Gary Jennings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gary Jennings (Buena Vista, 20 settembre 1928Pompton Lakes, 13 febbraio 1999) è stato uno scrittore e giornalista statunitense.

Visse per lungo tempo in Messico, dove studiò e svolse numerose e accurate ricerche sulla civiltà azteca. A diretto contatto con le antiche tribù locali, ne condivise i riti e le usanze.

Grazie al suo lavoro di giornalista e corrispondente di guerra ebbe modo di viaggiare in tutto il mondo.

Giunse al successo nel 1980 grazie al romanzo storico L'azteco [ed. Rizzoli], che nel 1982 vinse il Premio Bancarella.

Di buona fattura si presentano anche i romanzi successivi , eleggendo Jennings a un livello di eccellenza nell'ambito del romanzo storico contemporaneo.

Gary Jennings non ha lasciato, in realtà, alcun manoscritto relativo ai romanzi postumi a lui attribuiti : i quali rinnovano l'espediente che fu adottato , ad esempio, per imbastire la miriade dei falsi salgariani.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Ulteriori libri della serie (Il sangue dell'azteco (Aztec Blood, 2001), la furia dell'azteco (Aztec Rage, 2006),Fuoco azteco (Aztec Fire, 2008), Aztec Revenge, 2012) sono stati scritti da Robert Gleason, il curatore editoriale ufficiale di Jennings, e Junius Podrug.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN39497612 · ISNI (EN0000 0000 8118 5035 · LCCN (ENn50028086 · GND (DE115832130 · BNF (FRcb12614931d (data) · NLA (EN35245560