Franca Dominici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franca Dominici sul set nel 1952

Francesca Dominici, detta Franca (Bologna, 25 giugno 1907Roma, 14 ottobre 1999), è stata un'attrice e doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Caratterista attiva in teatro sin dai primi anni venti, lavorò con notissimi nomi del teatro novecentesco, (Peppino De Filippo, Cesco Baseggio e Uberto Palmarini nella cui compagnia divenne primadonna nel 1932), distinguendosi per uno straordinario eclettismo ma soprattutto per la sua voce molto duttile, adatta sicuramente a doppiare moltissime regine dello schermo statunitense. Appartenente alla seconda generazione di doppiatori, prestò la sua voce squillante ma allo stesso tempo melodica ad attrici come Agnes Moorehead, Thelma Ritter, Jessie Royce Landis, Angela Lansbury, Lillian Gish, Elsa Lanchester e Sybil Thorndike. Divenne inoltre celebre grazie ai cartoni animati di Walt Disney: fu difatti presente come voce della matrigna in Cenerentola e come voce di mamma coniglia in Robin Hood.

Al cinema apparve in particolar modo in produzioni minori, quali Adultero lui, adultera lei, (1963), di Raffaello Matarazzo, Lady Barbara, (1970), di Mario Amendola o Travolto dagli affetti familiari, (1978), di Mauro Severino. Chiuse la sua carriera con un film di Carlo Verdone, Troppo forte (1986).

Madre della doppiatrice Maria Grazia Dominici, morì all'età di novantadue anni nel 1999 a Roma, ma le sue spoglie furono sepolte nella sua città natale, Bologna.

Filmografia come doppiatrice cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Filmografia come doppiatrice televisiva[modifica | modifica sorgente]

Filmografia come doppiatrice di cartoni animati e film d'animazione[modifica | modifica sorgente]

Filmografia come attrice cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Filmografia come attrice televisiva[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - ZONA CINEMA: "Un maggiolino tutto matto"

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]