Angela Marsons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Angela Marsons (Brierley Hill, ...) è una scrittrice britannica, ha venduto tre milioni di copie dei suoi romanzi in poco più di tre anni dalla pubblicazione del suo primo giallo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo numerosi anni in cui nessuna casa editrice ha voluto pubblicare i suoi libri, nel 2015 riesce finalmente a pubblicare tre libri della sua serie poliziesca con l'editore digitale Bookouture. I suoi libri sono tutti ambientati nel Black Country (Gran Bretagna). Il personaggio principale della serie criminale è la detective Kim Stone. Il successo dei libri Kim Stone pubblicati in digitale ha portato a un accordo di stampa con l'editore Bonnier Publishing Fiction. Con la casa editrice Bookouture ha firmato un contratto che prevede la pubblicazione di 16 libri della serie Kim Stone. In Italia i suoi libri vengono pubblicati dalla Newton Compton Editori.

Vive con la compagna Julie nella Black Country[1].

Con Le verità sepolte ha vinto il Premio Bancarella nel 2020[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie Kim Stone[modifica | modifica wikitesto]

  1. Urla nel silenzio (Silent Scream), Roma, Newton Compton, 2015 traduzione di Angela Ricci ISBN 978-88-541-8627-9.
  2. Il gioco del male (Evil Games, 2015) , Roma, Newton Compton, 2016 traduzione di Erica Farsetti e Angela Ricci ISBN 978-88-541-9477-9.
  3. La ragazza scomparsa (Lost Girls, 2015), Roma, Newton Compton, 2017 traduzione di Erica Farsetti e Renata Moro ISBN 978-88-227-0775-8.
  4. Una morte perfetta (Play Dead, 2016), Roma, Newton Compton, 2018 traduzione di Erica Farsetti e Clara Nubile ISBN 978-88-227-2123-5.
  5. Linea di sangue (Blood Lines, 2016), Roma, Newton Compton, 2019 traduzione di Nello Giugliano ISBN 978-88-227-3027-5.
  6. Le verità sepolte (Dead Souls, 2017), Roma, Newton Compton, 2019 traduzione di Nello Giugliano ISBN 978-88-227-3387-0.
  7. Broken Bones (2017)
  8. Dying Truth (2018)
  9. Fatal Promise (2018)
  10. Dead Memories (2019)
  11. Child's Play (2019)
  12. First Blood (2019)
  13. Killing Mind (2020)

Altri romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Dear Mother (2014)
  • The Forgotten Woman (2016)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio D'Orrico, Angela Marsons, regina del giallo in stile «working class», su corriere.it, 27 settembre 2016. URL consultato il 20 luglio 2020.
  2. ^ Il premio Bancarella all'autrice di thriller britannica Angela Marsons, su ilmessaggero.it, 20 luglio 2020. URL consultato il 20 luglio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37146285357015371240 · ISNI (EN0000 0004 6460 7522 · LCCN (ENno2016024555 · WorldCat Identities (ENlccn-no2016024555