Rancate (Mendrisio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rancate
frazione
Rancate – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Tessin matt.svg Ticino
Distretto Mendrisio
Comune Mendrisio
Territorio
Coordinate 45°52′15″N 8°58′02″E / 45.870833°N 8.967222°E45.870833; 8.967222 (Rancate)Coordinate: 45°52′15″N 8°58′02″E / 45.870833°N 8.967222°E45.870833; 8.967222 (Rancate)
Altitudine 359 m s.l.m.
Superficie 2,28 km²
Abitanti 1 594 (31.12.2012)
Densità 699,12 ab./km²
Frazioni confinanti Besazio, Ligornetto
Altre informazioni
Lingue Italiano
Cod. postale 6862
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 5262
Nome abitanti Rancatesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Rancate
Localizzazione del quartiere di Rancate nel territorio comunale di Mendrisio
Localizzazione del quartiere di Rancate nel territorio comunale di Mendrisio
Sito istituzionale

Rancate (Rencà nella variante locale del dialetto ticinese) è un quartiere del comune di Mendrisio, situato ai piedi del versante meridionale del Monte San Giorgio. Fino al 2009 era un comune autonomo.

Politica amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Diventato quartiere di Mendrisio il 5 aprile 2009 in seguito alla fusione con gli ex comuni di Arzo, Capolago, Genestrerio, Rancate e Tremona.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Rancate: Piazza Santo Stefano

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Persone legate a Rancate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiesa-oratorio di San Giovanni Battista - Inventario dei beni culturali

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Catalogo dei monumenti nella Repubblica e Cantone del Ticino, La Vesconta, Casagrande S.A., Bellinzona 1967, 511.
  • Giuseppe Martinola, Inventario d'arte del Mendrisiotto, I, Edizioni dello Stato, Bellinzona 1975, 433-444.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Porza-Lugano 1980, 341-343.
  • Luciano Vaccaro, Giuseppe Chiesi, Fabrizio Panzera, Terre del Ticino. Diocesi di Lugano, Editrice La Scuola, Brescia 2003, 299, 301.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 423-425.
  • AA.VV., Il Palazzo Trotti di Vimercate, Comune di Vimercate, marzo 1990.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ticino Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ticino