Coppa del mondo per club FIFA 2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa del mondo per club FIFA 2007
FIFA Club World Cup Japan 2007
Competizione Coppa del mondo per club FIFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIFA
Date dal 7 dicembre
al 16 dicembre 2007
Luogo Giappone, 3 città
Partecipanti 7
Impianto/i 3 stadi
Sito Web Sito ufficiale
Risultati
Vincitore Milan Milan
(1º titolo)
Secondo Boca Juniors Boca Juniors
Terzo Urawa Reds Urawa Reds
Statistiche
Miglior giocatore Brasile Kaká
Miglior marcatore Brasile Washington (3)
Incontri disputati 7
Gol segnati 21 (3 per incontro)
Pubblico 315 279
(45 040 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006 2008 Right arrow.svg

La Coppa del mondo per club FIFA 2007 (in inglese 2007 FIFA Club World Cup), è stata la 4ª edizione di questo torneo di calcio per squadre maschili di club organizzato dalla FIFA. Si tratta della 3ª edizione da quando ha sostituito la Coppa Intercontinentale. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione si è svolta in Giappone, dal 7 al 16 dicembre 2007.

La nuova versione della coppa è stata vinta per la prima volta da una squadra europea, il Milan, che ha battuto in finale il Boca Juniors per 4-2. I due club si contendevano anche il primato di club più titolato del mondo quanto a numero di trofei internazionali conquistati, essendo entrambi a quota 17 prima della manifestazione. Il Milan aveva già vinto tre edizioni della Coppa Intercontinentale: nel 1969, nel 1989 e nel 1990.

In questa edizione della Coppa del mondo per club sono state introdotte delle sperimentazioni che riguardavano arbitri e pallone. Come annunciato dalla FIFA il 9 ottobre 2007, alla normale terna arbitrale sono stati aggiunti altri due arbitri, posizionati uno alle spalle di ogni porta. Inoltre nella Coppa del mondo per club 2007 è continuata la sperimentazione con i cosiddetti "palloni intelligenti", contenenti un microchip per stabilire con chiarezza se la palla sia entrata in porta. Questi palloni erano stati testati anche in occasione del Campionato mondiale di calcio Under-17 svoltosi in Perù nel 2005.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula è stata leggermente modificata rispetto alle due precedenti edizioni. Alle sei vincitrici delle rispettive competizioni continentali si è aggiunta la squadra campione nazionale del paese ospitante, cioè la vincitrice della J League giapponese. Il regolamento prevede però che possa partecipare solo una squadra per ogni nazione, quindi se una squadra del paese ospitante vince il proprio trofeo continentale, al posto dei campioni nazionali partecipa la finalista della competizione internazionale. Questa evenienza si è verificata nella presente edizione: a vincere la AFC Champions League 2007 è stata la compagine giapponese dell'Urawa Red Diamonds, perciò allo spareggio preliminare con la vincitrice della OFC Champions League hanno avuto accesso gli iraniani del Sepahan, anziché la squadra Campione del Giappone, ossia i Kashima Antlers.

Visto l'aumento del numero di partecipanti, da quest'anno si disputa un turno preliminare, in cui i finalisti perdenti della Champions asiatica devono sfidare i rappresentanti dell'Oceania. La vincente si aggrega alle detentrici dei titoli di Africa, Asia e Centro-Nord America. Le vincenti di questi scontri sfidano in semifinale le vincitrici della UEFA Champions League e della Coppa Libertadores. Oltre la finale per il titolo si disputa un incontro per il terzo posto. In questa edizione non si è disputato l'incontro per il quinto posto.

La Coppa del Mondo per club FIFA 2007 ha avuto un montepremi di 16 milioni di dollari. La squadra vincitrice del torneo ne ha ricevuti 5 milioni, la seconda classificata 4 milioni, mentre la terza 2,5 milioni. Il restante montepremi è stato distribuito tra gli altri club seguendo un ordine di classifica. Inoltre, un'automobile Toyota è stata assegnata come premio al miglior giocatore in campo.

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Il Nissan Stadium di Yokohama, durante lo svolgimento della Coppa del mondo per club, torna ad assumere il precedente nome di International Stadium. Ciò a causa di una norma della FIFA che vieta di sponsorizzare i nomi degli stadi utilizzati durante le proprie competizioni.

International Stadium National Stadium Toyota Stadium
Località: Yokohama Località: Tokyo Località: Toyota
Capienza: 72.370 Capienza: 60.000 Capienza: 45.000
NISSANSTADIUM20080608.JPG National Stadium of Japan Kasumigaoka.jpg Toyota sta 0313 2.JPG

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Data di qualificazione Confederazione Qualificata in quanto Partecipazioni
Messico Pachuca Pachuca 27 aprile 2007 CONCACAF Campione CONCACAF Champions' Cup 2007
Nuova Zelanda Waitakere Utd Waitakere Utd 29 aprile 2007 OFC Campione OFC Champions League 2007
Italia Milan Milan 23 maggio 2007 UEFA Campione UEFA Champions League 2006-2007
Argentina Boca Juniors Boca Juniors 20 giugno 2007 CONMEBOL Campione Coppa Libertadores 2007
Tunisia Etoile du Sahel Étoile du Sahel 9 novembre 2007 CAF Campione CAF Champions League 2007
Giappone Urawa Reds Urawa Reds 14 novembre 2007 AFC Campione AFC Champions League 2007
Iran Sepahan Sepahan 14 novembre 2007 AFC Finalista AFC Champions League 2007[1]

Convocazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Convocazioni per la Coppa del mondo per club FIFA 2007.

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

La FIFA ha selezionato un esponente per ogni singola confederazione, più uno di riserva.

AFC

CAF

CONCACAF

CONMEBOL

OFC

UEFA

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Play-off per i quarti di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                           
 Iran Sepahan  3          
 Nuova Zelanda Waitakere United  1      Iran Sepahan  1
   Giappone Urawa Reds  3    
 Giappone Urawa Reds  0
     Italia Milan  1  
 Italia Milan  4
   Argentina Boca Juniors  2
 Tunisia Étoile du Sahel  1
 Messico Pachuca  0    
 Tunisia Étoile du Sahel  0
Incontro per il terzo posto
     Argentina Boca Juniors  1  
 Giappone Urawa Reds  2 (4)
  Tunisia Étoile du Sahel  2 (2)


Play-off per i quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
7 dicembre 2007, ore 19:45 UTC+9
Incontro 1
Sepahan Flag of Iran.svg 3 – 1
referto
Flag of New Zealand.svg Waitakere United National Stadium (24.788 spett.)
Arbitro Messico Marco Rodriguez

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
9 dicembre 2007, ore 14:45 UTC+9
Incontro 2
Étoile Sportive du Sahel Flag of Tunisia.svg 1 – 0
referto
Flag of Mexico.svg Pachuca National Stadium (34.934 spett.)
Arbitro Australia Mark Shield

Toyota
10 dicembre 2007, ore 19:30 UTC+9
Incontro 3
Sepahan Flag of Iran.svg 1 – 3
referto
Flag of Japan.svg Urawa Red Diamonds Toyota Stadium (33.263 spett.)
Arbitro Benin Coffi Codjia

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo
12 dicembre 2007, ore 19:30 UTC+9
Incontro 4
Étoile Sportive du Sahel Flag of Tunisia.svg 0 – 1
referto
Flag of Argentina.svg Boca Juniors National Stadium (37.255 spett.)
Arbitro Danimarca Claus Bo Larsen

Yokohama
13 dicembre 2007, ore 19:30 UTC+9
Incontro 5
Urawa Red Diamonds Flag of Japan.svg 0 – 1
referto
Flag of Italy.svg Milan International Stadium (67.005 spett.)
Arbitro Uruguay Jorge Larrionda

Incontro per il terzo posto[modifica | modifica wikitesto]

Yokohama
16 dicembre 2007, ore 16:00 UTC+9
Incontro 6
Étoile Sportive du Sahel Flag of Tunisia.svg 2 – 2
(d.t.s.)
referto
Flag of Japan.svg Urawa Red Diamonds International Stadium (53.363 spett.)
Arbitro Nuova Zelanda Peter O'Leary

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Yokohama
16 dicembre 2007, ore 19:30 UTC+9
Incontro 7
Boca Juniors Flag of Argentina.svg 2 – 4
referto
Flag of Italy.svg Milan International Stadium (68.263 spett.)
Arbitro Messico Marco Rodriguez

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Confederazione
1 Italia Milan Milan UEFA
2 Argentina Boca Juniors Boca Juniors CONMEBOL
3 Giappone Urawa Reds Urawa Reds AFC
4 Tunisia Etoile du Sahel Étoile du Sahel CAF
5 Messico Pachuca Pachuca CONCACAF
5 Iran Sepahan Sepahan AFC
7 Nuova Zelanda Waitakere Utd Waitakere Utd OFC

Vincitore[modifica | modifica wikitesto]

Campione del mondo 2007

Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg

Milan
(1º titolo)[2]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
3 Brasile Washington Giappone Urawa Red Diamonds
2 Italia Filippo Inzaghi Italia Milan
2 Iran Emad Mohammed Iran Sepahan
1 Argentina Neri Cardozo Argentina Boca Juniors
1 Argentina Pablo Ledesma Argentina Boca Juniors
1 Argentina Rodrigo Palacio Argentina Boca Juniors
1 Brasile Kaká Italia Milan
1 Italia Alessandro Nesta Italia Milan
1 Paesi Bassi Clarence Seedorf Italia Milan
1 Tunisia Amine Chermiti Tunisia Étoile du Sahel
1 Tunisia Sabeur Frej Tunisia Étoile du Sahel
1 Ghana Moussa Narry Tunisia Étoile du Sahel
1 Iran Abdul-Wahab Abu Al-Hail Iran Sepahan
1 Iran Mahmoud Karimi Iran Sepahan
1 Giappone Yuichiro Nagai Giappone Urawa Red Diamonds
Autoreti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ammessa in luogo del vincitore della J. League Division 1 2007, essendo per regolamento vietata la partecipazione a due squadre dello stesso paese, in tal caso il Giappone.
  2. ^ A cui si aggiungono le tre edizioni della Coppa Intercontinentale che il Milan aveva già vinto nel 1969, nel 1989 e nel 1990

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio