Caianello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caianello
comune
Caianello – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Caserta-Stemma.png Caserta
Amministrazione
Sindaco Marino Feroce (lista civica Crescere insieme) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 41°18′00″N 14°05′00″E / 41.3°N 14.083333°E41.3; 14.083333 (Caianello)Coordinate: 41°18′00″N 14°05′00″E / 41.3°N 14.083333°E41.3; 14.083333 (Caianello)
Altitudine 236 m s.l.m.
Superficie 15,68 km²
Abitanti 1 775[1] (31-12-2010)
Densità 113,2 ab./km²
Frazioni Aorivola, Caianello Vecchio,Casinove,Cittadella, Gaudisciano, Lompari, Montano, Poza, Santa Lucia
Comuni confinanti Marzano Appio, Roccamonfina, Teano, Vairano Patenora
Altre informazioni
Cod. postale 81059
Prefisso 0823
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 061008
Cod. catastale B361
Targa CE
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti Caianellesi
Patrono san Michele Arcangelo
Giorno festivo 29 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Caianello
Caianello
Posizione del comune di Caianello nella provincia di Caserta
Posizione del comune di Caianello nella provincia di Caserta
Sito istituzionale

Caianello è un comune sparso italiano di 1.768 abitanti della provincia di Caserta in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Caianello si sviluppa in pianura, ad est del massiccio vulcanico di Roccamonfina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Caianello si presenta come un comune suddiviso in più frazioni. Il nome deriva da Caiano, a sua volta derivante da Cayanum (Caiano), piccolo borgo citato nei conti delle decime pagate dal 1308 al 1328. Da Caiano è sorta poi Caianello, la piccola Caiano. Di Caiano, l'abitato progenitore, non ci sono più tracce.[2]

Caianello fu ripetutamente bombardata durante la seconda guerra mondiale a causa della vicina stazione ferroviaria. Il 28 ottobre 1943 vi entrarono gli americani.[3]

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di San Michele Arcangelo
  • Chiesa Parrocchiale dei Santi Vincenzo e Anastasio con affreschi - Nella frazione Gaudisciano.
  • Chiesa di Santo Stefano - Nella frazione Aorivola.
  • Edicola votiva con affresco - nella frazione di Aorivola
  • Chiesa di San Michele Magnano-Poza

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT[5] al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 46 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Albania Albania 21 1,18%

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Aorivola
  • Caianello Vecchio
  • Cittadella
  • Gaudisciano
  • Casinove
  • Lombari
  • Montano, ricca di esercizi commerciali, Bar e Ristoranti grazie alla sua collocazione ottimale all'uscita della A1 dove sono di passaggio i turisti che si recano nella località sciistica di Roccaraso.
  • Poza; ai piedi del vulcano di Roccamonfina,immersa nel verde è una vera e propria oasi di pace. ricca di vegetazione è il posto ideale per le scampagnate.
  • Santa Lucia, sede del Municipio.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il tessuto economico di Caianello è basato essenzialmente sul commercio, sull'agricoltura e sull'artigianato.

Prodotti tipici[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Autostrade[modifica | modifica wikitesto]

A1 Autostrada del sole Uscita Caianello

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Vairano-Caianello, sulla linea Cassino-Napoli, a circa un chilometro dal centro.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La sede comunale è nella frazione di Santa Lucia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Marrocco, p. 26.
  3. ^ Marrocco, p. 26.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dante B. Marrocco, Guida del Medio Volturno, Napoli, Tipografia Laurenziana, 1986.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

caserta Portale Caserta: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di caserta