Nazionale di calcio della Papua Nuova Guinea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione PNGFA
Papua New Guinea Football Association
Confederazione OFC
Codice FIFA PNG
Soprannome Kapuls (Opossum)
Selezionatore Brasile Marcos Gusmao
Record presenze Michael Foster (27)
Capocannoniere Reginald Davani (15)
Ranking FIFA 166º[1] (7 aprile 2021)
Esordio internazionale
Figi Figi 3 - 1 Papua Nuova Guinea Australia
Suva, Figi; 29 agosto 1963[2]
Migliore vittoria
Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea 20 - 0 Samoa Americane Samoa Americane
Numea, Nuova Caledonia; 15 dicembre 1987
Peggiore sconfitta
Malaysia Malaysia 10 - 1 Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Giacarta, Indonesia; giugno 1976
Australia Australia 11 - 2 Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Numea, Nuova Caledonia; 26 febbraio 1980
Coppa d'Oceania
Partecipazioni 4 (esordio: 1980)
Miglior risultato Argento Secondo posto nel 2016

La nazionale di calcio della Papua Nuova Guinea è la rappresentativa calcistica nazionale della Papua Nuova Guinea negli incontri di calcio a livello internazionale. È affiliata all'OFC dal 1966 a alla FIFA dal 1963.

Occupa il 166º posto del ranking FIFA.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Primo quindicennio (1963-1978)[modifica | modifica wikitesto]

La Papua Nuova Guinea esordì ai Giochi del Sud Pacifico 1963 contro Figi, da cui fu battuta per 3-1 ed eliminata. Ai Giochi del Sud Pacifico 1966 giunse a disputare la finale per il terzo posto, persa contro le Nuove Ebridi. Nell'edizione del 1969 del torneo sconfisse per 2-1 Figi e ottenne la medaglia di bronzo[3].

Ai Giochi del Sud Pacifico 1971, dopo aver eliminato la Nuova Caledonia, fu sconfitta per 8-1 da Tahiti nella finale per il bronzo. Quattro anni dopo, ai Giochi del Sud Pacifico 1975, fu eliminata nella fase a gironi da Tahiti e Nuova Caledonia [3].

La Coppa d'Oceania 1980 e il bronzo ai Giochi del Sud Pacifico 1987 (1979-1995)[modifica | modifica wikitesto]

Ai Giochi del Sud Pacifico 1979 la Papua Nuova Guinea fu eliminata ai quarti di finale, sconfitta per 3-2 dalle Isole Salomone, e nella prima fase del torneo di consolazione fu battuta per 2-0 dalle Nuove Ebridi. Nella Coppa d'Oceania 1980 sconfisse le Nove Ebridi, ma perse contro l'Australia e la Nuova Caledonia, uscendo dopo la fase a gruppi[3].

Ai Giochi del Sud Pacifico 1983 arrivò quarta, sconfitta nella finale per il terzo posto dalla Nuova Caledonia. Nell'edizione del 1987 della competizione ottenne la medaglia di bronzo, sconfiggendo nella finale per la terza posizione Vanuatu per 3-1. Arrivarono poi due eliminazioni nella prima fase, nel 1991 e nel 1995[3].

Alti e bassi (1996-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver mancato tre fasi finali della Coppa d'Oceania a causa dei brutti risultati in Coppa Melanesia, Papua Nuova Guinea si qualificò per la Coppa d'Oceania 2002. Ottenne solo un punto grazie ad un pari a reti inviolate contro le Isole Salomone e uscì al primo turno. Ai Giochi del Sud Pacifico 2003 ottenne quattro punti in cinque partite, rimanendo fuori dalle semifinali[3].

La mancata partecipazione ai Giochi del Sud Pacifico 2007 precluse a Papua la possibilità di competere per la Coppa d'Oceania 2008. Ai Giochi del Sud Pacifico 2011 fu eliminata a causa di una peggiore differenza reti rispetto a quella di Tahiti, con cui giunse a pari punti. Nella Coppa d'Oceania 2012 pareggiò con Figi e perse contro le Isole Salomone e la Nuova Zelanda, uscendo dopo la fase a gironi.

Progressi (2013-oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Nella Coppa d'Oceania 2016 Papua Nuova Guinea, nazione ospitante, ottenne il miglior piazzamento della propria storia, il secondo posto. Nella fase a gruppi pareggiò per 1-1 contro la Nuova Caledonia, per 2-2 contro Tahiti e vinse per 8-0 contro Samoa. In semifinale sconfisse per 2-1 le Isole Salomone, giungendo così a disputare la finale contro la Nuova Zelanda, che prevalse ai tiri di rigore dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. David Muta fu eletto miglior giocatore della competizione e Raymond Gunemba fu il miglior marcatore del torneo con 5 gol.

Nelle qualificazioni al campionato del mondo 2018 la squadra ottenne solo 3 punti, grazie alla vittoria per 2-1 contro Tahiti, e si piazzò ultima nel girone.

Partecipazioni al campionato del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni alla Coppa per nazioni OFC[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973: Non partecipante
  • 1980: Primo turno
  • dal 1996 al 2000: Non qualificata
  • 2002: Primo turno
  • 2004: Non qualificata
  • 2008: Non partecipante
  • 2012: Primo turno
  • 2016: Secondo posto Zilveren medaille.svg

Partecipazioni ai Giochi del Pacifico[modifica | modifica wikitesto]

  • 1963: Primo turno
  • 1966: Quarto posto
  • 1969: Terzo posto
  • 1971: Quarto posto
  • 1975: Primo turno
  • 1979: Quarti di finale
  • 1983: Quarto posto
  • 1987: Terzo posto
  • 1991: Primo turno
  • 1995: Primo turno
  • 2003: Primo turno
  • 2007: Non partecipante
  • 2011: Primo turno
  • 2015: Vincitore

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Coppa d'Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Coppa d'Oceania 2002
Posman, 2 Aisa, 3 Enoch, 4 Somasi, 5 Komboi, 6 Fred, 7 Sow, 8 Malus, 9 Daniel, 10 Davani, 11 Elizah, 12 Lohai, 13 Piawari, 14 Moiyap, 15 Kamake, 16 Tomda, 17 Gule, 18 Wangu, 19 Mali, 20 Aua, CT: Cain
Coppa d'Oceania 2012
Kalai, 2 Iaravai, 3 Nelson, 4 Joe, 5 Jampu, 6 Kini, 7 Gunemba, 8 Foster, 9 Jack, 10 Davani, 11 Bondaluke, 12 Muta, 13 Lepani, 14 Hans, 15 Seeto, 16 Yasasa, 17 Wasi, 18 Komeng, 19 Upaiga, 20 Baniau, 21 Conn, 22 Wama, 23 Kawik, CT: Farina
Coppa d'Oceania 2016
Pole, 2 Joe, 3 Nelson, 4 A. Komolong, 5 F. Komolong, 6 Aisa, 7 Gunemba, 8 Foster, 9 Dabinyaba, 10 Bika, 11 Wama, 12 Muta, 13 Bala, 14 Simon, 15 Steven, 16 Yasasa, 17 Sabua, 18 Semmy, 19 Upaiga, 20 Warisan, 21 Campbell, 22 Kusunan, 23 Kalai, CT: Serritslev

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Lista dei giocatori convocati per i Giochi del Pacifico 2019.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
20 P Ronald Warisan 20 settembre 1989 (32 anni) 18 0 Papua Nuova Guinea Lae City
1 P Ishmael Pole 25 gennaio 1993 (29 anni) 1 0 Papua Nuova Guinea Hekari United
19 D Koriak Upaiga 13 giugno 1987 (35 anni) 19 2 Papua Nuova Guinea Hekari United
5 D Felix Komolong 6 marzo 1997 (25 anni) 19 0 Papua Nuova Guinea Lae City
2 D Daniel Joe 29 maggio 1990 (32 anni) 17 0 Papua Nuova Guinea Hekari United
4 D Alwin Komolong 2 novembre 1994 (27 anni) 16 0 Papua Nuova Guinea Lae City
3 D Joshua Talau 19 aprile 1996 (26 anni) 3 0 Papua Nuova Guinea Vitiaz United
12 D Shane Sakael 31 dicembre 1992 (29 anni) 1 0 Papua Nuova Guinea Hekari United
23 D Langarap Samol 21 luglio 1989 (33 anni) 1 0 Papua Nuova Guinea Hekari United
15 D Dinniget Luaine 16 maggio 2000 (22 anni) 0 0 Papua Nuova Guinea Kutubu
8 C Michael Foster 5 settembre 1985 (36 anni) 27 7 Papua Nuova Guinea Hekari United (Capitano)
14 C Emmanuel Simon 25 dicembre 1992 (29 anni) 19 4 Papua Nuova Guinea Lae City
17 C Jacob Sabua 25 agosto 1994 (27 anni) 15 0 Papua Nuova Guinea Lae City
6 C Patrick Aisa 6 luglio 1994 (28 anni) 12 3 Papua Nuova Guinea Hekari United
22 C Kolu Kepo 15 luglio 1993 (29 anni) 6 4 Papua Nuova Guinea Hekari United
18 C Gregory Togubai 22 marzo 1998 (24 anni) 2 0 Papua Nuova Guinea Hekari United
7 A Raymond Gunemba 4 giugno 1986 (36 anni) 21 11 Papua Nuova Guinea Hekari United
9 A Nigel Dabinyaba 26 ottobre 1992 (29 anni) 19 8 Papua Nuova Guinea Hekari United
13 A Tommy Semmy 30 settembre 1994 (27 anni) 10 3 Nuova Zelanda Hamilton Wanderers
11 A Atti Kepo 15 gennaio 1996 (26 anni) 4 1 Papua Nuova Guinea Hekari United
10 A David Browne 27 dicembre 1995 (26 anni) 3 0 Finlandia HJK
21 A Alex Kamen 26 agosto 1993 (28 anni) 1 2 Papua Nuova Guinea Morobe United
16 A Jonathan Allen 3 gennaio 2000 (22 anni) 1 0 Papua Nuova Guinea Vitiaz United

Commissari tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Men's Ranking, su fifa.com. URL consultato il 9 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2018).
  2. ^ (EN) Papua New Guinea International Matches - RSSSF.com
  3. ^ a b c d e Papua New Guinea International Matches

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio