Camigliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Camigliano
comune
Camigliano – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Caserta-Stemma.png Caserta
Sindaco Vincenzo Cenname (lista civica) dal 16/05/2011
Territorio
Coordinate 41°11′00″N 14°13′00″E / 41.183333°N 14.216667°E41.183333; 14.216667 (Camigliano)Coordinate: 41°11′00″N 14°13′00″E / 41.183333°N 14.216667°E41.183333; 14.216667 (Camigliano)
Altitudine 80 m s.l.m.
Superficie 6 km²
Abitanti 1 884[1] (31-12-2010)
Densità 314 ab./km²
Frazioni Leporano, Falchi
Comuni confinanti Bellona, Formicola, Giano Vetusto, Pastorano, Pontelatone, Vitulazio
Altre informazioni
Cod. postale 81050
Prefisso 0823
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 061011
Cod. catastale B477
Targa CE
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti camiglianesi
Patrono San Simeone
Giorno festivo 2 febbraio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Camigliano
Posizione del comune di Camigliano nella provincia di Caserta
Posizione del comune di Camigliano nella provincia di Caserta
Sito istituzionale

Camigliano è un comune italiano di 1.800 abitanti della provincia di Caserta in Campania.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il territorio ha un'altitudine di 80 m s.l.m. ed è posto in una vallata circondata da colline dominate a nord dal Monte Maggiore (altitudine 532 m s.l.m.).

Il nucleo abitato è costituito quasi esclusivamente da abitazioni a due piani fiancheggiate da piccoli orti. La campagna circostante è coltivata con peschi, ulivi, e vigne.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Il paese è di origine antica e appartenne in feudo ai Fieramosca. Nelle vicinanze si apre la Grotta di S. Michele, ricca di stalattiti e stalagmiti. È ubicata a 120 metri di quota e ha una lunghezza di m 44. Adibita al culto fin dal Medioevo, conserva affreschi della fine del sec. XV o inizi del XVI (Madonna con Bambino tra S. Michele e altro santo) attribuiti ad Antonio Solaro detto lo Zingaro. Nella frazione di Leporano, borgo medioevale di un centinaio di abitanti, si trova il santuario di Leporano, dedicato alla Madonna.

Politica[modifica | modifica sorgente]

Il sindaco ing. Vincenzo Cenname è stato rimosso dal suo incarico il 6 agosto 2010 per aver rifiutato di aderire al consorzio provinciale per i rifiuti, come previsto dal commissariato per l'emergenza rifiuti. La decisione ha scatenato polemiche sia in quanto il comune di Camigliano è considerato con il 60% di raccolta differenziata un esempio di corretto smaltimento dei rifiuti (il consorzio per lo smaltimento dei rifiuti è stato oggetto in passato di forti infiltrazioni camorristiche), sia per la sospetta celerità nel commissariare il Comune in una terra dove spesso ciò non viene fatto a seguito di episodi più gravi come l' infiltrazione camorristica (si veda l'esempio di Fondi).

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT[3] al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 62 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Romania Romania 21 1,11%

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]