Premio Gran Giallo Città di Cattolica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il premio Gran Giallo Città di Cattolica è un premio letterario italiano riservato alla narrativa gialla e noir. Si tiene annualmente nella cittadina romagnola di Cattolica in provincia di Rimini. Ideato nel 1973 da Enzo Tortora, si dice dopo aver notato durante una passeggiata sulla spiaggia la gran quantità di bagnanti intenti alla lettura di gialli sotto gli ombrelloni, è stato curato da personalità di spicco della narrativa italiana di genere e non: da Oreste Del Buono e Alberto Tedeschi negli anni dell'esordio fino a Carlo Lucarelli e Valerio Massimo Manfredi ai giorni nostri. Dal 1981 al 1999 si è svolto nell'ambito del Mystfest, festival internazionale di cinematografia noir, anch'esso con sede a Cattolica. Nel corso della sua storia l'oggetto stesso del premio è mutato più volte: inizialmente conferito a romanzi editi o inediti, per un certo periodo a romanzi brevi inediti, attualmente il premio viene attribuito al miglior racconto giallo inedito e consiste nella pubblicazione sul Giallo Mondadori. Numerosi gli scrittori premiati a Cattolica successivamente riconosciuti quali maestri del genere: tra gli altri Loriano Macchiavelli, Bruno Gambarotta, Andrea G. Pinketts.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ cfr. sito ufficiale del Premio
  2. ^ cfr. verbale della giuria
  3. ^ 46° MystFest di Cattolica - I Vincitori del Mystfest, su mystfest.com, 4 luglio 2019. URL consultato il 22 ottobre 2019.