Rocca Isolani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rocca Isolani
Cortile rocca Isolani.jpg
Cortile della rocca Isolani
Stato attualeItalia Italia
CittàMinerbio
Coordinate44°37′23″N 11°29′26″E / 44.623056°N 11.490556°E44.623056; 11.490556Coordinate: 44°37′23″N 11°29′26″E / 44.623056°N 11.490556°E44.623056; 11.490556
Mappa di localizzazione: Italia
Rocca Isolani
Informazioni generali
TipoCastello medievale - rinascimentale
CostruzioneXIV secolo-XVI secolo
MaterialeLaterizio
Primo proprietarioConte Giacomo II Isolani coi fratelli Lodovico e Battista
Proprietario attualeFamiglia Cavazza Isolani
VisitabileSì, su prenotazione
Sito webLink
Informazioni militari
Azioni di guerra1438: la rocca viene distrutta dal capitano visconteo Niccolò Piccinino. 1527: la rocca viene assediata e incendiata dai Lanzichenecchi
NoteNel 1530 ospitò l'imperatore Carlo V
fonti citate nel testo della voce
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Rocca Isolani è un edificio storico che si trova a Minerbio, in provincia di Bologna.

Si tratta di una rocca edificata all'inizio del XIV secolo. Fu in seguito bruciata dal capitano visconteo Niccolò Piccinino e ricostruita nel 1438, assumendo le dimensioni di un castello fortificato.[1] Nel 1401, per volontà dei Visconti di Milano, fu conferita agli Isolani l'investitura ufficiale di Signori di Minerbio.

Nel 1527 la rocca fu in parte incendiata dai Lanzichenecchi durante la loro marcia verso Roma, e fu ricostruita a metà del XVI secolo come residenza di campagna.[2]

Furono recuperati gli originali fregi di cotto policromi raffiguranti la corte rinascimentale, risalenti alla metà del XIV secolo mentre vennero realizzati da Amico Aspertini nuovi affreschi per decorare tre sale dell'edificio (1538-1542)[1]

Sul retro della Rocca si trova una elegante colombaia del 1536, forse progettata dal Vignola; a fianco della Rocca si trova villa Isolani, sempre attribuita al Vignola, costruita per ospitare Carlo V in occasione della sua incoronazione a Bologna.

Accanto alla Rocca si trova il Prato delle Fiere, in antichità luogo di mercato e di tornei d'armi.

Telamone di Amico Aspertini nella Sala di Marte

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Comitato comunale per la celebrazione del 1931 (a cura di), Minerbio, MCCXXXI - MCMXXXI.
  2. ^ Rocca Isolani - Guida turistica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura