Scandalo al sole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scandalo al sole
Titolo originale A Summer Place
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1959
Durata 130 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere drammatico, romantico
Regia Delmer Daves
Soggetto Sloan Wilson
Sceneggiatura Delmer Daves
Produttore Delmer Daves
Casa di produzione Warner Bros.
Fotografia Harry Stradling
Montaggio Owen Marks
Musiche Max Steiner
Scenografia William L. Kuehl
Costumi Howard Shoup
Trucco Gordon Bau
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Scandalo al sole (titolo originale A Summer Place) è un film statunitense del 1959, diretto dal regista Delmer Daves e tratto da un romanzo di Sloan Wilson.

Il film è ricordato soprattutto per la sua ancor celebre colonna sonora composta da Max Steiner.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'uomo d'affari Ken Jorgenson (Egan), insieme alla moglie Helen (Ford) e alla figlia adolescente Molly (Dee), torna dopo circa vent'anni sulla Pine Island, al largo della costa del Maine, dove trascorreva le vacanze da ragazzo. Molly conosce il coetaneo Johnny Hunter (Donahue), figlio di Bart (Kennedy) e Sylvia (McGuire), proprietari dell'unico albergo dell'isola.

Tra i due giovani sboccia l’amore, proprio come era avvenuto tempo prima tra la madre di lui e il padre di lei, che si scoprono ancora innamorati.

Quando la situazione viene scoperta scoppia lo scandalo e Ken e Sylvia sono costretti a rompere i loro matrimoni: i due ragazzi ne rimangono traumatizzati, ma il loro amore e l'aiuto dei nuovi genitori consente loro di superare il momento difficile.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema