Rovesciata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il singolo di Rosa Chemical, vedi Rovesciata (singolo).
Le fasi di esecuzione di una rovesciata volante.

La rovesciata è un gesto tecnico proprio del calcio, utilizzato per colpire il pallone al volo.[1]

Esecuzione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'eseguire la rovesciata, il calciatore che riceve la palla per via aerea — ad esempio tramite un cross[1] capovolge con una rotazione il suo corpo per poi colpire la sfera con il piede.[1] Il ricorso alla rovesciata può porsi in contrasto col regolamento[2], qualora l'esecuzione della stessa comporti un rischio per l'incolumità di compagni o avversari («gioco pericoloso»).[3]

Oltre che per concludere a rete nel tentativo di realizzare un gol[4], la rovesciata può essere eseguita per servire il pallone ad un compagno di squadra.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La rovesciata di Parola.[6]

La nascita del gesto atletico è storicamente ricondotta al brasiliano Pelé[7], malgrado la rovesciata fosse stata documentata già negli anni 1920.[8] Secondo alcuni, il primo calciatore ad aver effettuato la rovesciata fu, il 24 aprile 1932, Leônidas da Silva, attaccante brasiliano di Rio de Janeiro.

Alla fama del gesto contribuì inoltre l'italiano Carlo Parola, autore di una rovesciata nella gara tra Fiorentina e Juventus del 15 gennaio 1950 che venne ripresa dai fotografi divenendo l'icona delle figurine Panini.[6]

Una delle rovesciate recenti più famose è quella di Cristiano Ronaldo, eseguita con la maglia del Real Madrid contro la Juventus all'Allianz Stadium, il 3 aprile 2018 nei quarti di finale di Champions League.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Garzanti.
  2. ^ Antonello Capone, Perché Falcone ha rischiato per gioco pericoloso passivo, in La Gazzetta dello Sport, 5 marzo 2002.
  3. ^ Alex Frosio, Carvalho mura Denis in area: manca il rigore, in La Gazzetta dello Sport, 16 febbraio 2012.
  4. ^ Germano Bovolenta, Bello, non vale, in La Gazzetta dello Sport, 22 novembre 2011.
  5. ^ Svizzera, l'autogol più bello di sempre è in rovesciata, su video.gazzetta.it, 25 luglio 2017.
  6. ^ a b Scomparso Banchi, fotografò la rovesciata di Parola, in La Gazzetta dello Sport, 27 aprile 1999.
  7. ^ Sebastiano Vernazza, Due acrobazie sono immortali, in La Gazzetta dello Sport, 7 gennaio 1997.
  8. ^ Sebastiano Vernazza, 100 anni di rovesciata: dalla leggenda di Talcahuano a Rooney: un secolo di calcio capovolto, su gazzetta.it, 8 gennaio 2014.
  9. ^ Sky Sport, Due anni fa la rovesciata di CR7 che conquistò la Juve, su sport.sky.it. URL consultato il 26 novembre 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio