Mehdi Taremi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mehdi Taremi
Iran - Japan, AFC Asian Cup 2019 42 (cropped).jpg
Taremi nel 2019
Nazionalità Iran Iran
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Porto
Carriera
Giovanili
2002-2003Bargh Bushehr
2003-2004Heyat Bushehr
2004-2006Bargh Bushehr
2006-2009Iranjavan
Squadre di club1
2010-2012Shahin7 (1)
2012-2014Iranjavan22 (12)
2014-2018Persepolis87 (45)
2018-2019Al-Gharafa30 (13)
2019-2020Rio Ave30 (18)
2020-Porto45 (23)
Nazionale
2011-2012Iran Iran U-206 (0)
2013Iran Iran U-231 (0)
2015-Iran Iran55 (25)
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Bronzo Emirati Arabi Uniti 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 novembre 2021

Mehdi Taremi (Bushehr, 18 luglio 1992) è un calciatore iraniano, attaccante del Porto e della nazionale iraniana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di ruolo centravanti, dispone di buon fiuto del gol, oltre a essere bravo a segnare in rovesciata.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iran e Qatar[modifica | modifica wikitesto]

Taremi col Persepolis nel 2016

Ha sempre giocato nel campionato iraniano fino al 2018, dove ha vestito la casacca del Shahin Busheher, dell'Iranjavan e del Persepolis. Con questi ultimi, a cui si è legato contrattualmente nel 2014, è divenuto due volte capocannoniere del campionato iraniano (2016, 2017) ed è stato eletto una volta miglior giocatore della Lega iraniana (2016).[1]

L'8 gennaio 2018 lascia l'Iran per trasferirsi in Qatar nell'Al-Gharafa, con cui sigla un contratto di 18 mesi.[2] In quell'arco di tempo realizza 21 reti in 42 partite, ben figurando pure nella Champions League asiatica.[1]

Rio Ave e Porto[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 2019 firma per i portoghesi del Rio Ave,[3] segnalandosi già al debutto con una tripletta nel successo per 5-1 contro il CD Aves.[4] Con i vilacondenses s'impone sin da subito segnando 18 gol in campionato, risultando esserne il capocannoniere a pari merito con Pizzi e Carlos Vinicius.[1][5]

Il 31 agosto 2020 viene acquistato dal Porto.[6][7] Nei Dragoes si afferma come titolare al fianco di Moussa Marega, segnando la prima rete in campionato l'8 novembre 2020 nel successo contro la Portimonense,[8] e raggiungendo successivamente la doppia cifra nella medesima competizione. Al contempo brilla pure in Champions League segnando all'andata degli ottavi nel 2-1 contro la Juventus (primo gol per lui nella massima competizione europea),[1] diventando il primo iraniano a realizzare una rete nella fase a eliminazione diretta della Champions;[9] al ritorno invece viene espulso al 56', ma la sua squadra accede ai quarti dopo i supplementari, nonostante la sconfitta per 3-2, grazie alla regola dei gol fuori casa.[10][11] Nei quarti i lusitani pescano il Chelsea, ma vengono eliminati nonostante il successo per 0-1 allo Stamford Bridge al ritorno con gol di Taremi in rovesciata, che però non basta a rimontare lo 0-2 dell'andata (in cui Taremi era assente per squalifica).[12] La spettacolare sforbiciata di Mehdi Taremi col Porto contro il Chelsea è stata votata Gol della Stagione dalla UEFA per l'annata 2020-2021.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

A livello di Nazionali giovanili ha rappresentato in sei occasioni l'Under-20 e in una gara nel 2013 la selezione Under-23.

Dal 2015 è la prima punta della Nazionale maggiore, guidandola al Mondiale di Russia 2018.[14] Nella rassegna iridata l'Iran va vicino a superare il primo turno a scapito del più quotato Portogallo, ma nella sfida contro i lusitani, terminata 1-1, Taremi all'ultimo minuto sbaglia l'occasione che avrebbe concesso alla sua squadra la prima qualificazione agli ottavi della sua storia.[15]

Taremi con la nazionale iraniana nel 2019, dopo una rete contro la Cina

Pochi mesi dopo viene convocato per la Coppa d'Asia, in cui mette a segno tre reti: prima una doppietta nel 5-0 allo Yemen ai gironi,[16] poi un gol ai quarti nel successo per 3-0 contro la Cina.[17] Non scende in campo nella semifinale in cui gli iraniani sono stati eliminati dal Giappone (3-0).[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Iran
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-6-2015 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 46’ 46’
16-6-2015 Aşgabat Turkmenistan Turkmenistan 1 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 51’ 51’
3-9-2015 Teheran Iran Iran 6 – 0 Guam Guam Qual. Mondiali 2018 2
8-9-2015 Nuova Delhi India India 0 – 3 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 62’ 62’
8-10-2015 Mascate Oman Oman 1 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 78’ 78’ Uscita al 82’ 82’
13-10-2015 Teheran Iran Iran 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
17-11-2015 Dededo Guam Guam 0 – 6 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 2 Uscita al 71’ 71’
24-3-2016 Teheran Iran Iran 4 – 0 India India Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 66’ 66’
29-3-2016 Teheran Iran Iran 2 – 0 Oman Oman Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 81’ 81’
2-6-2016 Skopje Macedonia Macedonia 1 – 3 Iran Iran Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
7-6-2016 Teheran Iran Iran 6 – 0 Kirghizistan Kirghizistan Amichevole 1 Uscita al 64’ 64’
1-9-2016 Teheran Iran Iran 2 – 0 Qatar Qatar Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 76’ 76’
6-10-2016 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 76’ 76’
11-10-2016 Teheran Iran Iran 1 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 82’ 82’
11-11-2016 Shah Alam Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea 1 – 8 Iran Iran Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
15-11-2016 Paroi Siria Siria 0 – 0 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 60’ 60’
23-3-2017 Doha Qatar Qatar 0 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 1 Ammonizione al 85’ 85’
28-3-2017 Teheran Iran Iran 1 – 0 Cina Cina Qual. Mondiali 2018 1
12-6-2017 Teheran Iran Iran 2 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 90’ 90’
31-8-2017 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Iran Iran Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 64’ 64’
5-9-2017 Teheran Iran Iran 2 – 2 Siria Siria Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 85’ 85’
10-10-2017 Kazan' Russia Russia 1 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 75’ 75’
9-11-2017 Graz Panama Panama 1 – 2 Iran Iran Amichevole - Uscita al 58’ 58’
27-3-2018 Graz Iran Iran 2 – 1 Algeria Algeria Amichevole 1 Uscita al 40’ 40’
19-5-2018 Teheran Iran Iran 1 – 0 Uzbekistan Uzbekistan Amichevole -
28-5-2018 Graz Turchia Turchia 2 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 59’ 59’
8-6-2018 Mosca Iran Iran 1 – 0 Lituania Lituania Amichevole - Uscita al 20’ 20’
15-6-2018 San Pietroburgo Marocco Marocco 0 – 1 Iran Iran Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 67’ 67’
20-6-2018 Kazan' Iran Iran 0 – 1 Spagna Spagna Mondiali 2018 - 1º turno -
25-6-2018 Saransk Iran Iran 1 – 1 Portogallo Portogallo Mondiali 2018 - 1º turno -
11-9-2018 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 0 – 1 Iran Iran Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
16-10-2018 Teheran Iran Iran 2 – 1 Bolivia Bolivia Amichevole - Uscita al 78’ 78’
20-11-2018 Doha Iran Iran 1 – 1 Venezuela Venezuela Amichevole - Uscita al 82’ 82’
24-12-2018 Doha Iran Iran 1 – 1 Palestina Palestina Amichevole 1
31-12-2018 Doha Qatar Qatar 1 – 2 Iran Iran Amichevole 1 Uscita al 67’ 67’
7-1-2019 Abu Dhabi Iran Iran 5 – 0 Yemen Yemen Coppa d'Asia 2019 - 1º turno 2 Uscita al 71’ 71’
12-1-2019 Abu Dhabi Vietnam Vietnam 0 – 2 Iran Iran Coppa d'Asia 2019 - 1º turno - Ammonizione al 19’ 19’Uscita al 64’ 64’
16-1-2019 Dubai Iran Iran 0 – 0 Iraq Iraq Coppa d'Asia 2019 - 1º turno - Ingresso al 63’ 63’
20-1-2019 Abu Dhabi Iran Iran 2 – 0 Oman Oman Coppa d'Asia 2019 - Ottavi di finale -
24-1-2019 Abu Dhabi Cina Cina 0 – 3 Iran Iran Coppa d'Asia 2019 - Quarti di finale 1 Ammonizione al 67’ 67’
6-6-2019 Doha Iran Iran 5 – 0 Siria Siria Amichevole 3
11-6-2019 Seoul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 90+1’ 90+1’
10-10-2019 Teheran Iran Iran 14 – 0 Cambogia Cambogia Qual. Mondiali 2022 2
15-10-2019 Riffa Bahrein Bahrein 1 – 0 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 -
14-11-2019 Amman Iraq Iraq 2 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 62’ 62’
8-10-2020 Tashkent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 2 Iran Iran Amichevole 1 Uscita al 71’ 71’
30-3-2021 Tehran Iran Iran 3 – 0 Siria Siria Amichevole -
3-6-2021 Arad Iran Iran 3 – 1 Hong Kong Hong Kong Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 69’ 69’
7-6-2021 Riffa Bahrein Bahrein 0 – 3 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 1
11-6-2021 Riffa Cambogia Cambogia 0 – 10 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 1 Uscita al 46’ 46’
15-6-2021 Arad Iran Iran 1 – 0 Iraq Iraq Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 81’ 81’
2-9-2021 Tehran Iran Iran 1 – 0 Siria Siria Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 81’ 81’
7-9-2021 Doha Iraq Iraq 0 – 3 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 87’ 87’
7-10-2021 Dubai Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2022 1
12-10-2021 Teheran Iran Iran 1 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 2022 -
Totale Presenze 55 Reti (7º posto) 25

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Persepolis: 2016-2017, 2017-2018
Persepolis: 2017
Al-Gharafa: 2019
Porto: 2020

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2019-2020 (18 gol, a pari merito con Carlos Vinícius e Pizzi)
  • Gol della stagione UEFA: 1
2020-2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Porto-Juventus: chi è Mehdi Taremi, l'iraniano che ha infilato Szczesny dopo 1 minuto e 3 secondi, su eurosport.it, 17 febbraio 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  2. ^ (EN) Mehdi Taremi joins Al Gharafa of Qatar, su tehrantimes.com, 8 gennaio 2018. URL consultato il 14 aprile 2021.
  3. ^ (PT) Chega do Irão um novo avançado, su rioavefc.pt, 22 luglio 2019. URL consultato il 14 aprile 2021.
  4. ^ (PT) A estreia feliz de um estonteante iraniano, su rioavefc.pt, 22 agosto 2019. URL consultato il 14 aprile 2021.
  5. ^ (EN) Mehdi Taremi among Top Three Goalscorers in Primeira Liga, su irannewsdaily.com. URL consultato il 14 aprile 2021.
  6. ^ (PT) Mehdi Taremi transfere-se para o FC Porto, su rioavefc.pt, 31 agosto 2020. URL consultato il 14 aprile 2021.
  7. ^ (PT) Taremi é Dragão, su fcporto.pt. URL consultato il 14 aprile 2021.
  8. ^ (PT) O capitão comandou a reviravolta, su fcporto.pt. URL consultato il 14 aprile 2021.
  9. ^ (EN) Mehdi Taremi: Things to know about the striker, su 90min.com. URL consultato il 14 aprile 2021.
  10. ^ Champions, Juventus-Porto 3-2: bianconeri fuori agli ottavi, non basta la vittoria ai supplementari, su repubblica.it, 9 marzo 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  11. ^ Champions League - Le pagelle di Juventus-Porto 3-2 dts: Chiesa non può fare tutto da solo, su eurosport.it, 9 marzo 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  12. ^ Champions League - Chelsea-Porto 0-1: rovesciata alla Cristiano Ronaldo di Taremi ma passano i Blues, su eurosport.it, 13 aprile 2021. URL consultato il 14 aprile 2021.
  13. ^ La rovesciata di Mehdi Taremi è il Gol della Stagione di UEFA.com, su it.uefa.com.
  14. ^ Russia 2018, l'Iran è la terza qualificata alla fase finale dei Mondiali, su gazzetta.it, 12 giugno 2017. URL consultato il 27 giugno 2017.
  15. ^ Iran-Portogallo 1-1, Ronaldo sbaglia un rigore: lusitani agli ottavi col brivido, su repubblica.it, 25 giugno 2018. URL consultato il 14 aprile 2021.
  16. ^ Coppa d'Asia, parte bene la Cina di Lippi. Ko le Filippine di Eriksson, su repubblica.it, 7 gennaio 2019. URL consultato il 14 aprile 2021.
  17. ^ Coppa d'Asia; la Cina di Lippi eliminata ai quarti, su repubblica.it, 24 gennaio 2019. URL consultato il 14 aprile 2021.
  18. ^ (EN) Japan ease to Asian Cup final place with victory over favourites Iran, su espn.com, 28 gennaio 2019. URL consultato il 30 settembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]