Željko Kalac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Željko Kalac
Željko Kalac.jpg
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Altezza 202 cm
Peso 95 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 2010
Carriera
Giovanili
1988-1989 Sydney Croatia Sydney Croatia
Squadre di club1
1989-1995 Sydney United Sydney United[1] 92 (-?)[2]
1995-1996 Leicester City Leicester City 1 (-2)[3]
1996-1998 Sydney United Sydney United 41 (-?)[4]
1998-2002 Roda JC Roda JC 115 (-?)
2002-2005 Perugia Perugia 80 (-95)[5]
2005-2009 Milan Milan 38 (-38)
2009-2010 Kavala Kavala 9 (-8)
Nazionale
1992-2006 Australia Australia 54 (-41)
Carriera da allenatore
2011- Sydney FC Sydney FC Portieri
Palmarès
Coppa Oceania.svg Coppa d'Oceania
Oro 1996
Oro Tahiti 2000
Oro Australia 2004
Transparent.png Confederations Cup
Argento Arabia Saudita 1997
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 giugno 2011

Željko Kalac (ˈʒɛʎkɔ ˈkalats; Sydney, 16 dicembre 1972) è un ex calciatore australiano, portiere che ha fatto parte della Nazionale australiana. Dall'agosto 2011 è preparatore dei portieri del Sydney FC.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sydney Croatia[modifica | modifica wikitesto]

Kalac, di origine croata, è cresciuto negli australiani del Sydney Croatia, oggi Sydney United. Nella stagione 1989-1990, all'età di 18 anni, è stato promosso in prima squadra, come vice di Tony Franken, e ha giocato le prime 11 partite della stagione a causa dell'assenza del portiere titolare.

La stagione successiva non ha avuto occasione di giocare, ma a fine stagione Franken si è trasferito all'APIA Leichhardt e così Kalac nella stagione 1991-1992 si è giocato il posto di titolare con il giovane Mark Bosnich, di ritorno da un prestito poco felice al Manchester United, riuscendo a disputare dall'inizio 21 partite su 26.

A fine stagione Bosnich si è trasferito all'Aston Villa ma, a seguito dell'esclusione dell'APIA Leichhardt dalla NSL per problemi finanziari, Franken fece ritorno al Sydney United (allora Sydney C.S.C.). Tuttavia i ruoli di primo e secondo portiere non erano più ben definiti come in precedenza e dopo l'alternanza tra i due durante la stagione 1992-1993, Kalac è diventato il titolare fisso del Sydney United ed è rimasto tale fino al 1995, quando ha tentato l'avventura europea.

Leicester City[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre del 1995, infatti, Kalac è passato agli inglesi del Leicester City, ma la sua esperienza oltremanica è durata pochissimo: solo 3 presenze di cui una in campionato, una in Coppa di Lega e una nella finale dei play-off promozione contro il Crystal Palace, partita nella quale Kalac è entrato al 119º minuto di gioco in previsione dei rigori, ma un minuto più tardi il compagno di squadra Steve Claridge ha segnato il gol-vittoria che è valso la promozione in Premier League.[6]

La stagione successiva non si è concretizzato il suo passaggio al Wolverhampton a causa del mancato ottenimento del permesso di lavoro[7] e ha fatto ritorno in Australia, nuovamente nelle file del Sydney United.[6]

È stato per altre due stagioni in patria totalizzando 46 presenze prima del ritorno in Europa.

Roda JC[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 è stato acquistato dagli olandesi del Roda JC, dove ha disputato 4 campionati di Eredivisie (115 presenze totali), esordendo anche in Coppa UEFA nella gara Roda JC-Šachtar 2-0 del 16 settembre 1999.

Si è fatto notare durante una partita degli ottavi di finale della Coppa UEFA 2001-2002 disputata il 28 febbraio 2002, dove il Roda JC ha sfiorato la qualificazione al turno successivo contro il Milan a San Siro. Durante la partita, finita sul risultato di 0-1 per gli olandesi (il Milan aveva vinto per 1-0 all'andata in trasferta), Kalac si è messo in luce per tutti i novanta minuti esibendosi in numerose parate importanti e parando ben 2 tiri dal dischetto ai rossoneri, prima a José Mari e poi a Kaladze.[8] Alla fine il Milan ha vinto lo stesso per 3-2 dopo i rigori. Dopo questa partita Luciano Gaucci ha deciso di portarlo a Perugia a stagione conclusa.

Perugia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 è passato al Perugia. Nella prima stagione a Perugia ha disputato 22 partite nel campionato di Serie A, esordendo il 15 settembre 2002 in occasione di Perugia-Reggina 2-0 e 2 in Coppa Intertoto, dove ha esordito il 3 dicembre 2002 in Sampdoria-Perugia 1-1.

Nella stagione successiva (2003-2004), che ha visto a fine anno retrocedere il Perugia in Serie B, è sceso in campo per 29 volte in campionato. Alla fine della stagione 2004-2005 il Perugia ha fallito la promozione in Serie A e quindi Kalac, in quell'anno titolare con 29 presenze in B e 3 in Coppa Italia, è passato al Milan a parametro zero[9] per ricoprire il ruolo di secondo portiere, alle spalle di Dida.

In tre anni con i grifoni ha totalizzato 96 presenze, 51 in Serie A, 29 in Serie B, 9 in Coppa Italia, 5 nella Coppa UEFA 2003-2004 e 2 nella Coppa Intertoto 2002.

Milan[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua prima annata rossonera (2005-2006) è stato impiegato poco da Carlo Ancelotti, esordendo con i rossoneri il 21 novembre 2005 nella partita di Coppa Italia Milan-Brescia 3-1. Ha anche debuttato in Champions League il 21 febbraio 2006 a Monaco contro il Bayern Monaco (andata degli ottavi di finale), sostituendo Dida, infortunatosi nella ripresa.

Ha iniziato la sua seconda stagione in rossonero sempre alle spalle di Dida, giocando da titolare 4 gare di Coppa Italia e rimanendo fisso in panchina per le prime giornate. Il brasiliano, poi, si è infortunato gravemente a un legamento del ginocchio sinistro in occasione della gara di Champions League persa dal Milan in Grecia contro l'AEK Atene (1-0) e valida per il girone di qualificazione agli ottavi di finale. Kalac ha sostituito Dida nella ripresa e ha debuttato poi come titolare in campionato nella gara casalinga contro il Messina, vinta dai rossoneri per 1-0 con un gol di Paolo Maldini. Vista la gravità dell'infortunio di Dida, Kalac è stato schierato da titolare nei due mesi seguenti prima di infortunarsi anch'egli in Milan-Reggina 3-1 del 14 gennaio,[10] quando ha subito una distorsione al ginocchio con interessamento legamentare che lo ha costretto all'inattività per circa 2 mesi.[11] Il Milan quindi ha ingaggiato Storari dal Messina[12] e poco dopo il titolare Dida ha fatto il suo rientro dall'infortunio. Nel marzo 2007 Kalac ha rinnovato il contratto con la società rossonera fino al 2009.[13]

Nella stagione 2007-2008 ha disputato come titolare 6 partite di campionato al posto dell'infortunato Dida (contro Palermo, Catania, Udinese, Atalanta, Genoa e Reggina) e altre 2 partite in Champions League (contro Šachtar, in questo caso per la squalifica di Dida, e Celtic), per poi conquistare definitivamente, grazie alle buone prestazioni e nonostante il rientro del portiere brasiliano, il ruolo di titolare dalla partita contro la Fiorentina del 3 febbraio 2008.[14]

Il suo rendimento nel girone di ritorno ha convinto la società rossonera a rinnovare il suo contratto sino al 30 giugno 2010, ma dopo una stagione in cui è sceso in campo in una sola occasione, il 12 agosto 2009 ha rescisso il proprio contratto consensualmente con la società.[15]

Kavala[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 settembre 2009 ha sottoscritto un contratto biennale con la squadra greca del Kavala.[16] Ha esordito con il Kavala il 18 ottobre 2009 in Kavala-Panathinaikos 2-2.

Alla fine della stagione 2009-2010 Kalac si è ritirato dal calcio giocato.[17]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Kalac ha fatto parte della Nazionale australiana per più di 14 anni, la maggior parte dei quali come vice di Mark Bosnich prima e Mark Schwarzer poi. Nonostante ciò ha collezionato in totale 54 presenze con i Socceroos, più di Bosnich (22) e, fino al proprio ritiro dalla Nazionale, anche di Schwarzer (40).

Kalac ha fatto parte della Nazionale australiana che ha preso parte al Mondiale Under-16 del 1989 come vice di Schwarzer e poi al Mondiale Under-20 1991 ancora come secondo portiere, ma stavolta alle spalle di Bosnich.

Kalac ha debuttato con la Nazionale australiana nel 1992 nell'amichevole Malesia-Australia a Giacarta persa 1-0.

È stato convocato da Guus Hiddink, selezionatore della Nazionale australiana, per il Mondiali di Germania 2006, dove ha giocato solo l'ultima partita del primo turno contro la Croazia (2-2), in quanto secondo del titolare Schwarzer. La sua Nazionale è stata eliminata agli ottavi di finale dall'Italia, futura campione del mondo (1-0). Ha inoltre partecipato a svariate edizioni della Coppa delle Nazioni Oceaniane, vinta per 3 volte.

Il 4 ottobre ha annunciato il suo ritiro dalla Nazionale e il 7 dello stesso mese disputa la sua ultima partita con i Socceroos, in un incontro amichevole con il Paraguay.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un anno sabbatico, il 9 agosto 2011 è stato ingaggiato dal Sydney FC come preparatore dei portieri.[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti subite nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2010.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1989-1990 Australia Sydney Croatia NSL 11 -? - - - - - - - - - 11 -?
1990-1991 NSL 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
1991-1992 NSL 21 -? - - - - - - - - - 21 -?
1992-1993 Australia Sydney C.S.C. NSL 11  ? - - - - - - - - - 11  ?
1993-1994 Australia Sydney United NSL 25+2[19] -? - - - - - - - - - 27 -?
1994-1995 NSL 24+3[19] -? CA 2 -? - - - - - - 29 -?
lug.-dic. 1995 NSL 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
dic. 1995-1996 Inghilterra Leicester City 1D 1+1[19] -2/-0 FLC 1 -3 - - - - - - 3 -5
ott. 1996-1997 Australia Sydney United NSL 26+3[19] -? - - - - - - - - - 29 -?
1997-1998 NSL 15+2[19] -? - - - - - - - - - 17 -?
Totale Sydney Croatia/C.S.C./United 133+10 -? 2 -? - - - - - 145 -?
1998-1999 Paesi Bassi Roda JC ED 33 -? CO 5 -? - - - - - - 38 -?
1999-2000 ED 30 -46 CO 4 -? CU 4 -2 - - - 38 -?
2000-2001 ED 20 -19 CO 2 -? - - - SO 1 -2 22 -?
2001-2002 ED 32 -42 CO 1 -? CU 7 -5 - - - 40 -?
Totale Roda JC[20] 115 -? 12 -? 11 -7 1 -2 139 -?
2002-2003 Italia Perugia A 22 -28 CI 6 -4 I 2 -4 - - - 30 -36
2003-2004 A 29+2[21] -42/-2 CI 0 -0 I+CU 6+5 0/-4 - - - 42 -48
2004-2005 B 29 -25 CI 3 -2 - - - - - - 32 -27
Totale Perugia 80+2 -95/-2 9 -6 13 -8 - - 104 -111
2005-2006 Italia Milan A 2 -0 CI 4 -7 UCL 1 -0 - - - 7 -7
2006-2007 A 10 -10 CI 3 -3 UCL 3 -2 - - - 16 -15
2007-2008 A 25 -27 CI 2 -3 UCL 5 -5 SU+Cmc 0 -0 32 -35
2008-2009 A 1 -1 CI 0 -0 CU 0 -0 - - - 1 -1
Totale Milan 38 -38 9 -13 9 -7 0 -0 56 -58
2009-2010 Grecia Kavala SL 9 -8 CG 0 -0 - - - - - - 9 -8
Totale carriera 376+13 -? 33 -? 33 -22 1 -2 456 -?

Cronologia presenze e reti subite in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Australia Australia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11/08/1992 Giacarta Malesia Malesia 1 – 0 Australia Australia Amichevole -1 Presidents Cup
22/05/1994 Hiroshima Giappone Giappone 1 – 1 Australia Australia Kirin Cup -
25/05/1994 Kōbe Francia Francia 1 – 0 Australia Australia Kirin Cup -1
08/06/1994 Adelaide Australia Australia 1 – 1 Sudafrica Sudafrica Amichevole -
24/09/1994 Kuala Lumpur Kuwait Kuwait 0 – 0 Australia Australia Amichevole -
29/09/1994 Tokyo Giappone Giappone 0 – 0 Australia Australia Amichevole -
08/02/1995 Brisbane Australia Australia 0 – 0 Colombia Colombia Amichevole -
11/02/1995 Sydney Australia Australia 0 – 1 Colombia Colombia Amichevole -1
15/02/1995 Sydney Australia Australia 2 – 1 Giappone Giappone Amichevole -1
18/06/1995 Sydney Australia Australia 2 – 1 Ghana Ghana Amichevole -1
21/06/1995 Adelaide Australia Australia 1 – 0 Ghana Ghana Amichevole -
24/06/1995 Perth Australia Australia 0 – 1 Ghana Ghana Amichevole -1
29/09/1995 Quilmes Argentina Argentina 2 – 0 Australia Australia Amichevole -2
25/02/1996 Brisbane Australia Australia 0 – 2 Svezia Svezia Amichevole -2
28/02/1996 Sydney Australia Australia 0 – 0 Svezia Svezia Amichevole -
14/09/1996 Durban Ghana Ghana 0 – 2 Australia Australia Amichevole - Simba Cup
18/09/1996 Johannesburg Sudafrica Sudafrica 2 – 0 Australia Australia Amichevole -2 Simba Cup
29/09/1996 Riyad Arabia Saudita Arabia Saudita 0 – 0 Australia Australia Amichevole -
27/10/1996 Papeete Tahiti Tahiti 0 – 6 Australia Australia Coppa d'Oceania 1996 - Finale andata -
01/11/1996 Canberra Australia Australia 5 – 0 Tahiti Tahiti Coppa d'Oceania 1996 - Finale ritorno -
18/01/1997 Melbourne Australia Australia 1 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Amichevole -
22/01/1997 Brisbane Australia Australia 2 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole -1
25/01/1997 Sydney Australia Australia 1 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
13/06/1997 Sydney Australia Australia 5 – 0 Tahiti Tahiti Qmondiali -
01/10/1997 Tunisi Tunisia Tunisia 0 – 3 Australia Australia Amichevole -
12/12/1997 Riyad Australia Australia 3 – 1 Messico Messico Conf. Cup 1997 - 1º turno -1
07/02/1998 Melbourne Australia Australia 0 – 1 Cile Cile Amichevole -1
15/02/1998 Adelaide Australia Australia 0 – 3 Giappone Giappone Amichevole -3
06/06/1998 Zagabria Croazia Croazia 7 – 0 Australia Australia Amichevole -7
29/03/2000 Teplice Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1 Australia Australia Amichevole -3
09/06/2000 Sydney Australia Australia 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
15/06/2000 Melbourne Australia Australia 2 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -1
19/06/2000 Papeete Isole Cook Isole Cook 0 – 17 Australia Australia Coppa d'Oceania 2000 - 1º turno -
23/06/2000 Papeete Isole Salomone Isole Salomone 0 – 6 Australia Australia Coppa d'Oceania 2000 - 1º turno -
25/06/2000 Papeete Vanuatu Vanuatu 0 – 1 Australia Australia Coppa d'Oceania 2000 - Semifinale -
28/06/2000 Papeete Nuova Zelanda Nuova Zelanda 0 – 2 Australia Australia Coppa d'Oceania 2000 - Finale -
04/10/2000 Dubai Kuwait Kuwait 0 – 1 Australia Australia Amichevole -
07/10/2000 Dubai Corea del Sud Corea del Sud 4 – 2 Australia Australia Amichevole -4
07/09/2003 Reading Australia Australia 2 – 1 Giamaica Giamaica Amichevole -
21/05/2004 Sydney Australia Australia 1 – 3 Turchia Turchia Amichevole -
24/05/2004 Melbourne Australia Australia 0 – 1 Turchia Turchia Amichevole -1
29/05/2004 Adelaide Australia Australia 1 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Coppa d'Oceania 2004 - 2º turno - [22]
31/05/2004 Adelaide Australia Australia 9 – 0 Tahiti Tahiti Coppa d'Oceania 2004 - 2º turno - [22]
02/06/2004 Adelaide Australia Australia 6 – 1 Figi Figi Coppa d'Oceania 2004 - 2º turno -1 [22]
04/06/2004 Adelaide Australia Australia 3 – 0 Vanuatu Vanuatu Coppa d'Oceania 2004 - 2º turno - [22]
06/06/2004 Adelaide Australia Australia 2 – 2 Isole Salomone Isole Salomone Coppa d'Oceania 2004 - 2º turno -2 [22]
29/03/2005 Perth Australia Australia 1 – 0 Indonesia Indonesia Amichevole -
09/06/2005 Londra Australia Australia 1 – 0 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Amichevole -
07/09/2005 Perth Isole Salomone Isole Salomone 1 – 2 Australia Australia Qual. Mondiali 2006 -1
09/10/2005 Londra Australia Australia 5 – 0 Giamaica Giamaica Amichevole -
25/05/2006 Melbourne Australia Australia 1 – 0 Grecia Grecia Amichevole -
07/06/2006 Ulma Liechtenstein Liechtenstein 1 – 3 Australia Australia Amichevole -1
22/06/2006 Stoccarda Croazia Croazia 2 – 2 Australia Australia Mondiali 2006 - 1º turno -2
07/06/2006 Brisbane Australia Australia 1 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
Totale Presenze (16º posto) 54 Reti -41

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Roda JC: 1999-2000

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Perugia: 2003[23]
Milan: 2006-2007
Milan: 2007
Milan: 2007

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1996, 2000, 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fino al 1992 con il nome di Sydney Croatia, nella stagione 1992-1993 con il nome di Sydney C.S.C.
  2. ^ 97 (-?) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 2 (-2) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 46 (-?) se si comprendono i play-off.
  5. ^ 82 (-97) se si comprendono i play-out.
  6. ^ a b (EN) Simon Tyers, The unlikely World Cup keeper, wsc.co.uk, 27 gennaio 2006. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  7. ^ (EN) Kalac saves his best till last, sbs.com.au, 22 marzo 2008. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  8. ^ (EN) Milan win San Siro shoot-out, uefa.com, 28 febbraio 2002. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  9. ^ Matteo Garioni, La fuga dalle squadre fallite ravviva il mercato, Corriere della Sera, 12 agosto 2005. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  10. ^ Si ferma Kalac, Milan su Sereni, TGcom, 16 gennaio 2007. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  11. ^ Monica Colombo, Shevchenko chiama Ancelotti al Chelsea, Corriere della Sera, 16 gennaio 2007. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  12. ^ Milan, arriva Storari, sportal.it, 16 gennaio 2007. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  13. ^ È troppo bello, acmilan.com, 5 marzo 2007. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  14. ^ Ancelotti ha scelto: a Firenze tocca ancora a Kalac (Gazzetta dello Sport), AOL, 2 febbraio 2008. URL consultato il 2 settembre 2009.
  15. ^ A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 12 agosto 2009. URL consultato il 13 agosto 2009.
  16. ^ Andrea Losapio, Ufficiale: Kavala, biennale per Kalac, tuttomercatoweb.com, 2 settembre 2009. URL consultato il 2 settembre 2009.
  17. ^ (EN) Daniel Lewis, Viduka to play Kalac tribute game, smh.com.au, 16 luglio 2010. URL consultato il 16 agosto 2010.
  18. ^ (EN) Sydney FC Appoints Zeljko Kalac as Goalkeeper Coach, sydneyfc.com, 9 agosto 2011. URL consultato il 12 agosto 2011.
  19. ^ a b c d e Play-off.
  20. ^ (NL) Zeljko Kalac, rodajcspelers.nl. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  21. ^ Play-out.
  22. ^ a b c d e Partita valida per le qualificazioni al Mondiale 2006.
  23. ^ Titolo condiviso con Schalke 04 e Villarreal.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]