Diidrossiacetone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diidrossiacetone
formula di struttura e modello molecolare
Nome IUPAC
1,3-diidrossi-2-propanone
Nomi alternativi
DHA, glicerone
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C3H6O3
Massa molecolare (u) 90,08 g/mol
Aspetto polvere bianca
Numero CAS [96-26-4]
PubChem 670
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 315 - 319 - 335
Consigli P 261 - 305+351+338 [1]

Il diidrossiacetone (conosciuto come DHA) è un carboidrato che viene utilizzato principalmente come componente nei prodotti per l'abbronzatura senza raggi UV. Di solito è derivato da piante come la canna da zucchero con l'utilizzo della fermentazione della glicerina.

La chimica[modifica | modifica wikitesto]

Il DHA è un carboidrato trioso con la formula chimica C3H6O3. È una polvere bianca igroscopica. Ha un gusto dolce con un odore caratteristico.

Ruolo biologico[modifica | modifica wikitesto]

La sua forma fosfatica, il diidrossiacetone fosfato (DHAP), è un intermedio di reazione della glicolisi.

Quando viene combinato con piruvato, il DHA viene venduto come additivo nutrizionale atletico che secondo degli studi riesce a bruciare grasso e aumentare la massa muscolare [2][3]

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta il DHA è stato riconosciuto come colorante della pelle negli anni 1920 dagli scienziati Tedeschi. In quei tempi veniva usato nel processo dei Raggi X, e si è notato che colorava la pelle quando versata.

Utilizzo nell'abbronzatura[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni '60 è stato utilizzato per la prima volta come componente di prodotti che venivano utilizzati per l'abbronzatura artificiale senza l'esposizione al sole o ai raggi UV. Non ha avuto grande successo per il colore arancione che dava e la mancanza di un'uniformità fino ai tempi recenti dove, con le nuove formulazioni dei prodotti, sono stati risolti i problemi relativi al colorito arancione e di uniformità.

Negli anni '80 viene inserito come componente di creme e cosmetici che davano un colore molto più naturale e simile all'abbronzatura reale, che prende piede in tutto il mondo.

Il DHA non danneggia la pelle, ed è considerato un agente sicuro per la colorazione della pelle e come nutriente. Il DHA è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) e dalla maggiorità dei paesi EU.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 27.04.2012, riferita al dimero
  2. ^ Pyruvate Biochemical Information
  3. ^ Pyruvate combined with DHA as a supplement

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia