Nino Savarese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nino Savarese

Nino Savarese (Castrogiovanni, 11 settembre 1882Roma, 8 gennaio 1945) è stato uno scrittore italiano. Fu uno dei principali scrittori durante il ventennio fascista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Romanziere di fama nazionale, le sue opere sono contraddistinte da una prosa "rondesca", che interpreta in chiave lirica la realtà. Tra i suoi numerosi romanzi, si ricordano:

  • L'altipiano (1915)
  • Malagigi (1929)
  • Storia di un brigante (1931)
  • Rossomanno (1935).
  • I fatti di Petra (1937).
  • Il capo popolo (1940)

Nel 1940 pubblicò Cose d'Italia, raccolta di articoli giornalistici, mentre nel 1945 lasciò in Cronachetta siciliana dell'estate 1943, interessante diario dello sbarco in Sicilia delle truppe americane e dei bombardamenti che ne seguirono mentre i tedeschi battevano in ritirata.

Tra il 2017 e il 2019 la trilogia composta Rossomanno, I fatti di Petra e Il capo popolo è stata ripubblicata dalla casa editrice siciliana il Palindromo; per gli stessi tipi nel 2020 è stata pubblicata una nuova edizione di Malagigi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Le novelle dell'oro, Pierrot, Napoli, 1912.
  • L'altipiano, Novissima, Roma, 1915.
  • Pensieri e allegorie, Vallecchi, Firenze, 1920.
  • Ploto, l'uomo sincero, Treves, Milano, 1922.
  • Ricordi di strada, Campitelli, Foligno, 1922.
  • Gatteria, Aquino, Roma, 1925.
  • Malagigi, Lunario siciliano, Roma, 1929; il Palindromo, Palermo, 2020.
  • La goccia sulla pietra, Buratti, Torino, 1930.
  • Storia di un brigante, Ceschina, Milano, 1931.
  • La Sicilia, Novissima, Roma, 1931.
  • Il morto alla finestra, Nuova antologia, 16 ottobre 1932,
  • Storie e fantasie, Ceschina, Milano, 1932.
  • Operette, Quaderni di Novissima, Roma, 1933.
  • Rossomanno, Ceschina, Milano, 1935; il Palindromo, Palermo, 2018.
  • Singolari avventure, Carabba, Lanciano, 1936.
  • I fatti di Petra, Ceschina, Milano, 1937; il Palindromo, Palermo, 2017.
  • Congedi, Cremonese, Roma, 1937.
  • Sul romanzo italiano, Sandron, Palermo, 1938.
  • Nostra terra, Istituto Nazionale Cultura Fascista, Roma 1939.
  • Il capo popolo, Ceschina, Milano, 1940; il Palindromo, Palermo, 2019.
  • Cose d'Italia, Parenti, Firenze, 1940.
  • Ricerca di un'ombra, Sansoni, Firenze, 1942.
  • Cose d'Italia con l'aggiunta di alcune cose di Francia, Tumminelli, Roma, 1943.
  • Cronachetta siciliana dell'estate 1943, Sandron, Roma, 1945 e Sciascia, Caltanissetta, 1963.
  • L'altipiano, 2 Edizione, Garzanti, Milano, 1948,
  • Novelle d'ogni sorte, Ceschina, Milano, 1960.
  • La semina nella bufera, Ceschina, Milano, 1960.
  • La goccia sulla pietra e altre operette, Sciascia, Caltanissetta, 1962.
  • Favole drammatiche, Sciascia, Caltanissetta, 1962.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Notizie bibliografiche da Le novelle dell'oro, Nino Savarese, Editrice IL LUNARIO, Enna, 1992.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14795113 · ISNI (EN0000 0001 1021 5089 · SBN IT\ICCU\CFIV\008565 · LCCN (ENn85040154 · GND (DE118956167 · BNF (FRcb12081274f (data) · BAV (EN495/247223 · WorldCat Identities (ENlccn-n85040154