Futani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Futani
comune
Futani – Stemma Futani – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Salerno-Stemma.svg Salerno
Amministrazione
SindacoAniello Caputo (lista civica Futuro per Futani - Castinatelli - Eremiti) dal 26-5-2014 (2º mandato dal 27-5-2019)
Territorio
Coordinate40°09′06″N 15°19′20″E / 40.151667°N 15.322222°E40.151667; 15.322222 (Futani)
Altitudine431 m s.l.m.
Superficie14,85 km²
Abitanti1 085[1] (31-3-2022)
Densità73,06 ab./km²
FrazioniCastinatelli, Eremiti
Comuni confinantiCeraso, Cuccaro Vetere, Montano Antilia, Novi Velia, San Mauro La Bruca
Altre informazioni
Cod. postale84050
Prefisso0974-953012
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT065054
Cod. catastaleD832
TargaSA
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona D, 1 583 GG[3]
Nome abitantifutanari
Patronosan Marco Evangelista - sant'Anna
Giorno festivo25 aprile - 26 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Futani
Futani
Futani – Mappa
Posizione del comune di Futani all'interno della provincia di Salerno
Sito istituzionale

Futani è un comune italiano di 1 085 abitanti della provincia di Salerno in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Futani si trova nel Cilento centro-meridionale, alle pendici del monte Gelbison ed è ricompreso nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Sorge a 3,5 km da Cuccaro Vetere, 3,4 da Massicelle, e 15 da Vallo della Lucania. Il comune ha anche due frazioni: Castinatelli, distante circa quattro chilometri ed Eremiti, distante da Futani sei chilometri. Anticamente erano chiamate casali della “terra di Cuccaro”. Probabilmente erano assegnati al Comune di Cuccaro Vetere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

A circa 20 km percorrendo la S.P. 430 passa la linea ferroviaria Salerno-Reggio Calabria Stazione Vallo della Lucania/Castelnuovo Cilento.

Principali arterie stradali[modifica | modifica wikitesto]

  • Strada statale 18 Tirrena Inferiore.
  • Strada Regionale 447 racc A Foria-Massicelle-Futani-Innesto SS 18.
  • Strada Provinciale 84 Futani-S.Mauro La Bruca-Innesto SS 447.
  • Strada provinciale 220 Innesto SP 84-Eremiti.
  • Strada Provinciale 430/b Svincolo Vallo Scalo-Pattano-Vallo della Lucania-Ceraso-Cuccaro V.-Futani.
  • Strada Provinciale 430/c Futani-Massicelle-Poderia.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Sindaci[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 aprile 1995 12 giugno 2004 Gerardo Aniello Ruocco centro Sindaco
13 giugno 2004 10 novembre 2007 Angelo Delli Santi lista civica Sindaco
10 novembre 2007 13 aprile 2008 Giuseppina Supino - commissario straordinario
14 aprile 2008 26 maggio 2013 Pompeo Trivelli lista civica Sindaco
27 maggio 2013[5] 25 maggio 2014 Roberto Amantea - commissario straordinario
25 maggio 2014 26 maggio 2019 Aniello Caputo lista civica Futuro per Futani Sindaco
26 maggio 2019 in carica Aniello Caputo lista civica Impegno per Futani Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Le competenze in materia di difesa del suolo sono delegate dalla Campania all'Autorità di bacino regionale Sinistra Sele.

Il comune fa parte della Comunità montana Bussento - Lambro e Mingardo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bilancio demografico anno 2022 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Elezioni non validi per il mancato raggiungimento del quorum dei votanti

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Comune di Futani, su comune.futani.sa.it. URL consultato il 4 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2016).