Randy Marsh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Randall Marsh
Randy Marsh tra il pubblico (quello con i baffi neri)
Randy Marsh tra il pubblico (quello con i baffi neri)
Lingua orig. Inglese
Autori
Voce orig. Trey Parker
Voce italiana Oliviero Cappellini
Sesso Maschile
Luogo di nascita South Park
Parenti

Randall "Randy" Marsh è un personaggio della serie animata South Park. È sposato con Sharon Kimble Marsh ed è il padre di Stan.

Inizialmente ricopriva un ruolo secondario, ma col passare della serie assume sempre più importanza, diventando protagonista di molti episodi. Geologo, politicamente progressista e grande amante della birra, col passare del tempo Randy ha trovato sempre nuovi modi per riuscire a mettere in imbarazzo suo figlio. È infantile, accattabrighe e impulsivo, e a causa dei suoi comportamenti squinternati e delle sue strambe ossessioni si caccia spesso in situazioni paradossali. Spesso è il promotore delle crisi di panico ingiustificato che periodicamente colpiscono la popolazione (soprattutto adulta) di South Park. È l'unico "scienziato" in città e viene interpellato per risolvere le situazioni più intricate (ma raramente ci riesce).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Randy esordisce nella terza puntata della prima stagione, Spara alla lava, dove si reca dal sindaco McDaniels per sottoporle il rischio che corre South Park: un vulcano nelle vicinanze sta per eruttare. Randy risolverà la situazione facendo scavare un fosso per deviare il flusso della lava che, però, raderà al suolo Denver.

Durante la dodicesima puntata della seconda stagione, C'era una casetta piccolina, Randy e Sharon si separano e a Stan tocca un nuovo papà, Roy; i due si riappacificheranno alla fine della puntata. Tre episodi dopo Randy è alle prese con gli sbalzi d'umore provocati a Sharon dal suo ciclo mestruale, rappresentato dall'arrivo di Zia Flo, una parente dei Marsh che viene in visita ogni mese per cinque giorni. Durante l'episodio Zia Flo morirà: Sharon entra in menopausa.

Nel secondo episodio della terza stagione, La teoria del peto spontaneo, Randy, in qualità di unico scienziato di South Park, viene convocato dal sindaco perché, improvvisamente, gli abitanti della città hanno iniziato a prendere fuoco senza motivazione apparente. Randy scoprirà che ciò avviene quando si trattengono le flatulenze e, quindi, invita tutti ad arieggiare liberamente. Il gas prodotto, però, provoca un terribile surriscaldamento del clima e Randy, da eroe, diventa la persona più odiata in città. Si salverà elaborando la teoria della moderazione. Alcune puntate dopo, in Bagno caldo per due, Randy si convince di essere omosessuale perché si è masturbato davanti a Gerald in piscina.

Durante la quarta stagione Randy è costretto per la prima volta a fare i conti con il proprio passato: in Boy band convince Stan ad abbandonare il gruppo dopo avergli raccontato l'esperienza negativa provata in una situazione simile; alla fine dell'episodio si ricrederà e sostituirà il defunto Kenny nella formazione.

L'unico episodio della quinta stagione, in cui Randy ha un ruolo rilvente è Combattimento a stampelle dove, insieme a Stuart, guida la protesta dei genitori che non vogliono i gay come capi scout (Gran Gay Al, nel caso specifico). La protesta fallirà, anche perché il sostituto di Gran Gay Al si dimostrerà davvero un pedofilo.

Un atteggiamento simile viene assunto da Randy nell'ottavo episodio della stagione successiva, Amore cattolico rovente, quando convince gli altri genitori a non mandare i figli in gita con Padre Maxi, in seguito allo scandalo dei preti pedofili. Nel corso dello stesso episodio fonderà il movimento ateo di South Park che, tra l'altro, segue un metodo di alimentazione alternativo, messo a punto da Cartman: il cibo viene ingerito dall'ano e defecato dalla bocca. Nel tredicesimo episodio della stessa stagione, Il ritorno della compagnia dell'anello alle due torri, per errore consegna al figlio un film porno (Troie da dietro 9, "il film più porno del mondo", come egli stesso lo definisce) al posto de Il Signore degli Anelli, con il compito di portarlo a Butters; ciò darà il via ad una divertente parodia del citato film: Butters diventa una specie di Gollum erotomane e la copia del film porno, che deve essere riconsegnato alla videoteca, simboleggia l'unico anello.

La settima stagione inizia con l'episodio numero 100, Sono un po' country (che in realtà sarebbe il 97°, ma viene messo in onda come centesimo): alla vigilia dell'invasione americana dell'Iraq, South Park è divisa tra interventisti e pacifisti, e Randy è il leader di questi ultimi. Nel prosieguo della stagione, si troverà alle prese con una società di nativi americani che gestisce casinò e vuol comprare South Park per raderla al suolo e costruire uno svincolo autostradale (07x07, L'avarizia del pellerossa), diventerà uno dei più convinti metrosessuali del paese (07x08, South Park è gay!) e dovrà vedersela con gli anziani della città, capeggiati da nonno Marvin, che non ci stanno a vedersi revocate le patenti per raggiunti limiti di età (07x10, Alba grigia. Infine, nell'episodio 07x12, Tutto sui mormoni, abbraccerà la religione di Joseph Smith, cercando di coinvolgere tutta la famiglia.

Nell'ottava stagione l'ingenuità di Randy arriva a livelli impensabili. In Te lo sei preso nel culo, Stan viene sfidato da un gruppo di ballerini hip hop; Randy gli insegna alcuni passi di danza e, quando il ragazzo rilancia la sfida, si reca nel luogo dove si allenano i ballerini per convincerli a rifiutare. Il loro istruttore fa sfoggio della propria abilità di fronte Randy che viene colto da un malore, o meglio, perde la sfida come se si trattasse di uno scontro fisico e finisce in ospedale; sarà a Stan cercare di vincere la gara per riscattare il padre. In Gli immigrati dal futuro, si narra la storia di alcuni uomini venuti dal futuro che si propongono come manodopera a bassissimo costo. Anche Stan perde il suo lavoretto di spalaneve e si unisce agli operai scontenti che protestano al grido di "Ci rubano il lavoro!". Dapprima Randy, coerente con le proprie idee democratiche, biasima l'atteggiamento dei concittadini ma, quando viene sostituito anche lui, si unisce al gruppo che cerca di "distruggere" il futuro per mezzo di una grande orgia maschile (se tutto il mondo diventa gay la popolazione si estinguerà). In Peretta gigante e panino alla merda, Stan viene esiliato perché si rifiuta di votare per l'elezione della mascotte della scuola (la scelta è tra una peretta gigante e un panino alla merda e l'idiozia delle alternative fa decidere al ragazzo di astenersi) e sia Randy che Sharon non si oppongono alla decisione ma biasimano il figlio. Nell'episodio successivo, poi, Randy dimostrerà di non saper resistere alla tentazione degli acquisti a basso costo in Arriva il Wall-Mart, ed anche in questo caso toccherà a Stan cavarlo dai guai.

Nella nona stagione Randy fa parte della spedizione incaricata di bloccare l’Hippie Jammin’ Festival in Muori hippie, muori. Nella quinta puntata, Il vantaggio sprecato, tutti i genitori seguono i figli che stanno andando molto bene nella stagione di baseball (ma in realtà cercano di perdere a tutti i costi perché questo gioco li annoia tutti mortalmente). Durante ogni partita Randy si picchia con un genitore della squadra avversaria e, quando i ragazzi passano alla Lega Nazionale, inizia un allenamento che è la parodia di Sylvester Stallone in Rocky. Nell'ultima partita South Park, in vantaggio, sarà squalificata per una rissa scatenata da Randy che, ovviamente, diventerà l'idolo di tutti i ragazzi. Nell'episodio 09x08, Due giorni prima di dopodomani, in seguito al crollo della più grande diga di castori del Colorado, Randy getta tutti nel panico attribuendo la causa del disastro al riscaldamento globale che dovrebbe colpire South Park, appunto, due giorni prima di dopodomani. In realtà è stato Stan, istigato da Cartman, a scontrarsi con un motoscafo addosso alla diga. Nell'ultima puntata della stagione, Bloody Mary, Randy viene sorpreso ubriaco alla guida e costretto a seguire un gruppo (cattolico) di auto aiuto, dove viene convinto di essere ammalato. Ciò getta l'uomo in uno stato di profonda depressione, si autodefinisce "malato di alcoolismo" ma continua a bere (crede di essere costretto a farlo) finché non si reca nel luogo dove una statua della Madonna perde sangue apparentemente dal sedere e si sente miracolato. In seguito Benedetto XVI dichiara che non può trattarsi di miracolo perché in realtà il sangue fuoriesce dalla vagina che è quindi una cosa normalissima e Stan dà una lezione di autodisciplina a Randy, ricaduto nella propria "malattia".

Nel primo episodio dell'undicesima stagione, Le mie più sentite scuse a Jesse Jackson, Randy dice per sbaglio "niggers" alla ruota della fortuna, e tutti cominciano a dargli del "denigra negri". Alla fine Randy ne verrà fuori riuscendo a far ufficialmente vietare il termine "denigra negri". Nell'episodio 11x05, Fantastico speciale di Pasqua, si scopre che Randy fa parte di una setta segreta, il "Club degli Uomini Lepre" (parodia del Priorato di Sion, da Il codice da Vinci), il cui scopo è quello di proteggere il segreto di Pasqua. Nel nono episodio della stessa stagione, Lo stronzo più grosso del mondo, Randy si contende con Bono il titolo per "lo stronzo più grosso del mondo", che dopo un sacco di sofferenze riesce a conquistare.

Nella sesta puntata della dodicesima stagione, Internet dipendenti, si scopre che Randy soffre di pornodipendenza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]