Iván Marcano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Iván Marcano
Ivan Marcano 2013.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 190 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Porto
Carriera
Giovanili
1997-2005 Racing Santander
Squadre di club1
2005-2007Racing Santander B42 (0)
2007-2009Racing Santander36 (2)
2009-2010Villarreal16 (1)
2010-2011Getafe29 (1)
2011-2012Olympiakos28 (4)
2012-2014Rubin Kazan'38 (1)
2014Olympiakos7 (1)
2014-2018Porto104 (11)
2018-2019Roma10 (0)
2019-Porto7 (2)
Nazionale
2009Spagna Spagna U-211 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 settembre 2019

Iván Marcano Sierra (Santander, 23 giugno 1987) è un calciatore spagnolo, difensore del Porto.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale di piede mancino, forte fisicamente, è abile nell'impostazione del gioco e nella marcatura individuale. Può giocare anche come terzino sinistro. Bravo in fase realizzativa e nel gioco aereo, può essere utilizzato indifferentemente sia una difesa a 4 che in una a 3. Per le sue caratteristiche è stato paragonato a Federico Fazio, suo compagno di squadra alla Roma.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili e Racing Santander[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Racing Santander, ha esordito in prima squadra il 30 settembre 2007, nella partita vinta per 0-1 contro l'Almería, fornendo una buona prestazione individuale e venendo sostituito al 78º minuto.[2][3][4] Il 28 settembre 2008 ha segnato la prima rete in carriera, in occasione della sconfitta per 1-2 contro il Maiorca.[5]

Villarreal e prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 luglio 2009 viene acquistato per 6 milioni di euro dal Villarreal, con cui firma un contratto di sei anni.[6]

Dopo una stagione deludente[7], l'8 giugno 2010 passa in prestito al Getafe.[8]

Il 16 giugno 2011 si trasferisce, sempre a titolo temporaneo, all'Olympiakos, dove ritrova Ernesto Valverde, che lo aveva già allenato al Villarreal, e gli ex compagni di squadra David Fuster e Ariel Ibagaza.[9] Al termine della stagione conquista la vittoria del campionato e della Coppa di Grecia.[10]

Rubin Kazan e di nuovo Olympiakos[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 giugno 2012 viene ceduto per 5 milioni di euro al Rubin Kazan'.[11] Il 24 gennaio 2014 passa in prestito con diritto di riscatto all'Olympiakos[12], con cui vince nuovamente il campionato.

Porto, la parentesi Roma e di nuovo Porto[modifica | modifica wikitesto]

Passato nel successivo mercato estivo al Porto, con cui firma un quadriennale[13][14], diventa rapidamente uno dei leader dei Dragões,[1] conquistando con la squadra lusitana la Primeira Liga 2017-2018, terminata con il record storico di 88 punti.[15][16]

Il 31 maggio 2018 firma con la Roma un accordo triennale fino al 2021[17]. Esordisce con i giallorossi il 31 agosto 2018, nel match perso contro il Milan. Il 14 gennaio 2019 sigla il suo primo goal con i giallorossi, nel match di Coppa Italia contro l'Entella.[18]

Dopo una sola stagione al club capitolino, l'11 luglio 2019 il difensore iberico fa ritorno a titolo definitivo al Porto al prezzo di 3 milioni di euro, siglando un contratto di quattro anni.[19] Fa il suo secondo debutto con i Dragões il 7 agosto successivo, nel match preliminare di Champions League contro il Krasnodar.[20]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato con la nazionale under-21 spagnola agli Europei di categoria del 2009, disputando l'ultima partita del girone, che ha sancito l'eliminazione delle Furie Rosse al primo turno.[21]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Spagna Racing Santander B SDB 10 0 - - - - - - - - - 10 0
2006-2007 SDB 32 0 - - - - - - - - - 32 0
Totale Racing Santander B 42 0 - - - - - - 42 0
2007-2008 Spagna Racing Santander PD 2 0 CR 2 0 - - - - - - 4 0
2008-2009 PD 34 2 CR 2 0 CU 5 0 - - - 41 2
Totale Racing Santander 36 2 4 0 5 0 - - 45 2
2009-2010 Spagna Villarreal PD 16 1 CR 4 0 UEL 7 0 - - - 27 1
2010-2011 Spagna Getafe PD 29 1 CR 4 0 UEL 5[22] 0 - - - 38 1
2011-2012 Grecia Olympiakos SL 28 4 CG 4 0 UCL+UEL 5+4 0+1 - - - 41 5
2012-2013 Russia Rubin Kazan' PL 21 1 KR 1 0 UEL 10 1 SR 1 0 33 2
2013-gen. 2014 PL 17 0 KR 0 0 UEL 11[23] 1 - - - 28 1
Totale Rubin Kazan' 38 1 1 0 21 2 1 0 61 3
gen.-giu. 2014 Grecia Olympiakos SL 7 1 CG 3 0 UCL 2 0 - - 12 1
Totale Olympiakos 35 5 7 0 11 1 - - 53 6
2014-2015 Portogallo Porto PL 20 0 CP+CdL 1+5 0 UCL 6 0 - - - 32 0
2015-2016 PL 22 2 CP+CdL 4+1 0 UCL+UEL 5+1 0 - - - 33 2
2016-2017 PL 32 4 CP+CdL 2+2 0+1 UCL 10[24] 0 - - - 46 5
2017-2018 PL 30 5 CP+CdL 5+4 1+0 UCL 7 1 - - - 46 7
2018-2019 Italia Roma A 10 0 CI 1 1 UCL 2 0 - - - 13 1
2019-2020 Portogallo Porto PL 7 2 CP+CdL 0 0 UCL 3[24] 0 - - - 10 2
Totale Porto 111 13 24 2 32 1 - - 167 16
Totale carriera 317 23 45 3 82 4 1 0 446 30

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olympiakos: 2011-2012, 2013-2014
Olympiakos: 2011-2012
Rubin Kazan: 2012
Porto: 2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Chi è Ivan Marcano, nuovo possibile acquisto della Roma sport.sky.it
  2. ^ La sorpresa fue Marcano eldiariomontanes.es
  3. ^ Almeria-Santander 0-1 transfermarkt.it
  4. ^ Marcano estará de dos a tres meses de baja marca.com
  5. ^ Santander-Maiorca 1-2 transfermarkt.it
  6. ^ Europe lures Marcano to Villarreal uefa.com
  7. ^ El Villarreal quiere vender a Marcano elperiodicomediterraneo.com
  8. ^ Villarreal y Getafe llegan a un acuerdo para la cesión de Marcano, que será presentado mañana europapress.es
  9. ^ Villarreal defender Ivan Marcano set to join Olympiakos on loan goal.com
  10. ^ Un gol de Fuster en la prórroga le da la Copa al Olympiacos as.com
  11. ^ El Villarreal traspasa a Marcano al Rubin Kazan marca.com
  12. ^ Transfer news: Ivan Marcano set for Olympiakos medical ahead of loan from Rubin Kazan skysports.com
  13. ^ IVÁN MARCANO REINFORCES THE DRAGONS fcporto.pt
  14. ^ City sign Mangala, Porto turn to Marcano uefa.com
  15. ^ Lokomotiv Mosca, campione di Russia: Zenit k.o. Portogallo, trionfa il Porto gazzetta.it
  16. ^ RECORD OF CHAMPION IN THE CONSECRATION fcporto.pt
  17. ^ L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Ivan Marcano, asroma.com, 31 maggio 2018.
  18. ^ Coppa Italia Roma-Virtus Entella 4-0, il tabellino, su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  19. ^ Marcano ceduto al Porto, su www.asroma.com. URL consultato l'11 luglio 2019.
  20. ^ FK Krasnodar - FC Porto, 07/ago/2019 - Qualificazione Champions League - Cronaca della partita, su www.transfermarkt.it. URL consultato il 17 agosto 2019.
  21. ^ Too little too late for Spain uefa.com
  22. ^ Una presenza nei play-off.
  23. ^ 6 presenze nei turni preliminari.
  24. ^ a b 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]