I Tre Tenori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando programma televisivo, vedi I tre tenori (programma televisivo).
I Tre Tenori
Paese d'origine Spagna Spagna
Italia Italia
Genere Opera lirica
Periodo di attività 1990-2007

I Tre Tenori è una formazione di cantanti lirici che hanno tenuto concerti negli anni novanta e nei primi anni 2000: Plácido Domingo, José Carreras e Luciano Pavarotti. Il trio aveva iniziato la collaborazione in occasione di un concerto alle antiche Terme di Caracalla a Roma, tenutosi alla vigilia della finale della Coppa del Mondo Italia '90, il 7 luglio 1990, con Zubin Mehta impegnato a dirigere l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma. L'idea del concerto era stata del produttore e manager italiano Mario Dradi, per raccogliere fondi per la fondazione di Carreras e anche come un modo per i suoi colleghi Domingo e Pavarotti, di dare un bentornato amichevole nel mondo operistico dopo la sua battaglia vinta contro la leucemia.

I tre artisti hanno cantato insieme dopo tale occasione in numerosi concerti, come al Dodger Stadium a Los Angeles in occasione della finale per i Mondiali di calcio Stati Uniti 1994, a Champ de Mars, sotto la Torre Eiffel a Parigi durante Francia '98 e a Yokohama durante l'edizione del 2002. Hanno inoltre cantato in altre città del mondo, di solito in grandi stadi o in grandi luoghi all'aperto. In alcuni casi, tali concerti sono stati organizzati per celebrare o solennizzare eventi specifici, come nel caso della riapertura dei bagni termali a Bath, dopo un'inattività durata circa trent'anni, alcuni dei concerti sono stati organizzati dal produttore ungherese Tibor Rudas;

I concerti hanno costituito un enorme successo commerciale e sono stati inoltre seguiti da una serie di incisioni che si sono rivelate dei best-seller, tra cui Carreras - Domingo - Pavarotti: i Tre Tenori in Concerto (Conc. dei tre tenori, Cilea, Verdi, Puccini che detiene il Guinness World Records per l'album best seller di musica classica),The 3 Tenors in Concert 1994, I Tre Tenori: Parigi 1998, I Tre Tenori Natale e Il meglio dei Tre Tenori. Zubin Mehta ha diretto le esibizioni nel 1990 e nel 1994. Il concerto di Parigi è stato diretto da James Levine.

Il repertorio dei Tre Tenori si estende al di là dell'opera, fino ad includere brani del Teatro di Broadway e perfino della musica pop. Tra le arie più gettonate, Nessun dorma tratta dalla Turandot di Puccini e la ballata italiana 'O sole mio.

Il fenomeno dei Tre Tenori è stato oggetto di approvazione da parte di alcuni per la possibilità di introdurre all'opera un pubblico maggiormente ampio, tuttavia secondo alcuni si sarebbe trattato di una mera operazione commerciale, non tanto (secondo le loro parole) musica per milioni quanto musica per i milioni, con riferimento ai compensi di oltre 1 milione di dollari ciascuno che i tre cantanti e il direttore Zubin Mehta avrebbero percepito. Alcuni critici ritengono inoltre che l'esecuzione delle arie d'opera negli stadi sportivi quali quello di Wembley, con amplificazioni molto spinte, contribuisca assai poco alla comprensione all'apprezzamento dell'opera come una Gesamtkunstwerk (un tutt'uno) come Wagner l'aveva immaginata. "Comprendo le lamentele dei puristi," ha detto Domingo ad un intervistatore nel 1998. "Ma non desidero che i puristi vadano a sentire i Tre Tenori".

Il successo dei Tre Tenori ha anche portato ad un pronunciamento dell'antitrust da parte della Federal Trade Commission statunitense contro la Warner Bros. e la Vivendi Universal. Si è dimostrato che le stesse avevano costituito un cartello per non pubblicizzare o offrire degli sconti sugli album del concerto di Roma (pubblicato dalla PolyGram, in seguito acquisita da Vivendi) e di quello di Los Angeles (pubblicato dalla Warner Bros.) in modo da proteggere le vendite dell'album pubblicato congiuntamente e relativo al concerto di Parigi.

Un concerto dei Tre Tenori era in programma per l'inaugurazione del Forum Universale della Cultura, a Monterrey, in Messico. Pavarotti non ha potuto partecipare per una malattia, così il concerto si tenne in sua assenza il 4 giugno 2005. Un altro concerto era in programma per i Giochi Olimpici di Pechino 2008 con grande soddisfazione da parte dei tre che avrebbero calcato il palco nella Città Proibita.

Il successo della formula dei tre tenori ha portato a diverse imitazioni, quali gli Irish Tenors, i Tenor Australis, i Three Canadian Tenors, i Ten Tenors, Three Tenors and a Soprano, i Three Sopranos, Three Mo' Tenors ed infine i Three Chinese Tenors. Nell'anno 2000, Joe Mantegna, George Hamilton e Danny Aiello hanno interpretato tre artisti nel film commedia OFF-KEY, vagamente ispirato ai tre tenori.

Il 6 settembre 2007, Pavarotti è morto in seguito ad un tumore, lasciando soltanto a due il numero dei tenori del gruppo.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Recentemente, nel giornalismo sportivo, si è spesso usata l'espressione "I Tre Tenori" riferendosi al trio d'attacco del Napoli composto da Marek Hamsik, Ezequiel Lavezzi ed Edinson Cavani, nelle stagioni 2010-11 e 2011-12.
  • Nella terza serie del media franchise giapponese Yu-Gi-Oh!, Yu-Gi-Oh! 5D's, gli antagonisti finali sono un trio composto da personaggi chiamati Placido, José e Luciano (nella versione giapponese originale; subiscono leggere variazioni nelle trasposizioni estere), chiaro riferimento ai tre tenori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica