Alex Haley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alex Haley quando era nella guardia costiera

Alex Haley (Ithaca, 11 agosto 1921Seattle, 10 febbraio 1992) è stato un giornalista e scrittore statunitense.

affermato free-lance, carriera che aveva già intrapreso però con scarso successo durante il servizio per la guardia costiera, per il The New York Times magazine, Playboy e Reader's Digest. Il suo libro più conosciuto è Radici pubblicato nel 1977, dal quale fu tratta un'omonima miniserie televisiva del regista Gilbert Moses.

Radici, molto più di una saga familiare, racconta la storia dei suoi antenati della parte materna a partire da Kunta Kinte, l'africano catturato nell'attuale Gambia nel 1767 e deportato negli Stati Uniti come schiavo. Tra le altre opere si ricorda Un Natale diverso (1989), Autobiografia di Malcolm X (1965) e Queen (1993), per alcuni versi analogo a Radici, nel quale l'autore racconta la storia della sua famiglia dalla parte paterna a partire da un ancestrale irlandese James "Jamie" Jackson, ricco proprietario terriero dell'Alabama.

Haley si sposò tre volte: con Nannie Branch (1941), dalla quale ha avuto due figli (Lydia Ann e William Alexander), con Juliette Collins (1964), dalla quale ha avuto una figlia (Cynthia Gertrude), e con Myra Lewis.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ellis Island Medal of Honor - nastrino per uniforme ordinaria Ellis Island Medal of Honor

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN80007399 · LCCN: (ENn78089814 · ISNI: (EN0000 0001 2141 3152 · GND: (DE128558695 · BNF: (FRcb11906723w (data)