lil Wayne, Future e Macy Gray. Il disco ha ricevuto una candidatura ai Grammy Awards 2017 nella categoria miglior album pop vocale.[16]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

La cantante iniziò a registrare canzoni per l'album subito dopo il completamento del precedente My Everything nel 2014, continuando per tutta l'estate e l'autunno del 2015, tra le pause del suo tour mondiale, con Tommy Brown e Victoria Monét.[17] Focus, che è stato originariamente pensato come singolo di lancio dell'album,[18] è stato pubblicato per il download digitale il 30 ottobre 2015. La canzone ha raggiunto la settima posizione della Billboard Hot 100,[19] vendendo 113.000 copie nella prima settimana negli Stati Uniti d'America e venendo certificato disco di platino dalla RIAA.[20] La cantante ha terminato il lavoro per l'album il 21 gennaio 2016.[21]

Originariamente il titolo dell'album avrebbe dovuto essere Moonlight.[22] Durante la sua partecipazione al programma televisivo statunitense Jimmy Kimmel Live! nel gennaio del 2016, tuttavia, la cantante ha rivelato che non era più sicura del nome e che avrebbe potuto cambiare il titolo traendo ispirazione da un altro brano dell'album.[23] Il 23 febbraio dello stesso anno ha annunciato il primo singolo estratto dall'album, Dangerous Woman, attraverso Snapchat e Twitter.[24] Il giorno seguente ha pubblicato una foto su Instagram con una didascalia citando un romanzo del 1975 della scrittrice femminista egiziana Nawal al-Sa'dawi, Firdaus. Storia di una donna egiziana in seguito: «They said, "You are a savage and dangerous woman." I am speaking the truth. And the truth is savage and dangerous.»[25] Per quanto riguarda il motivo per cui il nome dell'album è stato cambiato, la cantante dichiarava di avere a che fare con ritrarre se stessa come una persona più forte e per consentire ai fan, dicendo: «Moonlight è un bel brano ed è un bel titolo. È davvero romantico e sicuramente collega la [mia] nuova musica con quella vecchia, ma Dangerous Woman è molto più forte. [..] Per me una donna pericolosa è qualcuno che non ha paura di prendere una posizione, di essere se stessa e di essere onesta.»[26]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La cantante ha annunciato il titolo finale dell'album il 22 febbraio 2016, tramite Snapchat.[27] Due giorni dopo Grande ha lanciato un sito web apposito per promuovere il suo album (collegato con il suo sito originale), che dispone di una sezione nella quale sono state pubblicate vari aggiornamenti riguardanti lo stesso.[28] La copertina ufficiale dell'album è stata pubblicata il 10 marzo tramite i social network della cantante, oltre al suo sito ufficiale, mentre due giorni più tardi ha eseguito i brani Dangerous Woman e Be Alright presso il programma televisivo Saturday Night Live.[29] Nel mese di aprile la cantante ha portato al debutto il brano Leave Me Lonely in occasione della grande apertura del T-Mobile Arena a Las Vegas;[30] tale brano è stato proposto nuovamente anche all'annuale MTV Movie Awards.[31]

Il 13 maggio 2016 la cantante ha annunciato tramite Instagram la possibilità di ascoltare in streaming ulteriori brani tratti dall'album a cadenza giornaliera presso Apple Music.[32] I brani resi disponibili per l'ascolto, in ordine cronologico, sono stati: Everyday con Future, Greedy, Side to Side con Nicki Minaj, Sometimes, Leave Me Lonely con Macy Gray, Touch It e Bad Decisions. Ariana Grande ha promosso l'uscita dell'album mediante alcune esibizioni televisive, tra cui i Billboard Music Award,[33] Jimmy Kimmel Live![34] e Good Morning America;[35] il 25 maggio ha inoltre cantato Into You e duettato con Christina Aguilera in Dangerous Woman durante la serata finale della decima stagione del talent show statunitense The Voice.[36]

La cantante prevede di iniziare il suo terzo tour mondiale, sotto il titolo di Dangerous Woman Tour, a partire all'inizio del 2017.[37][38] Alla Summertime Ball al Wembley Stadium a Londra nel mese di giugno, la cantante ha eseguito Dangerous Woman, Into You e Greedy come parte del suo set.[39] La cantante ha successivamente eseguito all'annuale MTV Video Music Awards Side to Side in occasione del lancio di quest'ultimo come terzo singolo estratto dall'album.[40]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Il primo singolo dell'album, l'omonimo Dangerous Woman, è stato presentato in anteprima il 1º marzo 2016.[41] Un frammento del brano è stato reso disponibile per l'ascolto come musica di sottofondo dello show Victoria's Secret Swim Special il 9 marzo 2016.[42] Il singolo è stato pubblicato l'11 marzo 2016, insieme alla possibilità di ordinare l'album in anteprima su iTunes Store.[43] La traccia ha guadagnato un numero di 118.000 download digitali nella sua settimana di apertura e ha debuttato al numero dieci nella Billboard Hot 100, diventando la sua settima top ten e il quinto al debutto nella top ten nella Hot 100.[44]

Il secondo singolo, Into You, è stato pubblicato il 6 maggio 2016,[45] venendo inviato nelle stazioni radiofoniche il 28 giugno dello stesso anno.[46] La canzone ha debuttato al numero 83 e ha raggiunto la posizione del numero 13 nella Billboard Hot 100.[47] Side to Side, con la rapper Nicki Minaj, è stato pubblicato il 30 agosto 2016 come il terzo singolo dell'album.[48] Ha debuttato al numero 31 nella Billboard Hot 100 e al numero 26 nella Digital Songs.[49]

Il 19 settembre 2016 la cantante ha pubblicato il quarto singolo Jason's Song (Gave It Away),[50] presentandolo dal vivo al The Tonight Show.[51]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Moonlight – 3:22 (Ariana Grande, Tommy Brown, Victoria McCants, Peter Lee Johnson)
  2. Dangerous Woman – 3:55 (Johan Carlsson, Ross Golan, Max Martin)
  3. Be Alright – 2:57 (Ariana Grande, Tommy Brown, Victoria McCants, Khaled Rohaim, Nicholas Audino, Lewis Hughes, Willie Tafa)
  4. Into You – 4:04 (Ariana Grande, Max Martin, Savan Kotecha, Alexander Kronlund, Ilya Salmanzadeh)
  5. Side to Side (feat. Nicki Minaj) – 3:46 (Ariana Grande, Ilya Salmanzadeh, Max Martin, Onika Maraj, Alexander Kronlund, Savan Kotecha)
  6. Let Me Love You (feat. Lil Wayne) – 3:43 (Ariana Grande, Tommy Brown, Victoria McCants, Steven Franks, Dwayne Carter)
  7. Greedy – 3:34 (Max Martin, Savan Kotecha, Alexander Kronlund, Ilya Salmanzadeh)
  8. Leave Me Lonely (feat. Macy Gray) – 3:49 (Tommy Brown, Steven Franks, Thomas Parker Lumpkins, Victoria McCants)
  9. Everyday (feat. Future) – 3:14 (Ariana Grande, Savan Kotecha, Ilya Salmanzadeh, Nayvadius Wilburn)
  10. Bad Decisions – 3:46 (Ariana Grande, Max Martin, Savan Kotecha, Ilya Salmanzadeh)
  11. Thinking Bout You – 3:20 (Peter Svensson, Chloe Angelides, Jacob Kasher Hindlin, Mathieu Jomphe Lépine)
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. Sometimes – 3:46 (Max Martin, Savan Kotecha, Ilya Salmanzadeh, Peter Svensson)
  2. I Don't Care – 2:58 (Ariana Grande, Travis Sayles, Steven Franks, Tommy Brown, Michael Foster, Victoria McCants)
  3. Bad Decisions – 3:46 (Ariana Grande, Max Martin, Savan Kotecha, Ilya Salmanzadeh)
  4. Touch It – 4:20 (Max Martin, Savan Kotecha, Peter Svensson, Ali Payami)
  5. Knew Better/Forever Boy – 4:59 (Ariana Grande, Steven Franks, Victoria McCants, Michael Foster, Ryan Tedder, Tommy Brown)
  6. Thinking Bout You – 3:20 (Peter Svensson, Chloe Angelides, Jacob Kasher Hindlin, Mathieu Jomphe Lépine)
Tracce bonus nell'edizione giapponese
  1. Focus – 3:31 (Ariana Grande, Savan Kotecha, Peter Svensson, Ilya Salmanzadeh)
Tracce bonus nelle edizioni Target e MediaWorld
  1. Step On Up – 3:01 (Tommy Brown, Victoria McCants, Nicholas Audino, Shane Stevens, Ryan Vojtesak, Lewis Hughes, Jamil Chammas)
  2. Jason's Song (Gave It Away) – 4:25 (Ariana Grande, Jason Robert Brown)

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America l'album ha debuttato alla seconda posizione Billboard 200 con 175.000 copie vendute.[52]

Dangerous Woman ha esordito alla seconda posizione della Oricon del Giappone, vendendo 20.811 copie durante la prima settimana e segnando il debutto più alto mai registrato dalla cantante nel paese.[53]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Australia[54] 1
Austria[55] 5
Belgio (Fiandre)[55] 2
Belgio (Vallonia)[55] 6
Canada[56] 2
Corea del Sud[57] 21
Corea del Sud (internazionale)[58] 1
Danimarca[55] 6
Finlandia[55] 7
Francia[59] 8
Germania[55] 6
Giappone[60] 2
Irlanda[61] 1
Italia[62] 1
Norvegia[63] 3
Nuova Zelanda[64] 1
Paesi Bassi[55] 1
Regno Unito[65] 1
Spagna[55] 1
Stati Uniti[66] 2
Scozia[67] 3
Svezia[68] 4
Svizzera[55] 3
Taiwan[69] 1

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data di pubblicazione Formato Etichetta
Mondo[15] 20 maggio 2016 CD, download digitale Republic, Universal
Stati Uniti[70] 9 settembre 2016 LP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Dangerous Woman, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 24 maggio 2016.
  2. ^ a b (EN) Ariana Grande's new album Dangerous Woman – our track-by-track first-listen review, Digital Spy, 18 maggio 2016. URL consultato il 20 maggio 2016.
  3. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 7 agosto 2017.
  4. ^ (JA) ゴールドディスク認定 一般社団法人 日本レコード協会, Recording Industry Association of Japan. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  5. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato l'11 gennaio 2017.
  6. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 3 gennaio 2017. Digitare "Dangerous Woman" in "Search BPI Awards" e premere Invio.
  7. ^ (SV) Sverigetopplistan, Sverigetopplistan. URL consultato il 24 settembre 2016. Digitare "Ariana Grande" in "Keywords", dunque premere "Sok".
  8. ^ (DE) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 28 luglio 2016. Digitare "Ariana Grande" in "Interpret", dunque premere "Suchen".
  9. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 7 luglio 2017.
  10. ^ (DA) Ariana Grande "Dangerous Woman", International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 agosto 2017.
  11. ^ (PL) Platynowe plyty cd, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 29 settembre 2016.
  12. ^ (EN) Ariana Grande, Dangerous Woman – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 19 febbraio 2018.
  13. ^ (EN) Ariana Grande's 'Dangerous Woman' Review, Entertainment Weekly, 18 maggio 2016. URL consultato il 20 maggio 2016.
  14. ^ (EN) Ariana Grande: Dangerous Woman | Album Review, Slant Magazine. URL consultato il 20 maggio 2016.
  15. ^ a b Dangerous Woman, iTunes. URL consultato il 18 aprile 2016.
  16. ^ Tutte le nomination dei Grammy 2017, Rolling Stone Italia. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  17. ^ (EN) Ariana Grande Reveals Title and Details to on Next Album to Lucky Fan on Twitter, VH1. URL consultato il 7 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2015).
  18. ^ (EN) Hear Ariana Grande's Brash, Brassy New Song 'Focus', Rolling Stone. URL consultato il 7 settembre 2016.
  19. ^ (EN) Adele's 'Hello' Tops Hot 100 for Second Week; Ariana Grande, Meghan Trainor Hit Top 10, Billboard. URL consultato il 7 settembre 2016.
  20. ^ (EN) Focus – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 7 settembre 2016.
  21. ^ (FR) Ariana Grande fait péter le champagne pour une raison bien spéciale 'Ariana Grande celebrated the special occasion with champagne!', su fan2.fr. URL consultato il 7 settembre 2016.
  22. ^ (EN) Madeline Roth, Ariana Grande Revealed Her New Album Title – And It's Literally Out of This World, MTV, 30 maggio 2015. URL consultato il 7 settembre 2016.
  23. ^ (EN) Ariana Grande Just Changed the Title of Her Upcoming Album and Revealed a Partial Track List, E!. URL consultato il 7 settembre 2016.
  24. ^ (EN) Ariana Grande announces Dangerous Woman, Entertainment Weekly, 23 febbraio 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.
  25. ^ (EN) Ariana Grande Reveals Feminist Origin of Dangerous Woman Album Title, Radio.com, 24 febbraio 2016. URL consultato il 7 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 3 maggio 2016).
  26. ^ (EN) Why Ariana Grande Changed Her Album Name to 'Dangerous Woman', Billboard, 11 marzo 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.
  27. ^ (EN) Ariana Grande Announces New Album 'Dangerous Woman', Rap-Up, 23 febbraio 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  28. ^ (EN) Dangerous Woman, Dangerous Woman. URL consultato l'8 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2016).
  29. ^ (EN) Ariana Grande Crushes 'Dangerous Woman' & 'Be Alright Performances On SNL, Hollywood Life, 13 marzo 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  30. ^ (EN) Nicki Minaj and Ariana Grande Perform at T-Mobile Arena Opening Concert, Rap-Up, 8 aprile 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  31. ^ (EN) Watch Ariana Grande's Stunning 'Dangero' at MTV Movie Awards, Rolling Stone. URL consultato l'8 settembre 2016.
  32. ^ (EN) Ariana Grande, #7daystilDangerousWoman so ... I'm very excited to announce that for the final 6–7 days of the DW countdown, a new song will be premiered for streaming only on @applemusic every day, Instagram, 13 maggio 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  33. ^ (EN) Ariana Grande Owns 'Dangerous Woman' & 'Into You' at 2016 Billboard Music Awards, Billboard. URL consultato l'8 settembre 2016.
  34. ^ (EN) Watch Ariana Grande's Wacky Snapchat Horror Film 'Dog Face Filter', Rolling Stone. URL consultato l'8 settembre 2016.
  35. ^ (EN) Watch Ariana Grande Perform Three 'Dangerous Woman' Tunes on Good Morning America, Billboard. URL consultato l'8 settembre 2016.
  36. ^ (EN) Watch Christina Aguilera and Ariana Grande Stun in This 'Dangerous Woman' Duet, Self Magazine, 26 maggio 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  37. ^ (EN) Ariana Grande Reveals Huge 'Dangerous Woman' Tour Details, On Air with Ryan Seacrest. URL consultato l'8 settembre 2016.
  38. ^ (EN) Ariana Grande Posts Tour Update on Snapchat, Teen Vogue. URL consultato l'8 settembre 2016.
  39. ^ (EN) "Ariana Grande – 'Greedy' (Live at the Summertime Ball 2016), Capital FM. URL consultato l'8 settembre 2016.
  40. ^ (EN) ARIANA GRANDE "SIDE TO SIDE" FT. NICKI MINAJ LIVE, MTV. URL consultato l'8 settembre 2016.
  41. ^ (EN) Ariana Grande Shares 'Dangerous Woman' Live Preview, Billboard. URL consultato il 9 settembre 2016.
  42. ^ (EN) Hear 1 Minute of Ariana Grande's Sultry 'Dangerous Woman', Billboard. URL consultato il 9 settembre 2016.
  43. ^ (EN) The Complete Guide to Ariana Grande's 'Dangerous Woman' Album, Fuse TV. URL consultato il 9 settembre 2016.
  44. ^ (EN) Rihanna Rules Hot 100 for Fifth Week, Ariana Grande Debuts at No. 10, Billboard. URL consultato il 9 settembre 2016.
  45. ^ (EN) Hear Ariana Grande's Brazen New Track 'Into You', Rolling Stone. URL consultato il 9 settembre 2016.
  46. ^ (EN) Top 40 Rhythmc Future Releases, AllAccess.com. URL consultato il 9 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  47. ^ (EN) Ariana Grande / Into You, Republic Playbook. URL consultato il 9 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2016).
  48. ^ (EN) Future Releases, AllAccess. URL consultato il 29 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2016).
  49. ^ (EN) Britney Spears, Ariana Grande & Nicki Minaj Make Moves on Hot 100 Following 2016 VMAs, Billboard. URL consultato il 9 settembre 2016.
  50. ^ Jason's Song (Gave It Away) - Single, iTunes. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  51. ^ (EN) Nerisha Penrose, Ariana Grande Performs 'Jason's Song (Gave It Away)' on 'Tonight Show', Billboard, 20 settembre 2016. URL consultato il 3 gennaio 2017.
  52. ^ (EN) Keith Caulfield, Drake's 'Views' Still No. 1 on Billboard 200, Ariana Grande and Blake Shelton Debut at Nos. 2 & 3, Billboard, 29 maggio 2016. URL consultato il 20 agosto 2018.
  53. ^ (EN) オリコン週間 CDアルバムランキング 2016年05月16日〜2016年05月22日, Oricon, 25 maggio 2016. URL consultato il 25 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2016).
  54. ^ (EN) ARIA ALBUMS CHART - 29 MAY, 2016, ARIA Charts. URL consultato il 28 maggio 2016.
  55. ^ a b c d e f g h i (NL) Ariana Grande - Dangerous Woman, Ultratop. URL consultato l'8 giugno 2016.
  56. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 6 giugno 2016.
  57. ^ (KO) 국내 대표 음악 차트 가온차트!, Gaon Chart. URL consultato il 28 maggio 2016.
  58. ^ (KO) 국내 대표 음악 차트 가온차트!, Gaon Chart. URL consultato il 28 maggio 2016.
  59. ^ (FR) Le Top de la semaine : Top Albums, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 28 maggio 2016.
  60. ^ (JA) オリコン週間 CDアルバムランキング 2016年05月16日~2016年05月22日, Oricon. URL consultato il 28 maggio 2016.
  61. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 26 May 2016, GFK Chart-Track. URL consultato il 28 maggio 2016.
  62. ^ Classifica settimanale WK 21 (dal 2016-05-20 al 2016-05-26), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 27 maggio 2016.
  63. ^ (NO) Topp 40 Album uke 21, 2016, VG-lista. URL consultato il 28 maggio 2016.
  64. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 27 maggio 2016.
  65. ^ (EN) Jack White, Ariana Grande scores first Number 1 album with Dangerous Woman, Official Charts Company, 27 maggio 2016. URL consultato il 28 maggio 2016.
  66. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 6 giugno 2016.
  67. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 27 May 2016 - 02 June 2016, Official Charts Company. URL consultato il 28 maggio 2016.
  68. ^ (SV) Sveriges Officiella Topplista, Sverigetopplistan. URL consultato il 28 maggio 2016.
  69. ^ Five Music-5大唱片, su www.5music.com.tw. URL consultato il 28 maggio 2016.
  70. ^ (EN) Ariana Grande - Dangerous Woman UO Exclusive LP, Urban Outfitters. URL consultato l'11 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica