Castello di Castelnovo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Castelnovo
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
CittàCastelnovo Val Tidone
Coordinate45°01′N 9°27′E / 45.016667°N 9.45°E45.016667; 9.45Coordinate: 45°01′N 9°27′E / 45.016667°N 9.45°E45.016667; 9.45
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Castello di Castelnovo
Informazioni generali
TipoCastello medievale
Inizio costruzioneXI secolo
MaterialeLaterizio
Condizione attualeBuono
Sito web
Carmen Artocchini Castelli piacentini - Edizioni TEP Piacenza 1967
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello di Castelnovo è una fortificazione dell'omonimo borgo, frazione di Borgonovo Val Tidone in provincia di Piacenza. Situato in posizione dominante sopra l'abitato, si trova nella bassa val Tidone, sul percorso della ex Strada statale 412 della Val Tidone.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una fortificazione risalente all'inizio del XII secolo era ubicata poco più a sud di quella attuale. Nell'anno 1215 le milizie dei Pavesi, che avevano passato il Po ad Arena Po, non potendo espugnare la città di Borgonovo, presidiata da notevoli forze, si diressero verso Castelnovo attaccando il castello che venne incendiato e distrutto. Nel 1242 il castello subisce un nuovo attacco e saccheggio ad opera di re Enzo, figlio di Federico II di Svevia. Il castello fu ricostruito intorno al 1350 nell'attuale posizione, assumendo le caratteristiche in buona parte visibili ancora oggi.

Nel 1412 il duca di Milano Filippo Maria Visconti concede a Bartolomeo e Filippo Arcelli ampi territori, tra i quali Castelnovo. Passò poi agli Sforza ed ai Dal Verme.

Nel 1451 il duca di Milano Francesco Sforza creò il feudo della Contea di Borgonovo, assegnandolo in dote al figlio Sforza Secondo Sforza che aveva sposato Antonia Dal Verme, figlia del conte di Bobbio, Voghera, Castel San Giovanni e della Val Tidone, Luigi Dal Verme, gia possessore di buona parte del feudo di Borgonovo.

Nel 1575 il Castello di Castelnovo passa in possesso ai conti Dal Pozzo.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Contea di Borgonovo.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Costruito quasi interamente in laterizio, ha forma trapezoidale con tre torri rotonde negli angoli (manca quella a sud). Sul lato maggiore è posto l'ingresso, con ponte levatoio sormontato da una bassa torre rettangolare merlata. Restaurato nel 1936 è mantenuto in ottime condizioni. Il grande parco che circonda il castello venne risistemato nella seconda metà del 1800.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. Andrea Corna, Castelli e rocche del Piacentino, Unione Tip. Piacentina, Piacenza, 1913
  • Carmen Artocchini Castelli piacentini - Edizioni TEP Piacenza 1967

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]