Renato Olivieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Renato Olivieri (Sanguinetto, 4 agosto 1925Milano, 8 febbraio 2013[1]) è stato uno scrittore e giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Sanguinetto in provincia di Verona, trascorre l'infanzia a Torino e a 14 anni si trasferisce a Milano, dove ha vissuto fino alla morte.

Nel 1978 pubblica il suo primo romanzo giallo, Il caso Kodra; in esso compare il personaggio del commissario Ambrosio, uno degli investigatori più noti nel panorama letterario italiano, interpretato al cinema da Ugo Tognazzi ne I giorni del commissario Ambrosio, per la regia di Sergio Corbucci.

Caratteristiche dei suoi libri sono le malinconiche atmosfere milanesi e la figura del personaggio principale, un poliziotto introverso, anch'egli estremamente malinconico, amante del bello e conoscitore d'arte (non diversamente dal suo autore).

Renato Olivieri riposa al Cimitero Maggiore di Milano, nella tomba 100 del Campo 5, uno dei pochi campi con tombe permanenti del più grande cimitero milanese[2].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1978, Il caso Kodra, stampato nel 1997 nella collana Il Giallo Mondadori con il numero 2520 o stampato nel 1991 nella collana Oscar Gialli con il numero 246.
  • 1980, Maledetto Ferragosto, stampato nel 1992 nella collana Oscar Gialli con il numero 269 dalla Mondadori o dalla Rusconi.
  • 1981, Dunque morranno, stampato nel 1991 nella collana Oscar Gialli con il numero 255 dalla Mondadori o dalla Rusconi.
  • 1983, L'indagine interrotta, stampato nel 1992 nella collana Oscar Gialli con il numero 262 dalla Mondadori o dalla Rusconi.
  • 1984, Villa Liberty, stampato nel 1993 nella collana Oscar Gialli con il numero 290 dalla Mondadori e dalla Rusconi.
  • 1985, Le inchieste del commissario Ambrosio, stampato dalla Rusconi.
  • 1987, Largo Richini, stampato nel 1992 nella collana Oscar Gialli con il numero 295 o dalla Rizzoli.
  • 1988, Ambrosio indaga, stampato dalla Rizzoli.
  • 1990, Hotel Mozart, stampato nel 1992 nella collana Oscar Gialli con il numero 275.
  • 1991, Piazza pulita, stampato dalla Mondadori.
  • 1992, Ambrosio ricorda, stampato dalla Mondadori.
  • 1993, Madame Strauss, stampato nel 1998 nella collana Il Giallo Mondadori con il numero 2578.
  • 1994, La fine di Casanova, stampato dalla Mondadori.
  • 1996, Il Dio danaro, stampato dalla Mondadori.
  • 1998, Albergo a due stelle, stampato dalla Mondadori.

Premi letterari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto a Milano lo scrittore Renato Olivieri, "papà" del commissario Ambrosio, in MilanoToday, 9 febbraio 2013. URL consultato il 9 febbraio 2013.
  2. ^ Comune di Milano, App di ricerca defunti Not 2 4get.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85408156 · LCCN: (ENn78098941 · SBN: IT\ICCU\CFIV\002175 · ISNI: (EN0000 0001 1681 3039 · GND: (DE119481502 · BNF: (FRcb12149457p (data)