2-eptanone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
2-eptanone
2-heptanone.svg
Nome IUPAC
eptan-2-one
Nomi alternativi
amil metil chetone
butilacetone
metil n-amil chetone
metil pentil chetone
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C7H14O
Massa molecolare (u) 114,18
Aspetto liquido incolore
Numero CAS [110-43-0]
Numero EINECS 203-767-1
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/l, in c.s.) 0,8
Temperatura di fusione −35.5 °C (237,65 K)
Temperatura di ebollizione 151 °C (424,15 K)
Tensione di vapore (Pa) a 298,15 K 20
Indicazioni di sicurezza
Flash point 39 °C (312,15 K)
Limiti di esplosione 1% - 5,5%
Temperatura di autoignizione 393 °C (666,15 K)
Simboli di rischio chimico
infiammabile irritante

attenzione

Frasi H 226 - 302 - 332
Consigli P --- [1]

Il 2-eptanone è un chetone. Ha formula bruta C7H14O; presenta una catena di 7 atomi di carbonio, il secondo dei quali è legato, mediante un doppio legame, ad un atomo di ossigeno.

Il 2-eptanone viene secreto dalle ghiandole mandibolari delle api operaie come feromone d'allarme.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 01.03.2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia