Stadio Alberto Braglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 44°39′13″N 10°55′24″E / 44.653611°N 10.923333°E44.653611; 10.923333

Stadio Alberto Braglia
Piazza d'Armi, Viale Fontanelli, Stadio Comunale, Cesare Marzari
2008-02-23 Stadio Alberto Braglia (Modena).jpg
Informazioni
Ubicazione V.le Monte Kosica 128/134,
41121 Modena (MO)
Tel. 059 239263
Italia Italia
Inizio lavori 1912
Inaugurazione 1912
Copertura Tribune e Curva Montagnani
Pista d'atletica rimossa
Ristrutturazione 1936-1938, 2002-2003
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 m × 68 m
Proprietario Comune di Modena
Uso e beneficiari
Calcio Modena Modena (1912-)
Sassuolo Sassuolo (2008-2013)
Capienza
Posti a sedere 21 151
 

Lo stadio Alberto Braglia di Modena è l'impianto sportivo in cui il Modena disputa le partite casalinghe. Dalla stagione 2008-2009 alla stagione 2012-2013 vi ha disputato le partite casalinghe anche il Sassuolo, per l'inagibilità del suo impianto, lo stadio Enzo Ricci.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta dell'impianto che da sempre ospita le gare interne del Modena. La struttura nacque sulle ceneri dell'ex Velodromo ed ospitò la prima gara del Modena il 1º novembre 1912, in occasione dell'amichevole disputata e vinta (7-0) dal Modena con l'Ausonia di Reggio Emilia. Fu denominato in vari modi (Piazza d'Armi, Viale Fontanelli secondo la vecchia toponomastica cittadina) e a metà degli anni trenta l'Amministrazione Comunale decise di ristrutturarlo nell'ottica della costruzione di un Quartiere degli Sport. I lavori si iniziarono nell'estate del 1936 (lavori che determinarono una diversa disposizione del campo di gioco nord-sud e non più est-ovest, come da disposizioni federali) e l'inaugurazione del campo di gioco si tenne l'11 ottobre 1936 in occasione di Modena-Cremonese (conclusasi poi 0-0); all'epoca venne denominato Stadio Comunale. I lavori continuarono nel 193637 e 193738 e l'impianto venne completato nell'estate del 1938. Nel settembre 1938 venne intitolato a Cesare Marzari, ex giocatore gialloblù caduto nella Guerra Civile Spagnola. Terminata la guerra, l'impianto riassunse il nome di Stadio Comunale. Nel febbraio 1957 lo stadio assunse l'attuale denominazione di Stadio Alberto Braglia, in omaggio al ginnasta modenese vincitore di 3 ori olimpici (Londra 1908, Stoccolma 1912). Il 17 settembre 2000 la Curva Sud dello Stadio Braglia è stata intitolata a Luigi Montagnani, presidente della società canarina dal 1997 al luglio 2000. Nel nuovo millennio la struttura è stata al centro di importanti lavori di ristrutturazione, effettuati in quattro diverse fasi, che hanno consentito di portare la capienza dell'impianto a 17 000 posti nella stagione 2002/2003, a 20 507 nel campionato 2003/2004, fino ad arrivare all’attuale capienza di 21 151 nel novembre 2007.

Il 21 novembre 2007 lo stadio ha ospitato, per la prima volta, la Nazionale italiana nella partita con la Nazionale delle Isole Fær Øer, conclusasi 3-1 per gli azzurri.

La ristrutturazione tra il 2002 e il 2007[modifica | modifica wikitesto]

Prima fase - 2002[modifica | modifica wikitesto]

Dopo due promozioni consecutive dalla Serie C1 alla Serie A avvenute nelle stagioni 2000-2001 e 2001-2002, nell'estate del 2002, per l’imminente inizio della nuova avventura nel massimo campionato italiano, sono stati realizzati i lavori di costruzione della nuova curva "Montagnani" riservata ai sostenitori canarini (con annessi servizi), l'ampliamento provvisorio della gradinata e i lavori di miglioria della tribuna storica. La demolizione della vecchia curva ospiti infatti, ha permesso di costruire la nuova Curva "Gigi Montagnani" in prossimità del campo e con una capienza di 3 400 posti. Questi, sommati agli 890 ricavati nella parte sud della Gradinata, consentirono di portare la capienza complessiva dei posti della curva sud a 4 300. Nella parte sottostante la nuova curva Montagnani sono stati ricavati due nuovi blocchi di servizi igienici, un punto di ristoro con annessi magazzini ed una nuova Sala Stampa.

I lavori hanno riguardato anche la Gradinata, poiché il montaggio di una struttura metallica, sovrastante il rettilineo ancora scoperto, hanno consentito già dall’esordio casalingo con il Milan, di aumentare la capienza della gradinata di altri 1 480 posti.

Seconda fase - 2003[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2003, dopo la salvezza in Serie A, si è proceduto alla realizzazione del secondo stralcio di lavori.

  • Lo spostamento delle torri-faro e l'unione della Curva alla Gradinata ed alla Tribuna storica, ha portato la capienza della curva "Gigi Montagnani" a 5 300 posti.
  • La demolizione della pista di atletica ha permesso la costruzione di una nuova Gradinata, posizionata a ridosso del terreno di gioco, con una capienza di oltre 7 000 posti a sedere.
  • La copertura di una parte della nuova Gradinata.
  • Il restauro della Tribuna storica e la sostituzione delle strutture metalliche con altre fisse, omogenee al resto dell'impianto.

La realizzazione delle curve di raccordo tra le diverse gradinate ha permesso così di completare l'intero perimetro.

Terza fase - 2006[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 maggio 2006 sono terminati i lavori per la copertura della Curva Montagnani: un intervento preannunciato dall'Amministrazione comunale e condotto in collaborazione con il Modena F.C. Dopo l'intervento di rimodellamento dell'impianto avvenuto in precedenza, è stata ultimata anche la copertura della curva dedicata al presidente Gigi Montagnani, per un'area di circa 2700 metri quadrati.

In questo stralcio per la ristrutturazione dell'impianto sono stati investiti oltre un milione di euro dall'Amministrazione Comunale.

La nuova copertura è architettonicamente uguale a quella della Gradinata.

Quarta fase - 2007[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 novembre 2007 la città di Modena ha ospitato la sfida Italia-FarOer, valevole per la qualificazione ai Campionati Europei svoltisi in Austria e Svizzera nell’estate successiva. Viste le vigenti normative FIFA, è stato necessario adeguare l’intero impianto con l’apposizione di seggiolini nelle due curve, gli ultimi due settori che restavano senza i seggiolini regolamentari con schienale. Nel bimestre ottobre-novembre 2007 lo stadio ha raggiunto infine la capienza di 21 151 posti, tutti a sedere.

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 giugno 1985 vi si giocò il Silverbowl I, vinto dai Vikings Bollate sui Gladiatori Roma.

Il 24 maggio 2010 si è disputata la Partita del cuore tra Nazionale italiana cantanti e Telethon Team.

Il 5 agosto 2010 la Juventus usufruisce dello stadio per il ritorno dei preliminari di Europa League con lo Shamrock Rovers.

Il 27 novembre 2010 si è disputato il test-match di rugby tra la Nazionale italiana e quella delle Isole Figi, terminato per 24-16 in favore degli azzurri.

Il 3 giugno 2011 lo stadio ha ospitato la partita Italia - Estonia valida per le qualificazioni al Campionato europeo di calcio 2012 in Polonia e Ucraina. L'incontro è terminato 3-0 per gli azzurri.

L'11 settembre 2012 si è disputata la partita Italia - Malta valida per le qualificazioni al Campionato mondiale di calcio 2014. Gli incassi sono stati devoluti ai terremotati.[senza fonte]

Alcuni incontri sportivi nello specifico[modifica | modifica wikitesto]

Silverbowl I[modifica | modifica wikitesto]

Modena
30 giugno 1985
Gladiatori Roma Gladiatori Roma 14 – 15 Vikings Bollate Vikings Bollate Stadio Alberto Braglia

Campionato europeo di calcio 2008 - Qualificazioni gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Modena
21 novembre 2007, ore 20:30 CET
Italia Italia 3 – 1
referto
Fær Øer Fær Øer Stadio Alberto Braglia
Arbitro Germania Florian Meyer

Terzo turno preliminare UEFA Europa League 2010-2011[modifica | modifica wikitesto]

Modena
5 agosto 2010, ore 20:45 CEST
Terzo turno - Ritorno
Juventus 600px Nero e Bianco (Strisce).png 1 – 0 600px Bianca con bande Verdi e trifoglio.png Shamrock Rovers Stadio Alberto Braglia
Arbitro Grecia Georgios Daloukas

Amichevole di Rugby[modifica | modifica wikitesto]

Modena
27 novembre 2010, ore 15:00
Italia Italia 24 – 16 Figi Figi Stadio Alberto Braglia (18.000 spett.)
Arbitro Inghilterra Dave Pearson

Qualificazioni al campionato europeo di calcio 2012 - Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Modena
3 giugno 2011, ore 20:45 CEST
Italia Italia 3 – 0 Estonia Estonia Stadio Alberto Braglia
Arbitro Romania Alexandru Dan Tudor

Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2014 - UEFA - Fase a gironi, gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Modena
11 settembre 2012, ore 20:45 CEST
Italia Italia 2 – 0
referto
Malta Malta Stadio Alberto Braglia
Arbitro Finlandia Antti Munukka

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

Al Braglia si sono esibiti numerosi artisti, tra i quali: