Campionato mondiale di calcio Under-20 1991

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di calcio
Under-20 1991
Competizione Campionato mondiale di calcio Under-20
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Luogo Portogallo Portogallo
(5 città)
Impianto/i 5 stadi
Risultati
Vincitore Portogallo Portogallo
(2º titolo)
Statistiche
Miglior giocatore Portogallo Emílio Peixe
Miglior marcatore URSS Sergei Sherbakov (5)
Incontri disputati 32
Gol segnati 82 (2,56 per incontro)

Il Campionato mondiale di calcio Under-20 1991 fu l'ottava edizione del Campionato mondiale di calcio Under-20, organizzato dalla FIFA. Si tenne dal 14 giugno al 30 giugno in Portogallo e fu vinto dal Portogallo.

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Africa

Asia e Oceania

Europa

Nord e Centro America

Sud America

Arbitri[modifica | modifica sorgente]

Fase a gironi[modifica | modifica sorgente]

Le 16 squadre furono suddivise in quattro gruppi di quattro compagini ciascuno. Furono ammesse alla fase a eliminazione diretta le quattro vincitrici dei gruppi.

Gruppo A[modifica | modifica sorgente]

Squadra Pt G V N S GF GS DR
Portogallo Portogallo 6 3 3 0 0 6 0 +6
Corea unificata Corea unificata 4 3 1 1 1 2 2 0
Irlanda Irlanda 2 3 0 2 1 3 5 −2
Argentina Argentina 1 3 0 1 2 2 6 −4


14 giugno 1991
21:00
Portogallo Portogallo 2–0
referto
Irlanda Irlanda Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 65 000
Arbitro: Pierluigi Pairetto (Italia)
João Pinto 17'
Capucho 78'
Marcatori


15 giugno, 1991
19:00
Argentina Argentina 0–1
referto
Corea unificata Corea unificata Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 2 000
Arbitro: Ernesto Filippi (Uruguay)
Marcatori Cho In-Chol 88'


17 giugno, 1991
19:00
Irlanda Irlanda 1–1
referto
Corea unificata Corea unificata Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 5,500
Arbitro: Robert Sawtell (Canada)
McCarthy 58' Marcatori Choi Chol 89'


17 giugno, 1991
21:30
Portogallo Portogallo 3–0
referto
Argentina Argentina Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 60 000
Arbitro: Guy Goethals (Belgio)
Gil 56'
Paulo Torres 80'
Toni 86'
Marcatori


20 giugno, 1991
19:00
Irlanda Irlanda 2–2
referto
Argentina Argentina Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 38 000
Arbitro: Raúl Domínguez (Stati Uniti)
O'Connor 9'
Byrne 63'
Marcatori Delgado 55'
Molina 57' (rig.)


20 giugno, 1991
21:30
Portogallo Portogallo 1–0
referto
Corea unificata Corea unificata Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 38 000
Arbitro: Enrique Marín Gallo (Cile)
Paulo Torres 42' Marcatori


Gruppo B[modifica | modifica sorgente]

Squadra Pt G V N S GF GS DR
Brasile Brasile 5 3 2 1 0 6 3 +3
Messico Messico 4 3 1 2 0 6 3 +3
Svezia Svezia 2 3 1 0 2 4 6 −2
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 3 0 1 2 3 7 −4


15 giugno, 1991
19:00
Messico Messico 3–0
referto
Svezia Svezia Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 2 000
Arbitro: Kiichiro Tachi (Giappone)
Hernández 20'
Pineda 51'
Álvarez Arcos 64'
Marcatori


15 giugno, 1991
21:30
Brasile Brasile 2–1
referto
Costa d'Avorio Costa d'Avorio Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 8 000
Arbitro: Ryszard Wojcik (Polonia)
Andrei 29'
Luiz Fernando 79'
Marcatori Tiehi 48'


17 giugno, 1991
19:00
Brasile Brasile 2–2
referto
Messico Messico Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 3,500
Arbitro: Leslie Irvine (Irlanda del Nord)
Paulo Nunes 18'
Luíz Fernando 45'
Marcatori Pineda 57', 67'


18 giugno, 1991
19:00
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1–4
referto
Svezia Svezia Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 1,500
Arbitro: João Martins Pinto Correia (Portogallo)
Mambo 64' (rig.) Marcatori Rodlund 13'
Bild 23', 46'
Andersson 87'


20 giugno, 1991
19:00
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1–1
referto
Messico Messico Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 4 000
Arbitro: Ali Bujsaim (Emirati Arabi Uniti)
Seri 79' Marcatori Pineda 83'


20 giugno, 1991
21:30
Brasile Brasile 2–0
referto
Svezia Svezia Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 4 000
Arbitro: Pierluigi Pairetto (Italia)
Paulo Nunes 29'
Élber 78'
Marcatori


Gruppo C[modifica | modifica sorgente]

Squadra Pt G V N S GF GS DR
Australia Australia 6 3 3 0 0 4 0 +4
URSS URSS 4 3 2 0 1 5 1 +4
Egitto Egitto 2 3 1 0 2 6 2 +4
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0 3 0 0 3 0 12 −12


15 giugno, 1991
19:30
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0–2
referto
Australia Australia Estádio Primeiro de Maio, Braga
Spettatori: 1,720
Arbitro: Alberto Tejada Noriega (Perù)
Marcatori Okon 52'
Seal 76'


16 giugno, 1991
17:00
Egitto Egitto 0–1
referto
URSS URSS Guimarães
Spettatori: 5,680
Arbitro: Juan Pablo Escobar López (Guatemala)
Marcatori Sherbakov 6'


18 giugno, 1991
19:30
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0–6
referto
Egitto Egitto Estádio Primeiro de Maio, Braga
Spettatori: 10 000
Arbitro: Wei Jihong (Cina)
Marcatori Hussein 8'
Sadek 24'
Abdel Halil Ismail 36'
Sakr 60'
Sheshini 79'
Abdel Aziz 82'


18 giugno, 1991
21:30
Australia Australia 1–0
referto
URSS URSS Estádio Primeiro de Maio, Braga
Spettatori: 10 000
Arbitro: Bernd Heynemann (Germania)
Maloney 21' Marcatori


20 giugno, 1991
17:00
Australia Australia 1–0
referto
Egitto Egitto Guimarães
Spettatori: 8,800
Arbitro: Francisco Lamolina (Argentina)
Trajanovski 43' Marcatori


20 giugno, 1991
19:30
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 0–3
referto
URSS URSS Guimarães
Spettatori: 8,800
Arbitro: Idrissa Sarr (Mauritania)
Marcatori Pokhlebaev 9'
Konovalov 15'
Sherbakov 22'


Gruppo D[modifica | modifica sorgente]

Squadra Pt G V N S GF GS DR
Spagna Spagna 5 3 2 1 0 7 0 +7
Siria Siria 4 3 1 2 0 4 3 +1
Inghilterra Inghilterra 2 3 0 2 1 3 4 −1
Uruguay Uruguay 1 3 0 1 2 0 7 −7


15 giugno, 1991
19:30
Inghilterra Inghilterra 0–1
referto
Spagna Spagna Faro
Spettatori: 11,500
Arbitro: Renato Marsiglia (Brasile)
Marcatori Pier 84'


16 giugno, 1991
19:00
Siria Siria 1–0
referto
Uruguay Uruguay Faro
Spettatori: 5,500
Arbitro: Alhagi Faye (Gambia)
Ramadan 57' Marcatori


18 giugno, 1991
19:00
Spagna Spagna 6–0
referto
Uruguay Uruguay Faro
Spettatori: 11,500
Arbitro: Daniel Roduit (Svizzera)
Pier 10' (rig.), 34'
Urzáiz 22', 75', 80' (rig.)
Mauricio 36'
Marcatori


18 giugno, 1991
21:30
Inghilterra Inghilterra 3–3
referto
Siria Siria Faro
Spettatori: 11,500
Arbitro: John McConnell (Australia)
Allen 12'
Awford 69', 84'
Marcatori Ramadan 18'
Awad 27'
Helou 65'


20 giugno, 1991
19:00
Spagna Spagna 0–0
referto
Siria Siria Faro
Spettatori: 5 000
Arbitro: Leslie Irvine (Irlanda del Nord)


20 giugno, 1991
21:30
Inghilterra Inghilterra 0–0
referto
Uruguay Uruguay Faro
Spettatori: 5 000
Arbitro: Sándor Puhl (Ungheria)


Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica sorgente]

Quarti di finale Semifinali Finale
22 giugno - Lisbona
 Portogallo Portogallo (dts)  2
26 giugno - Lisbona
 Messico Messico  1  
 Portogallo Portogallo  1
23 giugno - Braga
   Australia Australia  0  
 Australia Australia (dcr)  1 (5)
29 giugno - Lisbona
 Siria Siria  1 (4)  
 Portogallo Portogallo (dcr)  0 (4)
22 giugno - Porto
   Brasile Brasile  0 (2)
 Brasile Brasile  5
26 giugno - Guimarães
 Corea unificata Corea unificata  1  
 Brasile Brasile  3 Finale 3º posto
23 giugno - Faro
   URSS URSS  0  
 Spagna Spagna  1  Australia Australia  1 (4)
 URSS URSS  3    URSS URSS (dcr)  1 (5)
29 giugno - Porto

Quarti di finale[modifica | modifica sorgente]

22 giugno, 1991
18:30
Portogallo Portogallo 2–1 (dts)
referto
Messico Messico Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 90 000
Arbitro: Ryszard Wojcik (Polonia)
Paulo Torres 3' (rig.)
Toni 101'
Marcatori Mendoza 35'


22 giugno, 1991
21:30
Brasile Brasile 5–1
referto
Corea unificata Corea unificata Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 25 000
Arbitro: Guy Goethals (Belgio)
Marquinhos 15'
Élber 41', 67'
Djair 47', 53'
Marcatori Choi Chol 40'


23 giugno, 1991
17:00
Australia Australia 1–1 (dts)
(5–4 dcr)

referto
Siria Siria Estádio Primeiro de Maio, Braga
Spettatori: 10 000
Arbitro: Renato Marsiglia (Brasile)
Seal 20' Marcatori Mando 56'


23 giugno, 1991
21:30
Spagna Spagna 1–3
referto
URSS URSS Faro
Spettatori: 13 000
Arbitro: Francisco Lamolina (Argentina)
Urzáiz 85' Marcatori Sherbakov 35', 64'
Mandreko 80'


Semifinali[modifica | modifica sorgente]

26 giugno, 1991
18:30
Brasile Brasile 3–0
referto
URSS URSS Guimarães
Spettatori: 22 000
Arbitro: Raúl Domínguez (Stati Uniti)
Marquinhos 15'
Castro 18'
Élber 32'
Marcatori


26 giugno, 1991
21:30
Portogallo Portogallo 1–0
referto
Australia Australia Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 112 000
Arbitro: Sándor Puhl (Hungary)
Rui Costa 31' Marcatori


Finale 3º posto[modifica | modifica sorgente]

29 giugno, 1991
21:30
Australia Australia 1–1 (dts)
(4–5 rig.)

referto
URSS URSS Estádio das Antas, Porto
Spettatori: 6 000
Arbitro: Idrissa Sarr (Mauritania)
Seal 87' Marcatori Sherbakov 39' (rig.)


Finale[modifica | modifica sorgente]

29 giugno, 1991
19:00
Portogallo Portogallo 0–0 (dts)
(4–2 dcr)

referto
Brasile Brasile Estádio da Luz, Lisbona
Spettatori: 127 000
Arbitro: Francisco Lamolina (Argentina)


Vincitori[modifica | modifica sorgente]

Campione del mondo Under-20 1991

Portogallo

Portogallo
2º titolo


Premi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Riconoscimenti accessori al campionato mondiale di calcio Under-20.
Scarpa d'oro Pallone d'oro Premio Fair Play
URSS Sergei Sherbakov Portogallo Emílio Peixe URSS URSS

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nonostante la Corea partecipasse alla competizione in qualità di nazione unificata, la FIFA attribuì i risultati del torneo alla Corea del Sud.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]