Fernando Peyroteo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peyroteo
Nome Fernando Baptista de Seixas Peyroteo
Nazionalità Portogallo Portogallo
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1949 - giocatore
1961 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1936Sporting Luanda? (?)
1937-1949Sporting Lisbona197 (331)
Nazionale
1938-1949 Portogallo Portogallo 20 (15)
Carriera da allenatore
1961Portogallo Portogallo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Fernando Baptista de Seixas Peyroteo (Humpata, 10 marzo 1918Lisbona, 28 novembre 1978) è stato un allenatore di calcio e calciatore portoghese, di ruolo attaccante.

In carriera ha messo a segno 544 gol in 334 partite ufficiali, con una media di 1,68 a partita, e risulta tutt'oggi uno dei calciatori più prolifici della storia.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Angola (al tempo ancora colonia portoghese), si trasferì presto in Portogallo e cominciò a giocare a calcio nelle giovanili dello Sporting Lisbona.

Allo Sporting venne scoperto e formato personalmente dall'allenatore ungherese József Szabó, che gli dedicò sessioni di allenamento esclusive.[2]

Con Jesus Correia, Albano Narciso Pereira, Manuel Vasques e José Travassos formò il quintetto noto come i Cinco Violinos che fecero le fortune dello Sporting Lisbona negli anni trenta e quaranta del XX secolo.[2]

Dal 1937 al 1949 Peyroteo si affermò come bomber nello Sporting: mise a segno 331 reti in sole 197 partite di campionato, record tuttora imbattuto nonostante sia stato avvicinato tra gli anni sessanta e gli anni settanta da Eusébio, segnò 317 reti in campionato.

Il 5 ottobre 1949 giocò la sua partita di addio al calcio, all'età di soli 31 anni. Poco dopo cominciò ad allenarsi con il Belenenses per quella che avrebbe dovuto essere la sua ultima stagione da professionista, ma finì tutto in un nulla di fatto.[3]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo ritiro dal calcio, Peyroteo fu allenatore di mediocri squadre portoghesi, anche se nel 1961 fu chiamato sulla panchina del Portogallo per le ultime due partite del girone di qualificazione ai Mondiali del 1962, senza riuscire a raggiungere la qualificazione. Peyroteo morì nel 1978, all'età di 60 anni.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1940-1941, 1943-1944, 1946-1947, 1947-1948, 1948-1949
1940-1941, 1944-1945, 1945-1946, 1947-1948
1937, 1938, 1940, 1941, 1942, 1944, 1946
1938

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Capocannoniere del campionato portoghese: 6
1937-1938 (34 gol), 1939-1940 (29 reti), 1940-1941 (29 reti), 1945-1946 (37 reti), 1946-1947 (43 reti), 1948-1949 (40 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN99915328