Luca D'Andrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luca D'Andrea (Bolzano, 1979) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Luca D'Andrea è nato nel 1979 a Bolzano. Ha svolto l'attività d'insegnante alle scuole medie[1][2]. Nel 2016 il romanzo thriller La sostanza del male, è divenuto un caso editoriale[3] pubblicato in più di trentacinque paesi[4][5]. Con la seconda opera, Lissy, ha vinto il Premio Scerbanenco 2017.

E' sceneggiatore, documentarista e collabora come giornalista con i quotidiani La Stampa e La Repubblica.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Horror d’alta quota in bianco e nero La maledizione della montagna, su corriere.it. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  2. ^ Scheda dell'autore, su einaudi.it. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  3. ^ Precario italiano sbanca mercato internazionale con un thriller ed è caso letterario, su adnkronos.com. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  4. ^ Luca D'Andrea, pensavo fosse solo un noir invece è un caso, su repubblica.it. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  5. ^ Luca D’Andrea – La sostanza del male, su contornidinoir.it. URL consultato il 5 dicembre 2017.
  6. ^ Luca D'Andrea, su IMDb. URL consultato il 18 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16147869534774980981 · ISNI (EN0000 0004 6411 2933 · LCCN (ENno2018001154 · GND (DE1126598852 · BNF (FRcb17169101b (data)