Gary Jennings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gary Jennings (Buena Vista, 20 settembre 1928Pompton Lakes, 13 febbraio 1999) è stato uno scrittore e giornalista statunitense.

Visse per lungo tempo in Messico, dove studiò e svolse numerose e accurate ricerche sulla civiltà azteca. A diretto contatto con le antiche tribù locali, ne condivise i riti e le usanze.

Grazie al suo lavoro di giornalista e corrispondente di guerra ebbe modo di viaggiare in tutto il mondo.

Giunse al successo nel 1980 grazie al romanzo storico L'azteco [ed. Rizzoli], che nel 1982 vinse il Premio Bancarella.

Di buona fattura si presentano anche i romanzi successivi , eleggendo Jennings a un livello di eccellenza nell'ambito del romanzo storico contemporaneo.

Gary Jennings non ha lasciato, in realtà, alcun manoscritto relativo ai romanzi postumi a lui attribuiti : i quali rinnovano l'espediente che fu adottato , ad esempio, per imbastire la miriade dei falsi salgariani.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN39497612 · ISNI (EN0000 0000 8118 5035 · LCCN (ENn50028086 · GND (DE115832130 · BNF (FRcb12614931d (data)