Giampaolo Simi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giampaolo Simi

Giampaolo Simi (Viareggio, 10 settembre 1965) è uno scrittore, sceneggiatore e giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giampaolo Simi è nato a Viareggio nel 1965, dove ha frequentato il liceo classico Giosuè Carducci. La popolarità è arrivata con i romanzi pubblicati per la Memoria di Sellerio ("Cosa resta di noi", "La ragazza sbagliata" e "Come una famiglia"), ma la sua attività è iniziata nel 1997, quando Il buio sotto la candela ha vinto il premio Nino Savarese. In seguito Direttissimi altrove e Tutto o Nulla (2001) sono arrivati in finale al premio Scerbanenco. Rosa Elettrica (2007) è stato fra i romanzi finalisti del Premio Fedeli.

È fra gli autori italiani pubblicati in Francia nella "Série Noire" di Gallimard.

È presente in numerose antologie come “History & Mistery" (Piemme), "Il ritorno del Duca" (Garzanti) e “Crimini italiani” (Einaudi).

Collabora con i quotidiano "Il Tirreno", "La Repubblica" e con il sito “Giudizio Universale". È stato consulente tecnico del Premio Camaiore di Letteratura Gialla dal 2003 al 2013.

Nel 2010 ha ricevuto a Maniago il Premio alla carriera Lama e Trama. Nel giugno 2012 è uscito per E/O il romanzo "La notte alle mie spalle" (Premio Pea 2013, menzione speciale Premio Gelmi di Caporiacco 2013).

Nel dicembre 2015 ha vinto il "Premio Scerbanenco – La Stampa" con "Cosa resta di noi" (Sellerio), assegnato al Noir In Festival di Courmayeur (link)

Nel maggio 2018 ha vinto il "Premio Letterario Chianti" con "La ragazza sbagliata" (Sellerio).

Cinema e tv

Ha collaborato come soggettista e sceneggiatore alla serie tv RIS (quinta stagione), e alle tre stagioni di RIS Roma. Dal suo racconto “Luce del Nord” ha scritto, insieme allo sceneggiatore Vittorino Testa, il tv movie omonimo, girato da Stefano Sollima. Sempre assieme a Vittorio Testa, è creatore della serie tv "Nero a metà", andata in onda dal 19 novembre 2018 su Raiuno, con protagonista Claudio Amendola e per la regia di Marco Pontecorvo. Assieme alla regista Wilma Labate ha scritto il soggetto del documentario "Arrivederci Saigon", presentato alla 75ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Gioca con la maglia numero 6 nell'Osvaldo Soriano Football Club, la Nazionale Italiana Scrittori.
  • Suona la chitarra nei Flying Circus, band di cover così chiamata in onore dei Monty Python e del suo reportorio assai eterogeneo di pop e rock.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 Il buio sotto la candela, Mauro Baroni Editore, e Flaccovio 2005
  • 1999 Direttissimi altrove, DeriveApprodi.
  • 2001 Caccia al re, Walt Disney.
  • 2000 Figli del tramonto, Hobby&Work.
  • 2001 Tutto o Nulla, DeriveApprodi, e Giallo Mondadori 2002
  • 2001 L'occhio del rospo, ADN Kronos Libri.
  • 2004 Il corpo dell'Inglese, Stile Libero Noir Einaudi.
  • 2007 Rosa Elettrica, Einaudi.
  • 2012 La notte alle mie spalle, E/O Editore.
  • 2015 Cosa resta di noi, Sellerio editore.
  • 2017 La ragazza sbagliata,Sellerio editore.
  • 2018 Come una famiglia, Sellerio editore.
  • 2019 I giorni del giudizio, Sellerio editore.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN60827579 · ISNI (EN0000 0000 7998 7557 · SBN IT\ICCU\TO0V\328959 · LCCN (ENn97040151 · GND (DE124544525 · BNF (FRcb14450500t (data) · WorldCat Identities (ENn97-040151