Serie B 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie B 2001-2002
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 70ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date dal 26 agosto 2001
al 2 giugno 2002
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Como Como
(3º titolo)
Promozioni Como Como
Modena Modena
Reggina Reggina
Empoli Empoli
Retrocessioni Cittadella Cittadella
Pistoiese Pistoiese
Crotone Crotone
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Luis Oliveira
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2000-2001 2002-2003 Right arrow.svg

Il Campionato di Serie B 2001-02 fu il settantesimo campionato di Serie B disputato in Italia.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti squadre del calibro di Napoli, Sampdoria, Genoa, Cagliari, Bari, Vicenza; tuttavia, nessuna di queste riuscì ad ottenere la promozione.

Oltre a queste squadre si presentano anche Como, Modena, Palermo e Messina. Le squadre promosse in Serie A furono le neo-promosse Como (dopo 13 anni di assenza) e Modena (dopo 38 anni). A queste si aggiunsero la Reggina (al ritorno in massima serie dopo solo un anno di cadetteria) e l'Empoli promosso in serie A dopo 3 anni (era retrocesso nel 1999). Retrocessero in Serie C1, invece, Cittadella, Pistoiese, Crotone e Ternana, quest'ultima fu ripescata per il fallimento nell'estate 2002 della Fiorentina.

Non fecero nulla di buono le grandi squadre ad eccezione del Napoli, che sfiorò la promozione. Si salvò infine il neo-promosso Palermo, tornato in Serie B dopo 4 anni di assenza (retrocesso nel 1997).

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Risultato Stagione 2000-01
Ancona Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 10º posto in Serie B
Bari Bari dettagli Bari Stadio San Nicola 18º posto in Serie A
Cagliari Cagliari dettagli Cagliari Stadio Sant'Elia 11º posto in Serie B
Cittadella Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Euganeo (Padova) 14º posto in Serie B
Como Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 2º posto in Serie C1/A (Promosso ai playoff)
Cosenza Cosenza dettagli Cosenza Stadio San Vito 8º posto in Serie B
Crotone Crotone dettagli Crotone Stadio Ezio Scida 9º posto in Serie B
Empoli Empoli dettagli Empoli Stadio Carlo Castellani 6º posto in Serie B
Genoa Genoa dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 12º posto in Serie B
Messina Messina dettagli Messina Stadio Giovanni Celeste 2º posto in Serie C1/B (Promosso ai play-off)
Modena Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 1º posto in Serie C1/A
Napoli Napoli dettagli Napoli Stadio San Paolo 17º posto in Serie A
Palermo Palermo dettagli Palermo Stadio La Favorita 1º posto in Serie C1/B
Pistoiese Pistoiese dettagli Pistoia Stadio Marcello Melani 16º posto in Serie B
Reggina Reggina dettagli Reggio Calabria Stadio Oreste Granillo 15º posto in Serie A
Salernitana Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 15º posto in Serie B
Sampdoria Sampdoria dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 5º posto in Serie B
Siena Siena dettagli Siena Stadio Artemio Franchi - Montepaschi Arena 13º posto in Serie B
Ternana Ternana dettagli Terni Stadio Libero Liberati 7º posto in Serie B
Vicenza Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 16º posto in Serie A

[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Sponsor Tecnico Sponsor
Ancona Ancona Ropam Banca Marche
Bari Bari Lotto Tele+
Cagliari Cagliari Uhlsport Terra Sarda
Cittadella Cittadella Hummel Imasaf
Como Como Erreà Magistè
Cosenza Cosenza Legea Provincia di Cosenza
Crotone Crotone Devis Caffè Guglielmo
Empoli Empoli Erreà Computer Gross
Genoa Genoa Erreà (Nessuno Sponsor)
Messina Messina Asics Jonax
Modena Modena Erreà Immergas
Napoli Napoli Diadora Peroni
Palermo Palermo Lotto LTS
Pistoiese Pistoiese Garman Vannucci Piante
Reggina Reggina Asics Caffè Mauro
Salernitana Salernitana Telepiù Digitale ICS
Sampdoria Sampdoria Asics Grafoplast Wiremarkers
Siena Siena Lotto Montepaschivita - Mpv
Ternana Ternana Erreà Professionecasa
Vicenza Vicenza Umbro Artel

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Ancona[1] Italia Fabio Brini (1ª-18ª)
Italia Luciano Spalletti (19ª-38ª)
Modena Italia Gianni De Biasi
Bari[2] Italia Arcangelo Sciannimanico (1ª-7ª; 9ª-11ª)
Italia Attilio Perotti (8ª; 12ª-38ª)
Napoli Italia Luigi De Canio
Cagliari[3][4][5] Italia Antonio Sala (1ª-7ª; 9ª)
Italia Elvio Salvori (8ª)
Italia Giulio Nuciari (10ª-17ª)
Italia Nedo Sonetti (18ª-38ª)
Palermo Italia Bortolo Mutti
Cittadella Italia Ezio Glerean Pistoiese[6][7] Italia Walter Nicoletti (1ª-5ª)
Italia Paolo Stringara (6ª-32ª)
Italia Walter Nicoletti (33ª-38ª)
Como Italia Loris Dominissini Reggina Italia Franco Colomba
Cosenza[8][9] Italia Luigi De Rosa (1ª-7ª; 9ª)
Italia Emiliano Mondonico (8ª; 10ª-34ª)
Italia Luigi De Rosa (35ª-38ª)
Salernitana Rep. Ceca Italia Zdeněk Zeman
Crotone[10][11][12][13] Italia Antonio Cabrini (1ª-7ª)
Italia Francesco Strangio (8ª)
Italia Antonio Cabrini (9ª)
Italia Stefano Cuoghi (10ª-17ª)
Italia Giuseppe Materazzi (18ª-31ª)
Italia Franco Selvaggi (32ª-38ª)
Sampdoria[14] Italia Luigi Cagni (1ª-4ª)
Italia Gianfranco Bellotto (5ª-38ª)
Empoli Italia Silvio Baldini Siena[15][16] Italia Giuseppe Papadopulo (1ª-7ª; 9ª-14ª)
Italia Vincenzo Guerini (8ª; 15ª-24ª)
Italia Giuseppe Papadopulo (25ª-38ª)
Genoa[17][18] Italia Franco Scoglio (1ª-18ª)
Italia Edoardo Reja (19ª-26ª)
Italia Claudio Onofri (27ª-38ª)
Ternana[19][20] Italia Andrea Agostinelli (1ª-7ª; 9ª-11ª)
Italia Claudio Tobia (8ª; 12ª-18ª)
Italia Bruno Bolchi (19ª-38ª)
Messina[21][22] Italia Ernesto Apuzzo & Italia Daniele Arrigoni (1ª-26ª)
Italia Ernesto Apuzzo (27ª)
Italia Daniele Arrigoni (28ª-38ª)
Vicenza[23] Italia Eugenio Fascetti (1ª-18ª)
Italia Adelio Moro & Italia Fabio Viviani (19ª-38ª)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
1uparrow green.svg 1. Como Como 74 38 22 8 8 53 35
1uparrow green.svg 2. Modena Modena 72 38 20 12 6 58 23
1uparrow green.svg 3. Reggina Reggina 68 38 19 11 8 50 33
1uparrow green.svg 4. Empoli Empoli 67 38 19 10 9 60 35
5. Napoli Napoli 61 38 16 13 9 48 39
6. Bari Bari 53 38 14 11 13 44 51
6. Salernitana Salernitana 53 38 14 11 13 57 51
8. Ancona Ancona 50 38 14 8 16 43 52
9. Vicenza Vicenza 49 38 12 13 13 50 52
10. Palermo Palermo 48 38 12 12 14 47 54
10. Sampdoria Sampdoria 48 38 12 12 14 47 54
12. Siena Siena 47 38 12 11 15 35 44
12. Cagliari Cagliari 47 38 10 17 11 39 39
12. Genoa Genoa 47 38 10 17 11 43 40
12. Cosenza Cosenza 47 38 13 8 17 47 57
12. Messina Messina 47 38 11 14 13 41 42
2rightarrow.png 17. Ternana Ternana 45 38 9 18 11 46 49
1downarrow red.svg 18. Cittadella Cittadella 37 38 9 10 19 49 63
1downarrow red.svg 19. Pistoiese Pistoiese 36 38 8 12 18 38 51
1downarrow red.svg 20. Crotone Crotone 25 38 5 10 23 44 70

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
26 ago. 2001 13 gen. 2002
1-1 Vicenza-Pistoiese 1-1
3-0 Ternana-Siena 3-0
2-0 Salernitana-Sampdoria 1-2
2-0 Modena-Bari 2-1
5-3 Empoli-Palermo 0-1
2-1 Cosenza-Cittadella 0-2
1-1 Como-Crotone 1-1
0-0 Cagliari-Messina 2-0
1-0 Ancona-Reggina 0-1
0-2 Genoa-Napoli 1-2
4ª giornata
16 set. 2001 10 feb. 2002
0-0 Napoli-Vicenza 1-2
0-2 Cittadella-Reggina 0-1
2-0 Bari-Palermo 0-0
1-0 Como-Salernitana 2-1
0-0 Ternana-Modena 0-2
0-1 Siena-Genoa 1-1
0-2 Sampdoria-Empoli 0-2
0-1 Pistoiese-Cosenza 2-1
1-1 Messina-Ancona 1-1
4-2 Crotone-Cagliari 1-2
7ª giornata
7 ott. 2001 3 mar. 2002
3-2 Vicenza-Cosenza 1-2
3-0 Sampdoria-Bari 1-1
3-0 Modena-Como 0-1
1-1 Empoli-Pistoiese 1-0
1-2 Crotone-Cittadella 2-3
1-1 Cagliari-Siena 0-1
1-1 Ancona-Genoa 2-1
1-2 Ternana-Napoli 1-1
1-2 Salernitana-Messina 3-1
1-1 Reggina-Palermo 2-4
10ª giornata
28 ott. 2001 30 mar. 2002
3-0 Palermo-Ternana 0-2
1-1 Napoli-Sampdoria 2-0
4-0 Genoa-Salernitana 1-0
1-0 Empoli-Crotone 1-1
2-1 Cosenza-Siena 0-2
2-1 Como-Messina 1-1
0-1 Ancona-Cittadella 1-3
0-5 Vicenza-Modena 1-0
1-0 Pistoiese-Bari 3-3
0-0 Cagliari-Reggina 0-0
13ª giornata
18 nov. 2001 21 apr. 2002
2-2 Genoa-Vicenza 0-0
0-0 Siena-Pistoiese 2-0
1-0 Salernitana-Cagliari 2-2
3-1 Modena-Reggina 1-0
2-1 Messina-Napoli 0-1
1-1 Crotone-Sampdoria 2-0
3-0 Como-Palermo 0-0
2-3 Ancona-Cosenza 0-3
1-1 Ternana-Empoli 2-2
0-1 Cittadella-Bari 2-3
16ª giornata
9 dic. 2001 12 mag. 2002
0-0 Modena-Genoa 0-0
2-1 Bari-Ancona 1-3
4-2 Sampdoria-Ternana 0-0
1-3 Palermo-Vicenza 1-1
4-2 Napoli-Cosenza 1-1
0-1 Empoli-Como 0-2
1-2 Crotone-Siena 1-2
0-1 Cittadella-Messina 1-3
2-2 Cagliari-Pistoiese 1-0
2-2 Reggina-Salernitana 2-1
19ª giornata
6 gen. 2002 2 giu. 2002
3-3 Ancona-Palermo 3-2
0-2 Como-Napoli 2-1
0-0 Vicenza-Cagliari 2-2
1-1 Ternana-Bari 1-2
0-4 Siena-Sampdoria 1-0
1-1 Salernitana-Modena 2-5
1-0 Pistoiese-Cittadella 1-2
4-0 Messina-Crotone 2-1
1-1 Genoa-Reggina 2-2
0-3 Cosenza-Empoli 2-1
2ª giornata
2 set. 2001 20 gen. 2002
0-0 Palermo-Cagliari 0-4
4-4 Cittadella-Salernitana 2-3
2-2 Bari-Empoli 1-5
2-4 Siena-Vicenza 1-2
1-1 Sampdoria-Cosenza 0-0
4-1 Reggina-Como 2-1
0-1 Pistoiese-Genoa 1-1
1-2 Napoli-Ancona 1-0
1-1 Messina-Ternana 2-2
1-2 Crotone-Modena 0-2
5ª giornata
23 set. 2001 17 feb. 2002
0-2 Cagliari-Sampdoria 3-3
1-0 Empoli-Napoli 0-0
1-4 Cosenza-Como 0-2
1-0 Ancona-Crotone 0-2
1-1 Vicenza-Ternana 1-3
2-1 Salernitana-Pistoiese 2-1
0-0 Reggina-Bari 1-2
3-1 Palermo-Cittadella 2-2
2-2 Modena-Siena 1-0
3-0 Genoa-Messina 0-0
8ª giornata
19 dic. 2001 10 mar. 2002
1-1 Napoli-Salernitana 1-3
1-2 Messina-Siena 0-1
1-1 Genoa-Cittadella 0-0
2-1 Empoli-Cagliari 3-1
0-1 Cosenza-Modena 1-1
2-0 Como-Ternana 0-0
3-2 Ancona-Sampdoria 3-0
1-0 Vicenza-Bari 1-2
1-2 Pistoiese-Reggina 2-3
2-0 Palermo-Crotone 1-1
11ª giornata
4 nov. 2001 7 apr. 2002
1-0 Genoa-Sampdoria 0-0
2-0 Salernitana-Ancona 1-3
3-1 Messina-Cosenza 0-0
1-2 Crotone-Reggina 0-2
1-0 Como-Vicenza 2-1
0-2 Cittadella-Cagliari 0-1
0-1 Bari-Napoli 0-1
0-1 Ternana-Pistoiese 3-3
1-1 Siena-Palermo 2-0
0-1 Modena-Empoli 0-0
14ª giornata
25 nov. 2001 28 apr. 2002
0-2 Crotone-Cosenza 0-1
1-1 Sampdoria-Modena 0-2
0-0 Salernitana-Vicenza 1-3
3-1 Reggina-Napoli 1-1
2-1 Pistoiese-Messina 1-1
1-0 Palermo-Genoa 0-1
2-1 Empoli-Siena 1-1
2-2 Cittadella-Ternana 1-2
1-1 Bari-Como 0-2
2-0 Cagliari-Ancona 1-0
17ª giornata
16 dic. 2001 19 mag. 2002
0-3 Ancona-Modena 0-0
1-2 Vicenza-Reggina 0-2
3-2 Ternana-Crotone 3-2
0-1 Siena-Cittadella 1-1
2-1 Salernitana-Palermo 1-1
1-2 Messina-Bari 1-3
3-3 Genoa-Empoli 0-1
1-0 Cosenza-Cagliari 1-2
3-1 Como-Sampdoria 1-2
1-1 Pistoiese-Napoli 1-3
3ª giornata
9 set. 2001 3 feb. 2002
2-0 Reggina-Sampdoria 0-0
4-1 Modena-Napoli 0-1
2-2 Cosenza-Ternana 2-2
1-2 Cagliari-Bari 0-0
0-0 Ancona-Siena 0-0
2-1 Vicenza-Cittadella 2-2
0-0 Salernitana-Crotone 3-3
1-0 Palermo-Pistoiese 2-0
2-1 Genoa-Como 1-2
2-0 Empoli-Messina 0-1
6ª giornata
30 set. 2001 24 feb. 2002
2-1 Siena-Salernitana 0-1
0-0 Messina-Vicenza 2-2
0-1 Cosenza-Reggina 0-1
1-0 Como-Ancona 1-1
2-1 Cittadella-Empoli 0-0
0-2 Bari-Crotone 2-2
1-2 Sampdoria-Palermo 0-2
0-0 Pistoiese-Modena 0-1
0-0 Napoli-Cagliari 1-1
0-0 Ternana-Genoa 2-0
9ª giornata
14 ott. 2001 17 mar. 2002
3-4 Crotone-Vicenza 0-4
2-1 Salernitana-Cosenza 3-2
1-0 Reggina-Empoli 1-2
3-0 Modena-Cagliari 0-0
2-0 Messina-Palermo 0-1
1-2 Cittadella-Napoli 1-1
0-1 Ternana-Ancona 1-3
0-1 Siena-Como 1-0
2-0 Sampdoria-Pistoiese 2-0
1-0 Bari-Genoa 0-2
12ª giornata
11 nov. 2001 14 apr. 2002
2-1 Sampdoria-Cittadella 1-1
0-0 Reggina-Messina 0-1
1-0 Bari-Siena 1-1
2-1 Vicenza-Ancona 0-1
2-1 Palermo-Modena 0-2
3-1 Empoli-Salernitana 0-1
2-1 Cosenza-Genoa 2-3
1-1 Cagliari-Ternana 0-0
0-0 Napoli-Crotone 2-1
0-1 Pistoiese-Como 2-2
15ª giornata
2 dic. 2001 5 mag. 2002
3-2 Napoli-Palermo 1-1
1-2 Vicenza-Empoli 0-2
2-2 Siena-Reggina 0-1
4-2 Modena-Cittadella 3-1
1-1 Messina-Sampdoria 1-2
1-1 Genoa-Crotone 3-4
2-1 Cosenza-Bari 0-1
1-0 Como-Cagliari 1-0
2-1 Ancona-Pistoiese 0-1
0-2 Ternana-Salernitana 0-0
18ª giornata
23 dic. 2001 26 mag. 2002
2-1 Cagliari-Genoa 3-3
2-2 Bari-Salernitana 3-2
2-1 Sampdoria-Vicenza 1-0
2-0 Reggina-Ternana 0-1
1-1 Palermo-Cosenza 2-3
2-0 Napoli-Siena 1-2
1-1 Modena-Messina 0-2
5-0 Empoli-Ancona 2-3
1-2 Crotone-Pistoiese 1-4
2-1 Cittadella -Como 3-4

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Como (22)
  • Minor numero di sconfitte: Modena (6)
  • Migliore attacco: Empoli (60 gol fatti)
  • Miglior difesa: Modena (23 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Modena (+35)
  • Maggior numero di pareggi: Ternana (18)
  • Minor numero di pareggi: Como, Ancona e Cosenza (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Crotone (23)
  • Minor numero di vittorie: Crotone (5)
  • Peggiore attacco: Siena (35 gol fatti)
  • Peggior difesa: Crotone (70 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Crotone (-26)

Classifica dei marcatori[24][modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Marcatore Squadra
1rightarrow.png 23 1 Luis Oliveira Como Como
20 4 Fabio Vignaroli Salernitana Salernitana
17 7 Stefano Ghirardello Cittadella Cittadella
16 Antonio Di Natale Empoli Empoli
16 Andrea Fabbrini Modena Modena
16 3 Francesco Flachi Sampdoria Sampdoria
15 Gianluca Savoldi Reggina Reggina
15 1 Massimo Margiotta Vicenza Vicenza
15 2 Fabrizio Miccoli Ternana Ternana
15 3 Gionatha Spinesi Bari Bari
15 4 Denis Godeas Messina Messina
13 Igor Zaniolo Cosenza Cosenza
13 3 Cosimo Francioso Genoa Genoa
13 4 Stefan Schwoch Vicenza Vicenza
12 Marcello Albino Ancona Ancona
12 3 Massimiliano Vieri Ancona Ancona
11 Tommaso Rocchi Empoli Empoli
11 1 Davide Dionigi Reggina Reggina
11 1 Stefano Guidoni Palermo Palermo
11 1 Roberto Stellone Napoli Napoli
11 2 Marco Carparelli Genoa Genoa
11 5 Christian La Grottería Palermo Palermo


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ancona: esonerato Brini, arriva Spalletti, tuttomercatoweb.com, 28 dicembre 2001.
  2. ^ Bari: esonerato Sciannimanico, presentato Perotti, tuttomercatoweb.com, 7 novembre 2001.
  3. ^ Cagliari: squadra affidata al duo Nuciari-Matteoli, tuttomercatoweb.com, 15 ottobre 2001.
  4. ^ Sonetti al Cagliari, cagliaricalcio.net, 17 dicembre 2001.
  5. ^ L’ufficialità, cagliaricalcio.net, 18 dicembre 2001.
  6. ^ Pistoiese: via Nicoletti, ecco Stringara, gazzetta.it, 28 settembre 2001.
  7. ^ Nicoletti torna alla guida della Pistoiese, gazzetta.it, 23 aprile 2002.
  8. ^ Mondonico di nuovo in panchina. Guiderà il Cosenza in serie B, corriere.it, 17 novembre 2001.
  9. ^ E il Cosenza ha licenziato Mondonico, gazzetta.it, 7 maggio 2002.
  10. ^ Calcio: Stefano Cuoghi sostituisce Cabrini a Crotone, adnkronos.com, 23 ottobre 2001.
  11. ^ Il Crotone non ha scelto. Oggi gioca senza allenatore, corriere.it, 19 dicembre 2001.
  12. ^ Calcio: contrordine, al Crotone Materazzi e non Murgia, adnkronos.com, 20 dicembre 2001.
  13. ^ A Crotone tocca a Selvaggi: quarto tecnico stagionale, gazzetta.it, 19 aprile 2002.
  14. ^ La Samp ha scelto il nuovo tecnico. E’ Bellotto, ex allenatore del Cagliari, corriere.it, 20 settembre 2001.
  15. ^ Siena: via Papadopulo, arriva Guerini, tuttomercatoweb.com, 29 novembre 2001.
  16. ^ Il Siena cambia: via Guerini, torna Papadopulo, gazzetta.it, 19 febbraio 2002.
  17. ^ Calcio: Reja nuovo allenatore del Genoa, adnkronos.com, 29 dicembre 2001.
  18. ^ Genoa senza pace: via Reja, gazzetta.it, 5 marzo 2002.
  19. ^ Ternana: Agostinelli esonerato, tuttomercatoweb.com, 5 novembre 2001.
  20. ^ La Ternana cambia il terzo allenatore dopo Agostinelli e Tobia, ora c’è Bolchi, tuttomercatoweb.com, 31 dicembre 2001.
  21. ^ Il Messina perde la testa: via Arrigoni, gazzetta.it, 4 marzo 2002.
  22. ^ Il Messina cambia idea: richiamato Arrigoni, gazzetta.it, 12 marzo 2002.
  23. ^ Vicenza, il gioco di coppia, gazzetta.it, 3 gennaio 2002.
  24. ^ Classifica marcatori, legaserieb.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Serie B in La Stampa, 27 maggio 2002, p. 41.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]