Monte Marenzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Marenzo
comune
Monte Marenzo – Stemma
La chiesa di Monte Marenzo
La chiesa di Monte Marenzo
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Lecco-Stemma.png Lecco
Amministrazione
Sindaco Angelo Giovanni Cattaneo (Un paese per star bene) dal 09/06/2009
Territorio
Coordinate 45°46′00″N 9°27′00″E / 45.766667°N 9.45°E45.766667; 9.45 (Monte Marenzo)Coordinate: 45°46′00″N 9°27′00″E / 45.766667°N 9.45°E45.766667; 9.45 (Monte Marenzo)
Altitudine 440 m s.l.m.
Superficie 3,06 km²
Abitanti 1 994[2] (31-12-2010)
Densità 651,63 ab./km²
Frazioni Levata[1]
Comuni confinanti Brivio, Calolziocorte, Cisano Bergamasco (BG), Torre de' Busi
Altre informazioni
Cod. postale 23804
Prefisso 0341
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 097052
Cod. catastale F561
Targa LC
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona A, 2 GG[3]
Nome abitanti montemarenzini
Patrono san Paolo
Giorno festivo 25 gennaio Conversione di S.Paolo

7 ottobre Beata Maria Vergine del Rosario

Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Marenzo
Monte Marenzo
Posizione del comune di Monte Marenzo nella provincia di Lecco
Posizione del comune di Monte Marenzo nella provincia di Lecco
Sito istituzionale

Monte Marenzo (San Pàol[4] o Mùt Marens[5] in dialetto locale) è un comune italiano di 1.994 abitanti della Provincia di Lecco, in Lombardia, situato nella Valle San Martino. Fino al 1992 apparteneva alla provincia di Bergamo.

Il Comune è territorialmente diviso in due aree con caratteristiche storiche-ambientali-sociali ed economiche tra loro differenti: il centro paese - “San Paolo” - nel quale si concentra una forte presenza residenziale e la frazione Levata dove, oltre ad alcuni nuclei abitativi, è presente una rilevante attività artigianale ed industriale. Il centro paese e la frazione Levata sono ancora collegati tra loro da un tratturo agricolo, percorribile unicamente da pedoni; attualmente l’effettivo collegamento viario tra le due zone avviene attraverso il comune di Calolziocorte su strade provinciali e statali. Monte Marenzo è attraversato dalla Strada Statale n. 639 dei laghi di Pusiano e di Garlate e dalla Linea Ferroviaria Lecco-Bergamo in località Levata. I principali corsi d’acqua presenti all’interno del territorio comunale sono i torrenti Carpine, Prisa, Bisone e Premagiò.

Di interesse storico-artistico sono le tre chiese esistenti: la chiesa parrocchiale di San Paolo, le cui origini sono del XII secolo; la chiesa di Sant’Alessandro, ricostruita nel 1836 sul luogo dove esisteva una chiesa risalente al XII secolo; l’oratorio di Santa Margherita risalente al XIII secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gli stranieri residenti nel comune sono 137, ovvero il 6,9% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[7]:

  1. Costa d'Avorio Costa d'Avorio, 40
  2. Marocco Marocco, 24

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monte Marenzo (LC) - Italia: Informazioni
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 419.
  5. ^ Il toponimo dialettale è citato nel libro-dizionario di Carmelo Francia, Emanuele Gambarini (a cura di), Dizionario italiano-bergamasco, Torre Boldone, Grafital, 2001, ISBN 88-87353-12-3.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 21 febbraio 2013.