Vedin Musić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vedin Musić
Dati biografici
Nazionalità Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Altezza 169 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2011
Carriera
Giovanili
Sarajevo Sarajevo
Squadre di club1
1995-1996 Sarajevo Sarajevo 0 (0)
1996-1997 Istanbulspor İstanbulspor 17 (3)
1997-2001 Antalyaspor Antalyaspor 89 (4)
2001-2003 Como Como 62 (5)
2003-2005 Modena Modena 28 (1)
2005-2007 Torino Torino 23 (0)[1]
2007 Treviso Treviso 17 (0)
2007-2008 Padova Padova 31 (0)
2008-2009 Pro Patria Pro Patria 32 (1)[2]
2009-2010 Arezzo Arezzo 25 (0)[1]
2010-2011 Celik Zenica Čelik Zenica  ? (?)
Nazionale
1995-2007 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 45 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 settembre 2011

Vedin Musić (Gračanica, 11 marzo 1973) è un ex calciatore bosniaco, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera inizia nella Prima Divisione turca con la maglia dell'Istanbulspor nella stagione 1996-1997, con 11 presenze e 3 goals complessivi, la stagione successiva colleziona 28 partite segnando 6 goals. Nel 1998 passa all'Antalyaspor dove rimane per 3 campionati: 23 presenze ed 1 goal nella prima stagione, 30 presenze nella seconda, 33 presenze ed 1 goal nella terza.

Nel settembre del 2001, dopo 3 presenze nell'Antalyaspor, avviene il trasferimento al Como, Serie B italiana, dove con 33 presenze e 2 reti contribuisce alla promozione in A dei lariani. Nella massima serie totalizza 29 partite corredate di 3 goal. Nel 2003-2004 si trasferisce al Modena dove però gioca solo 8 partite; la squadra retrocede in B, qui Vedin trova più spazio: 20 presenze con 1 goal.

Nell'agosto 2005 il passaggio al Torino, sempre in Serie B, alla fine per lui 22 partite complessive. Nel mercato invernale della stagione 2006-2007 passa al Treviso. Nel luglio 2007 si trasferisce al Padova. Nell' Agosto 2008 si trasferisce alla Pro Patria in Lega Pro Prima Divisione. Il 16 luglio 2009 viene messo sotto contratto dall'Arezzo.

Dopo il fallimento dell'Arezzo avvenuto nell'estate 2010 rimane senza contratto.[3] Ritorna quindi in Bosnia ed Erzegovina al Čelik Zenica dove nel 2011 chiude la carriera.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale della Bosnia ed Erzegovina conta dal 1995 al 2007 ben 45 presenze.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 26 (0) con i Play Off
  2. ^ 36 (1) con i Play Off
  3. ^ Lumezzane, Zanardini o Music per la fascia tuttolegapro.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]