Cecilia Bartoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cecilia Bartoli

Cecilia Bartoli (Roma, 4 giugno 1966) è un mezzosoprano italiano naturalizzato svizzero.

Nel ruolo di Cleopatra, Festival di Salisburgo 2012

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attiva inizialmente nel repertorio protoromantico, in particolare nei ruoli mozartiani (con la particolarità di aver affrontato più volte diversi ruoli nella stessa opera) e rossiniani, è ormai identificata come riscopritrice di opere sconosciute o dimenticate, con una predilezione per la musica barocca e i compositori a cavallo tra Barocco e Settecento.

Apprezzata in tutto il mondo in particolare per la professionalità, la musicalità, il virtuosismo spericolato e per le doti di attrice, ha associato alle apparizioni in scena una folta attività discografica, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il "Disco di platino" in Francia per il recital "Opera proibita" che arriva in quinta posizione nella Ultratop nelle Fiandre, in Belgio (vedere, infra, la discografia).

Ha lavorato con importanti direttori d'orchestra, tra i quali Giovanni Antonini, Herbert von Karajan, Daniel Barenboim, Nikolaus Harnoncourt e presso le più importanti sale da concerto e teatri del mondo, quali il Metropolitan di New York, il Covent Garden di Londra, il Teatro alla Scala di Milano, la Bayerische Staatsoper di Monaco, e l'Opera di Zurigo.

Nel 2008, per l'incisione de La sonnambula di Vincenzo Bellini, con le varianti dedicate a Maria Malibran (nonostante tra la critica vi siano pareri discordi), le è stato attribuito dalla città etnea il prestigioso premio "Bellini d'oro"[1].

Nel 2010 ha affrontato il sommo ruolo belliniano di Norma a Dortmund, con non poche perplessità (come già per Sonnambula) da parte della critica[2].

Nel 2010 ha vinto l'Handel Music Prize del Handel Festival di Halle (Saale).

Il suo album Sospiri per la Decca del 2010 raggiunge la decima posizione in Spagna e conquista in Francia e Belgio il disco d'oro nel febbraio 2011.

Dopo la performance belliniana è ritornata a Rossini: nel 2011 ha debuttato a Zurigo nel ruolo della contessa Adèle ne Le Comte Ory e nel 2012, nella stessa città, ha fatto l'atteso debutto come Desdemona nell'Otello rossiniano.

Il 3 febbraio 2011 ha vinto il Grammy Award per la migliore performance vocale classica con l'album "Sacrificium" che raggiunge la quinta posizione nella Ultratop nelle Fiandre in Belgio, la settima posizione in Portogallo, l'ottava in Francia, la nona in Spagna, la decima nei Paesi Bassi e la terza nella Classical Albums statunitense[3]. Nel 2012 ha raggiunto il traguardo di dieci milioni di dischi venduti con la Decca.

Nel 2012 ha vinto l'Herbert von Karajan Music Prize del Festspielhaus Baden-Baden.

Nel dicembre 2012 è ritornata con il concerto inaugurale della stagione sinfonica alla Scala dopo 19 anni di assenza. L'evento ha suscitato una furiosa contestazione nella seconda parte del concerto, con fischi e urla rivolti alla cantante. I giornali italiani hanno avallato la possibilità di un "complotto" dietro questo episodio, mentre i loggionisti si sono difesi contestando la tecnica di canto della Bartoli, secondo alcuni dal suono piccolo e non proiettato.[4][5]

Prosegue sempre l'impegno musicale di diffusione della musica barocca e settecentesca, in particolare del repertorio già inciso su CD monografici, portandolo in recital nei teatri di tutto il mondo.

Vive vicino al Lago di Zurigo e a Roma. Nel 2011 ha sposato il baritono svizzero Oliver Widmer.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1988 interpreta il ruolo di Lucilla ne La scala di seta con Luciana Serra e William Matteuzzi all'Auditorium Pedrotti di Pesaro per il Rossini Opera Festival.

Nel 1990 è Despina in Così fan tutte al Teatro Mercadante di Napoli, è Cherubino ne Le nozze di Figaro con Renée Fleming e Ferruccio Furlanetto all'Opéra National de Paris ed Idamante in Idomeneo (opera) all'Opera di Amburgo.

Nel 1991 è Isolier nella prima rappresentazione di Le Comte Ory (Il Conte Ory) al Teatro alla Scala di Milano a fianco di Matteuzzi, Mariella Devia ed Ewa Podleś. Nello stesso anno è Dorabella nella ripresa nel Teatro della Pergola di Firenze di "Così fan tutte ossia La scuola degli amanti" e canta nella commemorazione del bicentenario della morte del compositore nel St.Stephansdom e nella Großes Festspielhaus di Vienna col Requiem (Mozart) diretta da Georg Solti.

Nel 1992 tiene un concerto alla Scala con Myung-Whun Chung al pianoforte.

Nel 1993 alla Scala è Zerlina nella prima di Don Giovanni (opera)con Carol Vaness e la Fleming diretta da Riccardo Muti ed a Salisburgo Despina in Così fan tutte con i Wiener Philharmoniker, Jennifer Larmore e Ferruccio Furlanetto e tiene un concerto con András Schiff al pianoforte.

Nel 1994 fa la sua prima apparizione alla Carnegie Hall per il Metropolitan Opera House di New York in concerto con James Levine. Nello stesso anno debutta come Despina nel Così fan tutte al Wiener Staatsoper ed è Zerlina in Don Giovanni con Catherine Malfitano e Bryn Terfel diretta da Daniel Barenboim a Salisburgo.

Nel 1995 tiene un recital al Civic Theatre per il San Diego Opera.

È sempre con il ruolo di Despina in Così fan tutte che nel 1996 con Carol Vaness diretta da Levine debutta al Metropolitan Opera House.

Nel 1997 al Met è Angelina ne La Cenerentola con Ramón Vargas.

Nel 1998 al Met è Susanna ne Le nozze di Figaro con Terfel e la Fleming.

Nel 2000 è Donna Elvira in Don Giovanni al Deutsche Oper Berlin.

Nel 2001 è con Euridice/Genio in L'anima del filosofo diretta da Christopher Hogwood che debutta al Royal Opera House, Covent Garden di Londra e tiene un recital con musiche di Gluck e Vivaldi a Salisburgo.

Nel 2002 il suo album The art of Cecilia Bartoli raggiunge il terzo posto nella classifica Classical Album.

Nel 2003 tiene un recital a Salisburgo.

Nel 2004 esegue musiche di Antonio Salieri in concerto a Salisburgo.

Nel 2005 tiene un concerto con Schiff al pianoforte a Salisburgo ed è Fiorilla ne Il turco in Italia diretta da Adam Fischer al Covent Garden.

Nel 2006 esegue Opera proibita a Bilbao.

Nel 2008 è Clari di Fromental Halévy all'Opernhaus Zürich.

Nel 2009 esegue musiche di Haendel al Teatro Real di Madrid.

Nel 2011 esegue Sacrificium in concerto a Bratislava.

Il suo album Mission del 2012 raggiunge la sesta posizione in classifica in Portogallo.

Nel 2012 è ancora la Comtesse Adèle ne "Le Comte Ory" di Rossini all'Opernhaus Zürich, tiene un recital a Bad Kissingen ed a Lucerna, esegue musiche di Haendel e Sacrificium nella Reggia di Versailles ed assume la direzione artistica della sezione di Pentecoste del Festival di Salisburgo. Qui interpreta il ruolo di Cleopatra in Giulio Cesare con Anne Sofie von Otter e tiene un recital.

Nel 2013 è la Comtesse Adèle ne Le Comte Ory al Theater an der Wien, tiene un recital a Monte Carlo, a Ludwigsburg ed a Bad Kissingen, esegue Mission a Versailles ed a Salisburgo è Norma e canta in Ein deutsches Requiem con la West Eastern Divan Orchestra diretta da Barenboim e tiene un recital al Concertgebouw.

Nel 2014 è Alcina (opera) all'Opernhaus Zürich. Il suo album "St. Petersburg" entra nella classifica alla settima posizione nella Ultratop delle Fiandre, in Belgio ed alla decima in Austria e Danimarca.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Amina La sonnambula Bellini
Norma Norma Bellini
Alboino Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Ciampi
Giannetta Le cantatrici villane Fioravanti
Clari Clari Halévy
Armida Armida Haydn
Euridice
Genio
L'anima del filosofo ossia Orfeo ed Euridice Haydn
Almirena Rinaldo Händel
Cleopatra Giulio Cesare in Egitto Händel
Alcina Alcina Händel
Semele Semele Händel
Sifare Mitridate, re di Ponto Mozart
Cinna Lucio Silla Mozart
Idamante Idomeneo Re di Creta Mozart
Cherubino
Susanna
Le nozze di Figaro Mozart
Donna Elvira
Zerlina
Don Giovanni Mozart
Despina
Dorabella
Fiordiligi
Così fan tutte Mozart
Sesto La clemenza di Tito Mozart
Nina Nina, ossia la pazza per amore Paisiello
Il maestro di musica Manon Lescaut Puccini
Pastorello Tosca Puccini
Lucilla La scala di seta Rossini
Clarice La pietra del paragone Rossini
Donna Fiorilla Il Turco in Italia Rossini
Rosina Il barbiere di Siviglia Rossini
Desdemona Otello Rossini
Angelina La Cenerentola Rossini
Comtesse Adéle
Isolier
Le Comte Ory Rossini

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Opere in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
Ruolo
Cast Direttore Etichetta
1988 Il barbiere di Siviglia
Rosina
Leo Nucci, William Matteuzzi, Enrico Fissore Giuseppe Patanè Decca
1989 Così fan tutte
Dorabella
Lella Cuberli, Ferruccio Furlanetto, John Tomlinson Daniel Barenboim Erato
Lucio Silla
Cecilio
Edita Gruberova, Peter Schreier, Dawn Upshaw Nikolaus Harnoncourt Teldec
1990 Le nozze di Figaro
Cherubino
John Tomlinson, Lella Cuberli, Joan Rodgers Daniel Barenboim Erato
1991 La clemenza di Tito
Sesto
Della Jones, Uwe Heilmann, Diana Montague Christopher Hogwood Decca
1992 Manon Lescaut
Un musico
Mirella Freni, Luciano Pavarotti, Giuseppe Taddei James Levine Decca
La Cenerentola
Angelina
William Matteuzzi, Enzo Dara, Alessandro Corbelli Riccardo Chailly Decca
1994 Le nozze di Figaro
Cherubino
Lucio Gallo, Sylvia McNair, Cheryl Studer Claudio Abbado Deutsche Grammophon
Idomeneo Re di Creta
Idamante
Placido Domingo, Carol Vaness, Heidi Grant Murphy James Levine Deutsche Grammophon
1997 L'anima del filosofo ossia Orfeo ed Euridice
Euridice, Genio
Ildebrando D'Arcangelo, Uwe Heilmann, Andrea Silvestrelli Christopher Hogwood Decca
1997 Il turco in Italia
Donna Fiorilla
Michele Pertusi, Alessandro Corbelli, Ramon Vargas Riccardo Chially Decca
1998 Mitridate, re di Ponto
Sifare
Natalie Dessay, Giuseppe Sabbatini, Brian Asawa Christophe Rousset Decca
2000 Rinaldo
Almirena
David Daniels, Bernarda Fink, Luba Orgonasova Christopher Hogwood Decca
2008 La sonnambula
Amina
Juan Diego Florez, Ildebrando d'Arcangelo, Gemma Bertagnolli Alessandro de Marchi Decca
2013 Norma
Norma
John Osborn, Sumi Jo, Michele Pertusi Giovanni Antonini Decca

Opere live[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
Ruolo
Cast Direttore Etichetta
1998 La scala di seta
Lucilla
Luciana Serra, William Matteuzzi, Roberto Coviello Gabriele Ferro Ricordi
2000 Armida
Armida
Patricia Petibon, Christoph Prégardien, Oliver Widmer Nikolaus Harnoncourt Teldec

Recital con orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Cast Programma Direttore
Orchestra e Coro
Etichetta
1989 Rossini Arias Cecilia Bartoli Arie da opere di Rossini Giuseppe Patanè
Orchestra e Coro del Wiener Volksoper
Decca
1991 Arie Antiche: Se tu m'ami Cecilia Bartoli Arie Antiche György Fischer Decca
1992 Rossini Heroines Cecilia Bartoli Aria da opere di Rossini Ion Marin
Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
Decca
1993 Mozart Portraits Cecilia Bartoli Arie da opere di Mozart Gyorgy Fischer
Wiener Kammerorchester
Decca
1993 The Impatient Lover Cecilia Bartoli Italian Songs by Beethoven, Schubert, Mozart, Haydn András Schiff (piano) Decca
1993 Scarlatti: Salve Regina - Pergolesi: Stabat Mater Cecilia Bartoli e June Anderson Scarlatti: Salve Regina - Stabat Mater (Pergolesi) Charles Dutoit & Sinfonietta de Montréal Decca
1994 Voices from Heaven Cecilia Bartoli, Andrea Bocelli e Bryn Terfel, Voices from Heaven Myung-Whun Chung & Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia Decca
1995 A Portrait Cecilia Bartoli A Portrait Decca
1996 Stabat Mater Cecilia Bartoli e Luba Orgonasova Stabat Mater (Rossini) Myung-Whun Chung Deutsche Grammophon
1996 Chant d'Amour Cecilia Bartoli Chant d'Amour Myung-Whun Chung Decca
1997 An italian songbook Cecilia Bartoli Arie da opere di Bellini, Donizetti e Rossini James Levine (piano) Decca
1997 A Hymn for the World Cecilia Bartoli ed Andrea Bocelli A Hymn for the World Myung-Whun Chung & Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia Deutsche Grammophon
1998 In paradisum Cecilia Bartoli e Bryn Terfel Fauré & Duruflé: Requiem Myung-Whun Chung e Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia Deutsche Grammophon
1998 Live in Italy Cecilia Bartoli Live in Italy Jean-Yves Thibaudet & Sonatori de la Gioiosa Marca Decca
1999 The Vivaldi Album Cecilia Bartoli Arie da opere di Vivaldi Giovanni Antonini
Il Giardino Armonico
Decca
Cecilia and Bryn Cecilia Bartoli e Bryn Terfel Arie da opere di Mozart, Rossini e Donizetti Myung-Whun Chung
Orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia
Decca
2001 Gluck Italian Arias Cecilia Bartoli Arie da opere di Gluck Bernard Forck
Akademie für Alte Musik Berlin
Decca
2002 The art of Cecilia Bartoli Cecilia Bartoli Arie di Georg Friedrich Haendel, Antonio Vivaldi, Christoph Willibald Gluck, Wolfgang Amadeus Mozart, Gioachino Rossini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi Pavarotti/Terfel/Daniels Decca
2003 The Salieri Album Cecilia Bartoli Arie da opere di Salieri Adam Fischer
Orchestra of the Age of Enlightenment
Decca
2005 Opera Proibita Cecilia Bartoli Arie da oratori di Scarlatti, Haendel e Caldara Marc Minkowski
Les Musiciens du Louvre
Decca
2007 Maria Cecilia Bartoli Arie di opere di Pacini, Bellini, Mendelssohn, García, Rossi, Malibran, Halévy Adam Fischer
Orchestra La Scintilla
Decca
2009 Sacrificium Cecilia Bartoli Arie da opere di Porpora, Leo, Graun, Broschi, Handel Giovanni Antonini
Il Giardino Armonico
Decca
2012 Mission Cecilia Bartoli e Philippe Jaroussky Arie da opere di Steffani Diego Fasolis
I Barocchisti
Decca
2013 Stabat Mater Cecilia Bartoli Musica sacra di Steffani Diego Fasolis
I Barocchisti
Decca
2013 The Steffani project Cecilia Bartoli Musica di Steffani Diego Fasolis
I Barocchisti
Decca
2014 St. Petersburg Cecilia Bartoli Musiche di Araja, Cimarosa, Manfredini, Raupach Diego Fasolis
I Barocchisti
Decca

DVD & BLU-RAY parziale[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
Ruolo
Cast Direttore
Orchestra e Coro
Etichetta
1988 Il barbiere di Siviglia
Rosina
David Kuebler, Gino Quilico, Robert Lloyd Gabriele Ferro
Orchestra dell'Opera di Colonia, Coro della Radio di Stoccarda
Arthaus
1995 La Cenerentola
Angelina
Raúl Giménez, Enzo Dara, Alessandro Corbelli Bruno Campanella
Orchestra della Houston Simphony, Coro della Grand Opera di Houston
Decca
2000 Così fan tutte
Fiordiligi
Liliana Nikitenau, Agnes Baltsa, Roberto Saccà Nikolaus Harnoncourt
Orchestra e Coro dell'Opernhaus Zürich
Arthaus
2001 Don Giovanni
Donna Elvira
Rodney Gilfry, Isabel Rey, Matti Salminen Nikolaus Harnoncourt
Orchestra e Coro dell'Opernhaus Zürich
Arthaus
2002 Nina, o sia La pazza per amore
Nina
Jonas Kaufmann, László Polgár, Juliette Galstian Ádám Fischer
Orchestra e Coro dell'Opernhaus Zürich
Arthaus
2003 Il turco in Italia
Donna Fiorilla
Ruggero Raimondi, Paolo Rumetz, Reinaldo Macías Franz Welser-Möst
Orchestra e Coro dell'Opernhaus Zürich
TDK
2007 Semele
Semele
Liliana Nikitenau, Isabel Rey, Charles Workman William Christie
Orchestra La Scintilla, Coro dell'Opernhaus Zürich
Decca
2010 Clari
Clari
John Osborn, Oliver Widmer, Carlos Chausson Ádám Fischer
Orchestra La Scintilla, Coro dell'Opernhaus Zürich
Decca
2011 Le Comte Ory
Comtesse Adèle
Javier Camarena, Rebecca Olvera, Carlos Chausson Muhai Tang
Orchestra La Scintilla, Coro dell'Opernhaus Zürich
Decca
2013 Otello
Desdemona
John Osborn, Edgardo Rocha, Peter Kalman Muhai Tang
Orchestra La Scintilla, Coro dell'Opera di Zurigo
Decca

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze italiane[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 28 maggio 2003[6]

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere de l'Ordre des Arts et des Lettres (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere de l'Ordre des Arts et des Lettres (Francia)
Commendatore dell'Ordine al Merito Culturale (Monaco) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine al Merito Culturale (Monaco)
— 18 novembre 1999[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bellininews - Recensioni
  2. ^ Per la superdiva Bartoli un debutto fuori Norma - LASTAMPA.it
  3. ^ Grammy Award 2011: straordinaria affermazione di Cecilia Bartoli con 'Sacrificium' e di Mitsuko Uchida con i Concerti di Mozart. - Universal Music Classica
  4. ^ Scala, fischi a Cecilia Bartoli: teatro diviso tra contestazioni e applausi alla cantante
  5. ^ Il Corriere della Grisi
  6. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  7. ^ Sovereign Ordonnance n° 14.274 of 18 Nov. 1999 : promotions or nominations

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 198696 LCCN: n92037927 SBN: IT\ICCU\RAVV\107360