Cornate d'Adda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cornate d'Adda
comune
Cornate d'Adda – Stemma
La storica Centrale idroelettrica Esterle
La storica Centrale idroelettrica Esterle
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Monza e della Brianza-Stemma.png Monza e Brianza
Amministrazione
Sindaco Fabio Quadri (centrodestra) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate 45°39′00″N 9°28′00″E / 45.65°N 9.466667°E45.65; 9.466667 (Cornate d'Adda)Coordinate: 45°39′00″N 9°28′00″E / 45.65°N 9.466667°E45.65; 9.466667 (Cornate d'Adda)
Altitudine 236 m s.l.m.
Superficie 13,82 km²
Abitanti 10 464[1] (31-12-2011)
Densità 757,16 ab./km²
Frazioni Colnago, Porto d'Adda, Villa Paradiso
Comuni confinanti Bottanuco (BG), Busnago, Medolago (BG), Mezzago, Paderno d'Adda (LC), Suisio (BG), Sulbiate, Trezzo sull'Adda (MI), Verderio (LC)
Altre informazioni
Cod. postale 20872
Prefisso 039
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 108053
Cod. catastale D019
Targa MB
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti cornatesi
Patrono san Luigi
Giorno festivo seconda domenica di settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cornate d'Adda
Cornate d'Adda
Posizione del comune di Cornate d'Adda nella provincia di Monza e della Brianza
Posizione del comune di Cornate d'Adda nella provincia di Monza e della Brianza
Sito istituzionale

Cornate d'Adda (Curnàa in dialetto brianzolo, e semplicemente Cornate fino al 1924) è un comune italiano di 10.666 abitanti (ISTAT, dicembre 2013) della provincia di Monza e della Brianza, dal cui capoluogo Monza dista 21 chilometri. Fa parte del territorio del Vimercatese e del Parco Adda Nord.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1870 furono aggregati a Cornate i comuni di Colnago e Porto d'Adda[2].

Nel 1924 il comune di Cornate assunse la denominazione di "Cornate d'Adda"[3].

Nel 2009 passò dalla provincia di Milano alla provincia di Monza e della Brianza[4].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Centrale idroelettrica Bertini
  • Centrale idroelettrica Esterle
  • Santuario della Madonna della Rocchetta a Porto d'Adda
  • Torri Medioevali a Colnago
  • Scavi archeologici
  • Museo di Leonardo
  • Chiuse dell'Adda
  • Chiesa parrocchiale di San Giorgio martire a Cornate con Torre campanaria del 400 che ospita 8 campane in La2 fuse da Giulio Cesare Bizzozero nel 1886 (Fa#3, Sol#3, La3 aggiunte dai fratelli Barigozzi nel 1923, Si2 rifuso da Enrico e Secondo Ottolina nel 1949, Mi3 rifuso da Carlo Ottolina nel 1969)
  • Chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro martire a Colnago con Torre campanaria che ospita 5 campane in Si2 fuse dai Fratelli Barigozzi nel 1900
  • Chiesa parrocchiale di San Giuseppe a Porto con Torre campanaria che ospita 5 campane in Lab3 fuse da Carlo Ottolina nel 1982 e un'altra campana in Mi4 del precedente concerto campanario dell'anno 1966.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT, al 1º gennaio 2013 la popolazione straniera residente era di 935 persone, pari al 8.9% di tutti i residenti. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:[6]

AFRICA Area Maschi Femmine Totale %
Marocco Africa settentrionale 188 145 333 35,61%
Senegal Africa occidentale 20 6 26 2,78%
Egitto Africa settentrionale 6 5 11 1,18%
Burkina Faso (ex Alto Volta) Africa occidentale 4 6 10 1,07%
Algeria Africa settentrionale 4 6 10 1,07%
Ghana Africa occidentale 2 4 6 0,64%
Costa d'Avorio Africa occidentale 5 1 6 0,64%
Tunisia Africa settentrionale 4 1 5 0,53%
Sudan Africa settentrionale 2 1 3 0,32%
Mauritania Africa occidentale 2 0 2 0,21%
Angola Africa centro meridionale 0 1 1 0,11%
Ruanda Africa orientale 1 0 1 0,11%
Nigeria Africa occidentale 1 0 1 0,11%
Guinea Bissau Africa occidentale 1 0 1 0,11%
Totale Africa 240 176 416 44,49%
EUROPA Area Maschi Femmine Totale %
Romania Unione Europea 63 71 134 14,33%
Albania Europa centro orientale 61 63 124 13,26%
Repubblica Moldova Europa centro orientale 4 21 25 2,67%
Ucraina Europa centro orientale 3 21 24 2,57%
Bulgaria Unione Europea 3 10 13 1,39%
Polonia Unione Europea 1 11 12 1,28%
Kosovo Europa centro orientale 5 3 8 0,86%
Bosnia-Erzegovina Europa centro orientale 4 3 7 0,75%
Bielorussia Europa centro orientale 1 4 5 0,53%
Federazione Russa Europa centro orientale 0 4 4 0,43%
Repubblica di Macedonia Europa centro orientale 3 1 4 0,43%
Spagna Unione Europea 0 2 2 0,21%
Germania Unione Europea 2 0 2 0,21%
Lituania Unione Europea 0 2 2 0,21%
Ungheria Unione Europea 0 2 2 0,21%
Belgio Unione Europea 1 1 2 0,21%
Svezia Unione Europea 0 1 1 0,11%
Finlandia Unione Europea 0 1 1 0,11%
Svizzera Altri paesi europei 0 1 1 0,11%
Repubblica Ceca Unione Europea 0 1 1 0,11%
Totale Europa 151 223 374 40,00%
AMERICA Area Maschi Femmine Totale %
Perù America centro meridionale 9 27 36 3,85%
Ecuador America centro meridionale 8 17 25 2,67%
Brasile America centro meridionale 2 10 12 1,28%
Cuba America centro meridionale 1 8 9 0,96%
Bolivia America centro meridionale 5 3 8 0,86%
Repubblica Dominicana America centro meridionale 4 4 8 0,86%
El Salvador America centro meridionale 2 1 3 0,32%
Argentina America centro meridionale 2 1 3 0,32%
Colombia America centro meridionale 1 0 1 0,11%
Messico America centro meridionale 0 1 1 0,11%
Stati Uniti d'America America settentrionale 1 0 1 0,11%
Totale America 35 72 107 11,44%
ASIA Area Maschi Femmine Totale %
Sri Lanka (ex Ceylon) Asia centro meridionale 6 6 12 1,28%
Pakistan Asia centro meridionale 4 4 8 0,86%
Libano Asia occidentale 3 2 5 0,53%
India Asia centro meridionale 2 1 3 0,32%
Thailandia Asia orientale 0 3 3 0,32%
Repubblica Popolare Cinese Asia orientale 2 1 3 0,32%
Filippine Asia orientale 1 1 2 0,21%
Giappone Asia orientale 0 1 1 0,11%
Siria Asia occidentale 1 0 1 0,11%
Totale Asia 19 19 38 4,06%

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle elezioni del 25 maggio 2014, il sindaco Fabio Quadri è stato riconfermato, sostenuto dalla lista "Lista civica di centrodestra" e dalla Lega Nord. Assessori sono: Antonio Viganò (edilizia pubblica e privata, ecologia), Cristina Teruzzi (politiche sociali), Luca mauri (Istruzione, cultura e turismo), Annamaria Arlati (Sport e trasporto pubblico) e Luca Gerlinzani (Sicurezza, informatizzazione, protezione civile).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2011.
  2. ^ Regio Decreto 9 giugno 1870, n. 5722
  3. ^ Regio Decreto n° 222 del 7 febbraio 1924, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia n° 51 del 29 febbraio 1924
  4. ^ Legge 9 dicembre 2009, n. 183, in materia di "Distacco dei comuni di Busnago, Caponago, Cornate d'Adda, Lentate sul Seveso e Roncello dalla provincia di Milano e loro aggregazione alla provincia di Monza e della Brianza, ai sensi dell'articolo 133, primo comma, della Costituzione."
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Statistiche demografiche ISTAT - Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 19 agosto 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Don Rinaldo Beretta - 1914 - Porto d’Adda e la Madonna della Rocchetta. Notizie storiche, Carate Brianza, pp. 66.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia