Portale:Giallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Targa holmes museum.jpg
Revolver edit.png
PORTALE DEL GIALLO


Progetto Giallo · Bar del Brivido

Introduzione
Postcards and magnifying glass.jpg

Il Portale del Giallo è un punto di partenza per una navigazione sistematica delle numerose voci che Wikipedia dedica alla letteratura, al cinema, ai fumetti e a tutto ciò che si ispira al misterioso mondo del genere giallo e alle sue innumerevoli accezioni e sottogeneri

Puoi aiutarci con contributi e suggerimenti direttamente nelle pagine di discussione del progetto che segue le voci di questo portale, il Bar del Brivido. (Se sei un nuovo utente, ti consigliamo prima di leggere la guida essenziale e le FAQ).

Qui di seguito troverai una serie di elenchi delle voci sull'argomento finora sviluppate e degli spunti utili per la lettura o per collaborare insieme alla stesura delle voci. (Se non vedi le ultime modifiche, prova a svuotare la cache)

Romanzo in evidenza
Thrillerbook.png

Poirot a Styles Court è il primo romanzo giallo di Agatha Christie, scritto durante la Prima guerra mondiale, quando la futura scrittrice prestava la sua opera come infermiera. Nel romanzo fa la sua prima apparizione il celebre personaggio Hercule Poirot, un ex funzionario della polizia belga ormai ritiratosi dall'attività.

Il romanzo nasce per una fortunata scommessa, essendo stata l'autrice sfidata dalla sua sorella maggiore a scrivere un libro giallo che fosse pubblicabile.

Agatha Christie terminò la stesura del romanzo nel 1915, ma lo inviò senza successo a ben sei editori; stava per arrendersi, quando, nel 1920, l'editore londinese John Lane, cofondatore della casa editrice Bodley Head, decise di pubblicare il libro negli Stati Uniti. Le condizioni imposte da Lane erano però quasi da contratto-capestro: soltanto 25 sterline di anticipo e l'esclusione dagli utili prima della vendita delle 2000 copie.

Leggi la voce...

Film in evidenza
Finestra che ride.jpg

La casa dalle finestre che ridono è un film del 1976, diretto da Pupi Avati. La sceneggiatura fu scritta dal regista con il fratello Antonio (anche produttore), Gianni Cavina e Maurizio Costanzo. I personaggi principali sono interpretati da Lino Capolicchio, Francesca Marciano e lo stesso Cavina.

È la prima mystery story diretta da Avati: seguiranno Zeder nel 1983 e L'arcano incantatore nel 1996. Nel 1979 ha vinto il premio della Critica al Festival du Film Fantastique di Parigi.

Leggi la voce...

Fumetto in evidenza
Speech bubble.svg

Julia è il personaggio principale dell'omonima serie di fumetti creata da Giancarlo Berardi, edita dalla Sergio Bonelli Editore.

Il sottotitolo della serie è Le avventure di una criminologa: Julia Kendall è appunto una criminologa, e le storie che la coinvolgono sono solitamente del genere giallo. Il primo albo dal titolo Gli occhi dell'abisso esce nell'ottobre del 1998.

Leggi la voce...

Sottogenere
BigComboTrailer.jpg

Il noir o romanzo nero (noir fiction in inglese, Roman noir o polar in francese) è, in letteratura, un sottogenere del giallo, apparso negli Stati Uniti intorno alla seconda guerra mondiale per opera di scrittori come Cornell Woolrich (La sposa era in nero), considerato da molti il fondatore del genere, e James M. Cain (La morte paga doppio).

Storicamente, per una corretta classificazione, bisogna però dire che il noir non va confuso con il romanzo nero in senso classico e il romanzo gotico proliferati tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo (Horace Walpole con Il castello di Otranto), narrazione macabra inglese che si colloca all'origine del giallo anche se infarcita di elementi soprannaturali (Ann Radcliffe con I misteri di Udolpho anticipa l'enigma della camera chiusa).
Questo filone è caratterizzato da storie di terrore e di mistero come quelle raccontate da Edgar Allan Poe (che con I delitti della via Morgue ha dato origine al romanzo giallo contemporaneo) e, prima di lui, dal prussiano Ernst Theodor Amadeus Hoffmann ritenuto un suo modello letterario. Nel mystery novel a sfondo fantastico l'elemento predominante è comunque l'irrazionale.


Leggi la voce...

Tecniche del giallo

La suspense (pronuncia inglese[?·info] - parola presente sia nella lingua inglese che nella lingua francese, dal latino suspensus - sospeso, indeciso, inquieto) è un particolare sentimento di incertezza e ansietà verso i risultati di determinate azioni, molto spesso riferito alle percezioni del pubblico in un'opera drammatica.

È uno strumento narrativo tipico del giallo e in particolare del genere Thriller, ma anche dell'horror: l'autore stimola continuamente la partecipazione del lettore (o spettatore), proponendo ad esempio possibili "piste" per lo svolgimento della trama. L'avvenimento narrativo che scioglie la tensione generata dalla suspense è la risoluzione del mistero.

Leggi la voce...

Categorie di riferimento

Di seguito, in ordine alfabetico, alcune delle categorie principali che elencano le voci legate al genere giallo:

Regista in evidenza
Alfred Hitchcock NYWTS.jpg

Alfred Hitchcock (Leytonstone, 13 agosto 1899Los Angeles, 29 aprile 1980) è stato un regista inglese.

È conosciuto, grazie ai suoi capolavori gialli, come maestro del brivido.

È stato uno dei pochi registi che arrivava al momento di girare con degli storyboard dettagliatamente disegnati da lui stesso ma, pur nel rigore dei suoi lavori minuziosamente studiati, è stato un geniale sperimentatore di linguaggi visivi nuovi: basti pensare alla sequenza onirica di Io ti salverò, al montaggio della famosa scena della doccia in Psyco, che si compone di ben 70 inquadrature in soli 45 secondi di durata.

Leggi la voce...

Autore in evidenza

Fred Vargas, pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau (Parigi, 7 giugno 1957), è una scrittrice francese.

È ricercatrice di archeozoologia presso il Centro nazionale francese per le ricerche scientifiche (CNRS), ed esperta in medievistica. Ha lavorato a lungo sui meccanismi di trasmissione della peste dagli animali all'uomo.

Autrice anche di sceneggiature per la televisione, come scrittrice è specializzata in letteratura poliziesca e scrive le prime stesure dei suoi romanzi in ventuno giorni durante il periodo di vacanza che si concede annualmente.

Leggi la voce...

Sapevi che...

Con la locuzione enigma della camera chiusa viene indicato uno dei sottogeneri del genere giallo, il cui primo esempio è di solito ritenuto il racconto di Edgar Allan Poe I delitti della Rue Morgue.

L'enigma consiste nel fatto che un delitto (di qualsiasi genere, non necessariamente un omicidio) sia avvenuto all'interno di una stanza chiusa ermeticamente e - nelle varianti più complesse - anche guardata a vista da una o più persone degne di fiducia. Non andrebbero considerati veri e propri enigmi della camera chiusa quelli la cui soluzione si basa su passaggi segreti, anche se molti autori di alto livello hanno saputo sfruttare con ottimi risultati perfino un trucco tanto abusato.

Negli anni, numerosi scrittori vi si sono cimentati; in particolare Gilbert Keith Chesterton, S. S. Van Dine, Ellery Queen, John Dickson Carr, Charles Daly King, Edmund Crispin e l'autore di fumetti Gosho Aoyama.

Leggi la voce...

Risorse utili

Alcuni utili template per le voci relative al portale:

e i più specifici

Da fare

Giallo d'azione... e molte altre! Fare riferimento al Progetto:Giallo