Eric Cartman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eric Theodore Cartman
Cartman
Cartman
Universo South Park
Lingua orig. Inglese
Autori
Voce orig. Trey Parker
Voci italiane
Sesso Maschile
Parenti

Eric Theodore Cartman, comunemente conosciuto come Cartman, è uno dei personaggi principali della serie animata South Park, insieme con Stan, Kyle e Kenny. Si caratterizza come il personaggio più cattivo, antagonista e antieroe della serie.

È uno dei personaggi più popolari dello show, nonché il preferito degli autori,[1] i quali hanno affermato che il personaggio rappresenta la parte più oscura che si cela in ogni persona.[2]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cartman è un bambino obeso di otto anni studente della scuola elementare di South Park. Viene spesso preso in giro dai suoi amici per la sua stazza, ad esempio con l'epiteto fat ass (culo grasso, tradotto nella versione italiana come "culacchione" o "culone"), nella serie non riveste però il ruolo di "vittima". Al contrario è cinico, narcisista, amorale, egocentrico, arrogante, razzista, viziato e paradigmaticamente malvagio. Le sue idee pretenziose e sociopatiche causano spesso il disprezzo da parte degli altri ragazzi, che non sanno bene se dargli retta.

Inizialmente Cartman veniva utilizzato per lo più come capro espiatorio per il cinismo degli altri bambini, che lo insultavano per l'aspetto fisico e i facili costumi della madre e lo coinvolgevano in giochi sadici, come quello dell'episodio 01x01, Cartman si becca una sonda anale, nel quale viene legato ad un albero come esca per gli alieni che gli hanno inserito una sonda nel retto. Dopo poche puntate, l'importanza satirica di Cartman viene valorizzata, lasciando emergere le sue caratteristiche principali. Il bambino appare ignorante, obeso, razzista, antisemita e profondamente egoista. Cartman non mostra capacità di empatia, è insensibile alla pietà e non ha dei veri amici, infatti nell'episodio 01x08, Niente colpi sotto l'aureola, viene spiegato che il suo ingresso nel gruppetto di bambini è avvenuto grazie ai suoi continui insulti a Pip, il bambino inglese.

Nella puntata 03x06, Il panda delle molestie sessuali, il personaggio dimostra la sua avidità, denunciando il suo compagno Stan per molestie sessuali al fine di prendere metà dei suoi averi, che danno via a una serie di processi che manderanno in rovina la scuola. Nell'episodio 04x01, Il reato di odio di Cartman, viene accusato di un atto d'odio razziale nei confronti di Token, suo compagno di classe di colore, e per questo finirà per scatenare un'enorme battaglia legale. Nell'episodio 04x13, L'astuccio del cacciatore, dimostra quanto sia insensibile alla sorte del mondo, quando preferisce tenere un astuccio-killer che può distruggere il pianeta solo per vantarsene con gli altri bambini.

Nell'episodio 04x15, Ciccia che ti riciccia, ha tentato di dimagrire prendendo parte, accettando la decisione di sua madre e dei suoi insegnanti preoccupati per lui, ad un campeggio per bambini obesi; una volta lì però metterà in piedi una messa in scena allo scopo di rimanere più a lungo possibile nella clinica per introdurre furtivamente e vendere a prezzi esorbitanti prodotti dolciari agli altri bambini, impedendo loro di perdere peso. Ma la vera svolta in negativo del personaggio avviene solo con la quinta stagione, più precisamente nella prima puntata (Scott Tenorman deve morire), in cui si assisterà per la prima volta ad una pura esplosione del lato sadico di Cartman.

In questo episodio, infatti, Cartman finisce vittima delle angherie di un ragazzino più grande di lui, Scott Tenorman, che lo truffa vendendogli dei peli pubici, facendogli credere che così facendo raggiungerà la pubertà. Scoperto l'inganno, Cartman tenta in tutti i modi di vendicarsi ma il suo nemico è più furbo di lui. Rodendo dalla rabbia, architetta un piano terribile: organizza una finta fiera del chili e fa mangiare a Scott un piatto di chili con dentro pezzi dei suoi genitori, uccisi a causa di una macchinazione di Cartman. La puntata termina con Cartman che lecca voluttuosamente le lacrime dal volto disperato del ragazzo, come segno di vittoria. Questo episodio sarà più volte citato dallo stesso Cartman nelle puntate successive: interrogato a tradimento, minaccerà la sua insegnante borbottando che le farà mangiare i suoi genitori.

Da quel momento Cartman diventa protagonista e responsabile di azioni terribili, soprattutto nei confronti di Butters: lo convincerà ad inscenare la sua morte (09x09 Marjorine), mandando in disperazione i genitori; rinchiuderà lo stesso in un bunker anti-atomico per farlo sparire e prendere il suo posto ad una festa di compleanno (07x11 Casa bonita); lo obbligherà ad ingrassare per fare da pubblicità ad un ristorante cinese e poi, quando si accorge che non riesce più a farlo dimagrire, lo costringe a sottoporsi ad un intervento di liposuzione, che naturalmente esegue lui stesso con ben poca delicatezza e quasi uccidendolo (06x02 Jared ha l'A.I.D.E.S.); travestito da robot, lo prenderà in giro per l'intero episodio 08x05, FICO-O.

Tra le sue azioni forse più memorabili si possono ricordare:

  • le risate a crepapelle per una fotografia-scherzo da lui divulgata, che però gli susciterà una sorta di "overdose di risate" (egli stesso dice si è "bruciato il suo fusibile dell'umorismo") quando vede due persone afflitte dalla sindrome di STP, finta malattia che consiste nell'avere un sedere al posto della faccia, le quali cercano il loro figliolo scomparso, somigliante a Kenny nella fotografia burlona; in seguito si preoccuperà soltanto di riacquistare il suo "senso dell'umorismo" (05x10 Come mangiare col culo);
  • l'acquisto di un intero luna-park con i soldi di un'eredità al solo scopo di non far entrare nessun altro e godersi da solo tutte le giostre (05x06 Cartmanlandia);
  • l'aver avuto a che fare con Osama bin Laden, quando, recatosi in Afghanistan, lo prende in giro nello spezzone-parodia dei cartoni della Warner Brothers e poi lo consegna agli americani (05x09 Osama Bin Laden se l'è fatta addosso);
  • l'avvio di un commercio di feti umani dichiarando di voler curare Kenny arrivando addirittura a convincere all'aborto delle donne incinte che non intendevano abortire, per poi utilizzare le cellule staminali allo scopo di replicare un ristorante (05x13 Kenny muore);
  • la bevuta delle ceneri del defunto amico Kenny rivivendo i suoi ricordi (06x12 Una scala per il Paradiso), con questo fatto che sarà al centro delle trame delle seguenti tre puntate della serie, in quanto l'anima di Kenny viene via dal corpo di Cartman solo dopo un esorcismo fattogli dai genitori di Chef nella puntata 06x15, Il più grande buffone dell'universo;
  • la gestione per alcuni mesi di un "Centro per la vendetta sui genitori" e la venuta a contatto con sé stesso proveniente dal futuro (06x16, Io e il mio futuro me).
  • nell'episodio 07x04, Cancellato, subisce un'altra sonda anale;
  • nell'episodio 08x03, Forza steroidi, si finge disabile allo scopo di vincere le paraolimpiadi di Denver.

Nell'episodio 13x02, Il Procione, Cartman decide di diventare un supereroe e adotta come pseudonimo "il Procione", improbabile vigilante della cittadina, in lotta con Mysterion. Nella quattordicesima stagione, per vendicarsi del fatto che gli altri ragazzi lo hanno escluso dal club "Il Procione e i suoi amici" creato da lui stesso, si unisce al dio della distruzione Cthulhu che riesce ad addomesticare, facendogli distruggere, tra le altre cose, una sinagoga, San Francisco, raduni di hippy, supermercati biologici e causa la morte di Justin Bieber e di centinaia di suoi fan. Nell'episodio 15x04 induce la moglie di uno psicologo al suicidio perché costui, per testare i suoi attacchi d'ira, lo aveva offeso chiamandolo ripetutamente ciccione.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Genitori[modifica | modifica sorgente]

Liane Cartman è la madre di Eric Cartman. Liane è una donna dai costumi molto facili: è stata a letto con tutti gli uomini e le donne della città, compresi il parroco del paese, Gesù, un alieno e un androide proveniente dal futuro (relazioni testimoniate dalle puntate 01x13, (La mamma di Cartman se la fa con tutti) e 02x02 (La mamma di Cartman continua a farsela con tutti). L'unica persona con cui non ha fatto sesso è lo storpio del paese. Liane si dimostra sempre accondiscendente anche alle più stravaganti richieste del figlio, il quale il più delle volte la raggira per i suoi discutibili progetti. Nell'episodio 14x06, 201 si scopre che il padre di Cartman era Jack Tenorman, giocatore dei Denver Broncos nonché genitore di Scott, ucciso proprio da Eric e dato in pasto al figlio (episodio 5x01, Scott Tenorman deve morire). L'omicidio del padre non sembra colpire Eric più di tanto: la sua unica preoccupazione riguarda i geni "rossi" che ha ereditato da Jack.

Animali domestici[modifica | modifica sorgente]

Cartman aveva una gatta di nome Kitty: Kitty miagolava sempre chiedendo cibo a Eric (spessissimo si trattava dei timballi preparati dalla madre), ma lui la ingiuriava e non gliene dava mai ("Cattiva Kitty! Cattiva!" era la sua solita lamentevole risposta). Kitty scompare poi dalla serie, per essere sostituita nella dodicesima stagione da un gatto maschio di nome Mr. Kitty.

Nell'episodio 01x05 (Un elefante fa l'amore con una maiala), inoltre, Eric possiede una maialina di nome Frou Frou che i bambini tentano di far accoppiare con un elefante posseduto da Kyle.

Orientamento sessuale[modifica | modifica sorgente]

In alcuni episodi Cartman si viene a trovare in situazioni perlomeno ambigue con personaggi maschili.

  • Nell'episodio 06x07 (I Simpson l'hanno già fatto) al fine di procurarsi del liquido seminale, si intuisce che Eric ha fatto del sesso orale a un uomo. È chiaro, tuttavia, che l'ingenuo bambino è stato vittima di un abuso: dal suo racconto agli amici emerge infatti che lo sperma gli è stato dato da «un tale in un vicolo», il quale gli avrebbe detto di «chiudere gli occhi e succhiare da un tubo».
  • Nell'episodio 07x05 (Culone e faccia da torta) Cartman fa credere a tutti che la sua mano sia in realtà Jennifer Lopez (in realtà si è solo disegnato una faccia sulla mano); arriva addirittura a "rubare" il fidanzato (Ben Affleck) alla vera J. Lo, finendoci anche a letto.
  • Nell'episodio 08x05 (FICO-0) Eric viene filmato da Butters mentre, travestito da Britney Spears, imita un amplesso con una foto di Justin Timberlake a grandezza naturale.
  • Nell'episodio 08x07 (I Jefferson) Eric si convince di essere diventato il migliore amico di Michael Jackson, mostrando un'enorme gelosia verso chiunque cerchi di "rubarglielo" (il che può essere un riferimento alle accuse di pedofilia che hanno interessato Jackson in passato).
  • Nell'episodio 11x02 (Cartman fa schifo) Cartman si fa una foto mentre tiene in bocca il pene di Butters che dorme, credendo di farlo passare per gay. Quando i suoi amici gli spiegano che in questo modo è proprio Cartman a sembrare gay, questo si preoccupa tantissimo e cerca, su consiglio di Kyle, di «invertire la polarità gay» mettendo il pene in bocca a Butters. Dopodiché arriva a ricattare gli amici per evitare che si sappia questa storia in giro e coinvolge addirittura la polizia e sua madre quando scopre che la foto è scomparsa, secondo lui rubata da Kyle che voleva mostrarla a scuola, finendo però per fare una figuraccia davanti a tutti.
  • Nell'episodio 11x08 (Le petit Tourette) rivela di aver toccato il pene del proprio cugino.
  • Nell'episodio 15x04 (Questione di lunghezza) misura tutti i peni dei suoi compagni di classe per correggere l'elenco che la scuola aveva pubblicato, fraintendendone il significato. I numeri in realtà indicavano la differenza di altezza tra quella attuale della classe e quella dell'anno scorso.

In altre puntate, tuttavia, Eric dimostra tendenze eterosessuali.

  • Nell'episodio 04x08 (Chef va fuori di testa), Cartman e Wendy Testaburger si trovano d'accordo circa il cambio della bandiera di South Park e tra i due sembra sbocciare un amore, tanto che durante l'episodio Wendy bacia Cartman, anche se alla fine gli comunica che i suoi sentimenti per lui sono spariti. Nel finale, quando Wendy corre verso Stan, Cartman prima ride, poi esce di scena sospirando.
  • Nell’episodio 08x12 (Il video-set della stupida sgualdrina viziata), dopo l'arrivo di Paris Hilton a South Park, tutte le bambine diventano molto disinibite e organizzano una festa per cercare di "rimorchiare" il più possibile: Cartman è l'unico escluso, ma fa di tutto per essere invitato, arrivando a inventare scuse assurde.
  • Nell’episodio 09x06 (La morte di Eric Cartman) Cartman parla di donne nude con Kenny.
  • Nell’episodio 09x07 (Il giorno delle erezioni) Cartman si vanta con Jimmy di aver avuto rapporti sessuali con oltre 5000 ragazze e di essere un esperto nel corteggiare le donne.
  • Nell’episodio 10x10 (Occhio alla maestra!) Cartman ha addirittura una ragazza, Beth. Inoltre, all’inizio della puntata, parla esplicitamente del modo in cui avrebbe un rapporto sessuale con una bella maestra.
  • Nell'episodio 11x08 (Le petit Tourette) confessa in pubblico di essere innamorato di una certa Patty Nelson.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Nelle sue apparizioni "classiche", Cartman si presenta come un ragazzo obeso (anche se lui dice di avere solo le ossa grandi) che indossa un berretto azzurro, un giubbotto rosso e dei guanti gialli. Rispetto agli altri tre protagonisti della serie è quello che appare più spesso senza berretto, dando sfoggio di una capigliatura castana spettinata o in ordine a seconda delle circostanze.

Abitudini e frasi tipiche[modifica | modifica sorgente]

  • Ogni volta che sente We Are the World (Come Sail Away degli Styx nel doppiaggio originale[3]) "deve" cantarla fino alla fine, come si vede nell'episodio 02x02, (La mamma di Cartman continua a farsela con tutti)
  • Ogni volta che chiude gli occhi, vede immagini grottesche e spaventose, scene di cannibalismo, uomini e animali che muoiono e operazioni chirurgiche (Episodio 04x14, Hellen Keller: il musical).
  • Rivolge spesso il suo razzismo verso Token, accusandolo di essere "nero" e "ricco".
  • Odia in maniera irragionevole gli hippie (su cui fa spesso incubi) e anche se ne è per metà, i "pel di carota" (che definisce senza anima) .
  • Non sopporta la serie animata I Griffin, tanto che tenta addirittura di farla cancellare.[4][5]
  • Una delle sue frasi ricorrenti quando viene contraddetto, soprattutto da Stan e Kyle, è «Screw you guys, I'm going home!», poi tradotto nella versione italiana con «Fatevi un clistere, io vado a casa![6]».
  • Cartman adora i gatti, sono le uniche creature viventi che rispetta. Nell'episodio 12x03 (Viaggio a TetteLandia) i gatti vengono dichiarati illegali a South Park perché considerati la causa del cheesing, una forma di tossicodipendenza ottenuta sniffando urina di gatto; Cartman decide allora di nascondere quanti più gatti possibile nella sua soffitta, per salvarli dalla deportazione. Alla fine della puntata Kyle chiede a Cartman se si rende conto del parallelismo con la storia (riferendosi a coloro che nascondevano gli ebrei dai nazisti), ma Cartman risponde di no.
  • È morbosamente affezionato al suo pupazzo Clyde la Ranocchia (che considera il suo unico vero amico), tanto che in alcune occasioni finge addirittura di parlarci.
  • Prende spesso in giro Kenny per la sua povertà e per l'alcoolismo dei genitori.

Il rapporto con Kyle[modifica | modifica sorgente]

Paradigmatico è il rapporto fra Cartman e Kyle, il bambino ebreo, verso il quale Eric mostra tutto il suo antisemitismo. Cartman odia Kyle senza che questi gli abbia mai fatto veramente un torto: ogni situazione è buona per criticarlo, prenderlo in giro, contraddirlo, sfidarlo (anche se spesso Kyle non accoglie affatto le sfide di Eric) o ricordargli il suo odio e il disprezzo che prova per gli ebrei. Più volte propone di ucciderlo, e non si capisce quanto sia seria la sua idea. Non è un caso che nell'episodio 01x07, Tutti zombie per Kenny, Cartman scelga, per Halloween, di vestirsi da Adolf Hitler, verso il quale mostra sempre una ammirazione smodata, arrivando, nell'episodio 08x04 La passione dell'ebreo, a proporsi leader di una crociata contro gli ebrei in seguito della visione di The Passion di Mel Gibson, altro suo idolo. Una delle frasi ricorrenti di Cartman è "Zitto, fottuto ebreo!", rivolto proprio a Kyle.

Nell'episodio 09x11, Pel di carota, Cartman sostiene addirittura che Kyle sia un Daywalker, ossia un mezzo-vampiro, poiché Kyle è solo mezzo-"pel di carota" (cioè ha solo parzialmente le caratteristiche fisiche dei "pel di carota", che Cartman disprezza irragionevolmente). Nell'episodio 10x02 (Allerta Smug!) Cartman arriva tuttavia a rischiare la propria vita per salvare Kyle e la sua famiglia dalla distruzione di San Francisco, dove da poco si erano trasferiti. Solo Butters (che lo ha aiutato) conosce però la verità, visto che Cartman non ammetterà mai di aver salvato Kyle: in realtà Cartman non si sente completo e felice senza il suo arci-nemico da molestare in continuazione. Nell'episodio 13x03, Margaritaville, pur di ottenere il videogioco Grand Theft Auto: Chinatown Wars è disposto a consegnare Kyle nelle mani di un'associazione che lo vuole uccidere, capeggiata da Randy Marsh. Negli episodi 15x07 (Stai invecchiando) e 15x08 (La sindrome di Hamburger) Kyle e Cartman sembrano diventare amici dopo che Stan si trasferisce in un'altra casa e si allontana dal gruppo a causa il divorzio dei genitori. Nell'episodio 16x04, Jewpacabra, Cartman viene salvato da Kyle dopo essere stato legato a un blocco di cemento nel parco e essere stato colpito da un sedativo. Nell'episodio 16x07, Cartman Finds Love, Cartman sparge la voce che lui e Kyle sono una coppia gay, per non far interferire Kyle con il rapporto di Token e Nicole, una nuova ragazza appena arrivata a South Park. Arriva addirittura a (dopo che Token e Nicole si sono lasciati e Kyle la invita ad una partita di basket in cui al suo opposto è presente anche Token) fare un discorso sull' amore rivolto esplicitamente a Kyle (anche se serve solo da copertura, in fondo il messaggio è rivolto a Token e Nicole).

Musica[modifica | modifica sorgente]

Nell'episodio 04x09, Boy band, realizza il suo sogno di essere un'acclamata star di una boyband, quando riesce a mettere in piedi un gruppetto musicale formato da lui e i suoi tre amici e che suona senza successo nel centro commerciale di South Park; cerca di convincere il direttore del centro commerciale con una videocassetta dei quattro che si esibiscono, ma a causa di un infelice taglio del nastro, prima appartenuto a sua madre, per la prima volta si rende conto dell'inclinazione ninfomane del genitore, impegnata in atteggiamenti sadomaso con lo psicologo della scuola.

Nell'episodio 07x08, I cristiani pestano duro, fonda insieme a Butters e Token il gruppo Christian Rock Faith + 1, con il quale vende più di un milione di copie. Il gruppo era stato fondato solo perché Cartman voleva vincere il Disco di platino prima di Kyle; quando, dopo un concerto, Cartman scopre che il Christian Rock assegna al massimo il "Disco di mirra", capendo di aver perso la "scommessa" con Kyle, bestemmia per tre volte sul palcoscenico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Goin' Down to South Park, regia di Richard Spiller, 1999.
  2. ^ (EN) Alex Leo, Matt Stone & Trey Parker Are Not Your Political Allies (No Matter What You Believe) in The Huffington Post, 25 febbraio 2010. URL consultato il 3 novembre 2011.
  3. ^ (EN) Come Sail Away, southparkstudios.com. URL consultato il 7 dicembre 2009.
  4. ^ South Park: episodio 10x3, Cartoon Wars Parte 1 (Cartoon Wars Part I).
  5. ^ South Park: episodio 10x4, Cartoon Wars Parte 2 (Cartoon Wars Part II).
  6. ^ Modificato nel doppiaggio di Comedy Central in «Fottetevi ragazzi, io me ne vado a casa»

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]