National Geographic Wild (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
National Geographic Wild
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano e inglese
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Slogan Segui il tuo istinto.
Versioni National Geographic Wild 576i (SDTV)
(data di lancio: 14 ottobre 2007)
National Geographic Wild HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 1º febbraio 2012)
National Geographic Wild +1 576i (SDTV)
(data di lancio: 28 settembre 2014)
Data chiusura 9 settembre 2020 (versione SD)
Nomi precedenti Nat Geo Wild (2007-2019)
Canali affiliati National Geographic
Editore Fox Networks Group Italy
Sito nationalgeographic.it
Diffusione
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13B
13° Est
National Geographic Wild HD (DVB-S2 - PAY)
11842.00 V - 29900 - 3/4
Canale 409 HD

Hot Bird 13B
13° Est
National Geographic Wild +1 (DVB-S2 - PAY)
12092.00 H - 29900 - 3/4
Canale 410 SD
Via cavo
UPC Svizzera
(Svizzera italiana)
National Geographic Wild HD
Canale 57

(Svizzera tedesca e romanda)
National Geographic Wild HD
Canale 557

National Geographic Wild è un canale televisivo, di proprietà di Fox Networks Group Italy, che trasmette documentari che hanno come argomento principale la natura, l'ambiente e gli animali. Il canale è presente anche in Europa, Asia ed Australia. In Italia si trova al canale 409 di Sky nel pacchetto Sky TV.

Dal 1º dicembre 2011 il canale è trasmesso in formato panoramico 16:9. A partire dal 1º febbraio 2012 il canale ha incominciato a trasmettere in alta definizione.[1] Il 28 settembre 2014 nasce il timeshift +1.[2]

Dal 1º febbraio 2019 Nat Geo Wild diventa National Geographic Wild, rinnovando al contempo logo e grafiche.

Dal 1º aprile 2020 non è più disponibile su Now TV, rimanendo visibile solo su Sky.

Dal 9 settembre 2020 il canale è visibile esclusivamente in HD sul satellite.

La voce ufficiale dei promo del canale è del doppiatore Francesco Cavuoto.

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 13 nuovi canali in HD sulla piattaforma Sky dal 1º Febbraio 2012 - Digital-News, in Digital News, 26 gennaio 2012. URL consultato il 2 gennaio 2018.
  2. ^ Novità SKY | Nat Geo Wild +1 sul canale 410, ecco come cambia la numerazione - Digital-News, su Digital-News.it, 28 settembre 2014. URL consultato il 4 giugno 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143482850 · LCCN (ENno2010076561 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010076561
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione