Romano De Marco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Romano De Marco

Romano De Marco (Francavilla al Mare, 6 ottobre 1965) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Francavilla al Mare il 6 ottobre 1965, è dirigente responsabile safety in uno dei maggiori gruppi bancari italiani. Esordisce nella scrittura nel 2009 con il romanzo Ferro e fuoco, pubblicato nella collana Il Giallo Mondadori (n. 2974 del marzo 2009) e ripubblicato in libreria, nel 2012, da Edizioni Pendragon. Nel 2011 esce il suo secondo romanzo Milano a mano armata, con la prefazione di Eraldo Baldini per l'editore Foschi di Forlì. Con questo secondo lavoro vince il premio "Lomellina in giallo" nel 2012[1]. A gennaio 2013 è la volta di A casa del diavolo per la collana TimeCrime dell'editore Fanucci di Roma, classificatosi secondo al premio Nebbia Gialla 2013, e selezionato per il Premio Scerbanenco 2013.

Nel gennaio 2014 pubblica il suo quarto romanzo Io la troverò, per la collana Fox Crime di Feltrinelli. Il romanzo si classifica secondo al Premio Nebbia Gialla 2014 e finalista al Premio Scerbanenco 2014.

Nel 2015 pubblica due romanzi con Feltrinelli: Città di polvere (finalista al Premio Scerbanenco 2015[2] e pubblicato in Spagna col titolo Ciudad de polvo) e Morte di Luna. Nel 2017 passa all'editore Piemme del gruppo Mondadori con il thriller L'uomo di casa (vincitore premio lettori al premio Scerbanenco 2017)[3]. Il 27 marzo 2018, sempre per Piemme, esce il romanzo Se la notte ti cerca (premio Fedeli 2018) e il 18 giugno 2019 Nero a Milano che segna il ritorno dei personaggi Marco Tanzi e Luca Betti, già protagonisti di romanzi pubblicati con l'editore Feltrinelli.

Con i suoi racconti ha partecipato a diverse antologie, tra le quali Natale in noir (2010), curata da Alessandra Buccheri e Paolo Gardinali; Le Prince noir (Aìsara, 2012); Nessuna più (Elliot, 2013); Giallo di rigore (Mondadori 2016); Delitti al museo (Mondadori 2019). Ha pubblicato inoltre racconti sulla rivista Linus e sul Corriere della Sera.

Ha pubblicato racconti lunghi in ebook per l'editore Delos Digital nella collana Sex Force (poi rinominata Dream Force), diretta da Stefano Di Marino; collabora con la rivista Writer's Magazine Italia, diretta da Franco Forte; scrive articoli per i periodici del Giallo Mondadori; collabora con vari blog, è direttore artistico del festival "Giallo di sera a Ortona" dal 2019.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Racconti in antologie[modifica | modifica wikitesto]

  • Regalo di natale, in AAVV, Natale in noir, a cura di Antonella Buccheri e Paolo Gardinali, 2011. ISBN 978-1446722855
  • Divieto di soggiorno, in AAVV, Le Prince noir, omaggio ad André Héléna, a cura di Alessandro Greco, Aìsara 2012. ISBN 978-8861041059
  • Morire di Facebook, in AAVV Nessuna più, a cura di Marilù Oliva, Elliot 2013. ISBN 978-8869930249
  • Il dono, in AAVV La Morte Nuda, a cura di Simona Castiglione e Caterina Falconi, Galaad 2013. ISBN 978-8895227993
  • Il sorriso di Amal, in AAVV Siria.Scatti e parole a cura di Alberto Gherardi e Alessandro Greco, Miraggi edizioni 2014. ISBN 978-8896910597
  • Vivere e morire a Laurentino 38, in AAVV Roma a mano armata a cura di Luca Poldelmengo e Andrea Cotti, Calibro nove, Novecento edizioni 2015. ISBN 978-8895411941
  • L'ultimo gelato, in AAVV Dieci piccoli coni. Il gusto del mistero in dieci racconti a cura di Antonella Gaita, Duende edizioni 2015. ISBN 978-8897884194
  • Di capitano ce n'è uno solo in AAVV Dieci, la maglia magica a cura di Giuseppe Sirio Esposito, Edizioni della sera, 2016. ISBN 978-8897139805
  • L'ultima estate a Vienna in AAVV Meglio non morire d'estate a cura di Cristina Marra, Giulio Perrone editore, 2016. ISBN 978-8860044310
  • Giallo rosso sangue in AAVV Giallo di rigore il Giallo Mondadori extra, a cura di Franco Forte, Mondadori, 2016. ISBN 978-8852074707
  • Escort e Open in AAVV Il mestiere più antico del mondo a cura di Marilù Oliva, Elliot, 2016. ISBN 978-8869932090
  • La fine? in AAVV Più veloce della luce a cura di Luca Martini e Gianluca Morozzi. Pendragon, 2017. ISBN 978-8865988107
  • Tutto il sesso è noia in AAVV Free zone a cura di Nuela Celli, Echos edizioni, 2017. ISBN 978-8898824847
  • Il salto di Natale in AAVV Notti Nere a cura di Leonardo Di Lascia, La Corte editore, 2017. ISBN 978-8896325933
  • Un brusco risveglio per la famiglia Bruzzone in AAVV I clown bianchi a cura di Stefano Mazzesi, Clown Bianco edizioni, 2017 ISBN 978-8894185478
  • Assassinio sulla costa dei trabocchi in AAVV Nero mediterraneo a cura di Gianluca Campagna, Omicron edizioni, 2017. ISBN 978-8885512016
  • Un'altra vita in AAVV Non a caso a cura di Daniela Marcone, La meridiana edizioni, 2017 ISBN 978-8861535985
  • Legalizziamola in AAVV Gli stonati a cura di Alessio Romano, NEO Edizioni, 2017 ISBN 978-8896176559
  • MANN - Hunter in AAVV Delitti al museo a cura di Diego Lama, Il Giallo Mondadori n. 3177, Mondadori, 2019, ISBN 9788852093173
  • L'ora della vendetta in AAVV SUPER a cura di Antonio Lanzetta, La Corte editore, 2019, ISBN 9788831209090

Racconti su periodici[modifica | modifica wikitesto]

  • Io e Sal, su inserto cultura del quotidiano La Città, 16 marzo 2014.
  • Il compleanno di Nico, su LINUS febbraio 2014, Baldini & Castoldi editore.
  • Sei strati di fedeltà, su Il Corriere della sera del 16 ottobre 2014.
  • La dura vita di un RSPP, racconti mensili su Ambiente e sicurezza, NewBusinessMedia edizioni (da marzo 2017, in corso).
  • La festa del ritorno, su ARGO, aprile 2018.

Romanzi e racconti pubblicati solo in ebook[modifica | modifica wikitesto]

  • Morte di Luna, collana Zoom, i filtri, diretta da Sergio Altieri, Feltrinelli, 2015. ISBN 978-8858853894
  • Sesso e fuoco, collana Dream Force, diretta da Stefano Di Marino, Delos Digital, 2013. ISBN 978-8867751181
  • Missione Granny, collana Dream Force, diretta da Stefano Di Marino, Delos Digital, 2014. ISBN 978-8867752157
  • Kiss kiss, gang bang, collana Dream Force, diretta da Stefano Di Marino, Delos Digital, 2014. ISBN 978-8867753802
  • Laura Damiani: Undercover pubblicato da Kobo per la promozione Un'estate in nero , agosto 2018. ISBN 978-8858520802
  • Milano a mano armata, Piemme, 2020. ISBN 978-8858524183

Audiolibri[modifica | modifica wikitesto]

  • Se la notte ti cerca (letto da Alessandra De luca) Audible, agosto 2018.
  • Città di polvere (letto da Francesco Ciccioni) Audible, dicembre 2018.
  • Io la troverò (letto da Francesco Ciccioni) Audible, gennaio 2019.
  • L'uomo di casa (letto da Alessandra De luca) Storytel, maggio 2019.
  • Morte di Luna (letto da Francesco Ciccioni) Audible, agosto 2019.
  • Nero a Milano (letto da Alessandra De luca) Audible, novembre 2019.
  • Ferro e fuoco (letto da Luca Sandri) Storytel, marzo 2020.
  • Codice di Ferro (letto da Luca Sandri) Storytel, aprile 2020.
  • Milano a mano armata (letto da Luca Sandri) Storytel, maggio 2020.
  • A casa del diavolo (letto da Luca Sandri) Storytel, giugno 2020.
  • Il Cacciatore di Anime (letto da Dario Dossena) Storytel, giugno 2020.

Graphic novel[modifica | modifica wikitesto]

  • Milano a mano armata (disegni di Mario Schiano) Round Robin, luglio 2020. ISBN: 88-94953-50-5

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Lomellina in giallo 2012 vincitore.
  • Premio Nebbiagialla 2013 secondo classificato.
  • Premio Nebbiagialla 2014 secondo classificato.
  • Premio Scerbanenco 2014 finalista.
  • Premio Scerbanenco 2015 finalista.
  • Montesilvano scrive 2015 vincitore.
  • Premio Scerbanenco 2017 finalista e vincitore premio dei lettori.
  • Premio Fedeli 2018 vincitore.
  • Premio Scerbanenco 2019 finalista e vincitore premio dei lettori.
  • Premio Nebbiagialla 2020 finalista.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Milano a mano armata dall'Autore vincitore del Premio Lomellina in Giallo, Agenzia Letteraria Loredana Rotundo. URL consultato il 21 ottobre 2018.
  2. ^ PREMIO SCERBANENCO 2015 – i cinque finalisti, in letteratitudinenews, 30 novembre 2015.
  3. ^ «Scerbanenco», vince Luca D’Andrea I lettori scelgono Romano De Marco, in Il Corriere della Sera, 7 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]