Barbengo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbengo
Quartiere
Barbengo – Stemma
Dati amministrativi
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Tessin matt.svg Ticino
Distretto Lugano
Comune Lugano-coat of arms.svg Lugano
Territorio
Coordinate 45°57′40″N 8°55′03″E / 45.961111°N 8.9175°E45.961111; 8.9175 (Barbengo)Coordinate: 45°57′40″N 8°55′03″E / 45.961111°N 8.9175°E45.961111; 8.9175 (Barbengo)
Altitudine 370 m s.l.m.
Superficie 2,65 km²
Abitanti 2 193 (31.12.2013)
Densità 827,55 ab./km²
Frazioni confinanti Carabbia
Altre informazioni
Lingue Italiano
Cod. postale 6917
Prefisso 091
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Barbengo
Localizzazione del quartiere di Barbengo nel territorio comunale di Lugano
Localizzazione del quartiere di Barbengo nel territorio comunale di Lugano

1leftarrow.pngVoce principale: Lugano.

Barbengo è un quartiere della città di Lugano, nel Canton Ticino; comprendente i nuclei abitati di Cadepiano, Campagnore, Casaccia, Cernesio, Garaverio e Figino.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Edilizia religiosa[modifica | modifica sorgente]

Edilizia civile[modifica | modifica sorgente]

  • La casa Sciaredo
  • La Casa Guidini

Persone legate a Barbengo[modifica | modifica sorgente]

Stele funeraria di Erich Warsitz

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Virgilio Gilardoni, Il Romanico. Arte e monumenti della Lombardia prealpina, Istituto grafico Casagrande, Bellinzona 1967, 202.
  • A.Mario Redaelli, Storia e storie della Collina d'Oro, Editori Gaggini-Bizzozero S.A., Lugano 1977.
  • Bernhard Anderes, Guida d'Arte della Svizzera Italiana, Edizioni Trelingue, Lugano-Porza 1980, 303-304.
  • Luciano Vaccaro, Giuseppe Chiesi, Fabrizio Panzera, Terre del Ticino. Diocesi di Lugano, Editrice La Scuola, Brescia 2003, 302.
  • Sebastiano B. Brocchi Collina d'Oro - I Tesori dell'Arte, 2004.
  • AA.VV., Guida d'arte della Svizzera italiana, Edizioni Casagrande, Bellinzona 2007, 340-341.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]