Tre segreti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tre segreti
Titolo originale Three Secrets
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1950
Durata 98 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere drammatico
Regia Robert Wise
Soggetto Martin Rackin, Gina Kaus
Sceneggiatura Martin Rackin, Gina Kaus
Produttore Milton Sperling
Casa di produzione United States Pictures, Warner Bros
Fotografia Sidney Hickox
Montaggio Thomas Reilly
Effetti speciali Edwin B. DuPar, William C. McGann
Musiche David Buttolph
Scenografia Charles H. Clarke (art director)
Fred M. MacLean (set decorator)
Costumi Leah Rhodes
Trucco Perc Westmore
Interpreti e personaggi

Tre segreti (Three Secrets) è un film del 1950 diretto da Robert Wise. Il film è conosciuto in Italia anche con il titolo I tre segreti.[1]

È un film drammatico statunitense con Eleanor Parker, Patricia Neal e Ruth Roman. Nel 1999 ne è stato prodotto un remake televisivo, Three Secrets.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un aereo precipita sul costone di una montagna. Tutti i passeggeri muoiono nell'incidente, tranne un bambino, Johnny, bloccato tra i rottami dell'aereo e in attesa dei soccorsi. La notizia fa il giro del paese e si scopre che il bimbo non era figlio naturale, ma era stato adottato dalla famiglia perita nell'incidente. L'età e il nome del bambino, inducono tre donne a precipitarsi sul luogo della tragedia. Esse avevano dato anni prima in adozione il loro bambino e sanno che una di loro è la madre naturale di Johnny. Riviviamo, quindi, tramite flashback, le storie infelici delle tre donne: Susanna, oggi felicemente sposata, che fu, anni addietro, lasciata dal militare che credeva di amare e al quale non aveva nemmeno avuto il tempo di comunicare di essere incinta. Phillys, giornalista che aveva distrutto il suo matrimonio a causa delle sue ambizioni, prima di accorgersi di aspettare un bambino. Anna, abbandonata dal suo amante senza spiegazioni e finita in galera per alcuni anni per averlo ucciso in preda alla disperazione.

Phillys scopre che Anna è la madre di Johnny e glielo rivela. Ma la donna, d'accordo con Phillys, affida il bambino a Susanna, perché possa avere genitori amorevoli che gli assicurino una vita serena.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da Robert Wise su una sceneggiatura e sul soggetto di Martin Rackin e Gina Kaus,[2] fu prodotto da Milton Sperling per la United States Pictures e la Warner Bros[3] e girato sul monte Waterman nella Angeles National Forest e nei Warner Brothers Burbank Studios a Burbank, in California,[4] dall'ottobre 1949 al novembre 1949. Il titolo di lavorazione fu The Rock Bottom. È ispirato ad un caso vero, quello di una bambina di tre anni di Los Angeles che nel 1949 cadde in un pozzo. Dopo diversi giorni, i tentativi per salvarla risultarono vani.[5]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo Three Secrets negli Stati Uniti dal 20 ottobre 1950[6] dalla Warner Bros.[3]

Altre distribuzioni:[6]

  • in Finlandia il 29 giugno 1951
  • in Francia il 20 luglio 1951 (Secrets de femmes)
  • in Svezia il 15 settembre 1951 (Tre kvinnors hemlighet)
  • in Germania Ovest il 23 ottobre 1951 (Frauengeheimnis)
  • in Portogallo il 30 novembre 1951 (Três Segredos)
  • in Austria nel febbraio del 1952 (Frauengeheimnis)
  • in Danimarca il 27 febbraio 1952 (Tre kvinders hemmelighed)
  • in Brasile (Três Segredos)
  • in Belgio (Die drie geheimen e Les trois secrets)
  • in Grecia (Ta tria mystika)
  • in Spagna (Tres secretos)
  • in Italia (Tre segreti)

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini è un "classico film di donne" che può vantare un ottimo montaggio (Morandini segnala a tal proposito i flashback) e ottime interpretazioni delle attrici del cast.[1] Secondo Leonard Maltin il film è il "solito melodramma".[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Tre segreti - MYmovies. URL consultato il 22 aprile 2013.
  2. ^ (EN) Tre segreti - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 22 aprile 2013.
  3. ^ a b (EN) Tre segreti - IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 22 aprile 2013.
  4. ^ (EN) Tre segreti - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 22 aprile 2013.
  5. ^ (EN) Tre segreti - American Film Institute. URL consultato il 22 aprile 2013.
  6. ^ a b (EN) Tre segreti - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 22 aprile 2013.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 2134, ISBN 8860181631. URL consultato il 22 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema