Messaggio subliminale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Messaggi subliminali)

Messaggio subliminale (dal latino sub, sotto, e limen, soglia, in riferimento al confine del pensiero conscio) è un termine mutuato dal linguaggio della pubblicità ma che, in psicologia, si riferisce ad un'informazione che il cervello di una persona assimilerebbe a livello inconscio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Si cominciò a parlare pubblicamente dei messaggi subliminali nel 1957 quando Vance Packard pubblicò il libro I persuasori occulti. Poco dopo James Vicary rese pubblici i risultati di un suo studio in cui egli affermava che gli avventori di un cinema in cui venivano inseriti brevi messaggi subliminali di tipo pubblicitario nei fotogrammi del film ("bevi Coca-Cola" e "mangia popcorn") aumentavano effettivamente i consumi dei prodotti in questione[1]. Nel 1962 Vicary confessò la sua truffa: addirittura l'esperimento del cinema non era mai avvenuto. Vicary ammise più volte che si era inventato tutto di sana pianta per salvare la sua attività di consulente pubblicitario che stava andando a rotoli[2]. A cinquant'anni dall'esperimento oggi la storia di Vicary ha assunto toni folkloristici[3]

Sebbene per un certo periodo le agenzie pubblicitarie abbiano mostrato interesse per questo possibile metodo di condizionamento, oggi quasi nessuno si affida a tali metodi per condizionare gli acquisti dei potenziali clienti, anche se rimangono diffuse numerose teorie cospirative sul fenomeno[4].

Per Anthony Pratkanis ed Elliot Aronson, sotto molto aspetti, il clamore sugli influssi subliminali esprime quello che molti di noi temono di più ovvero la possibilità di essere persuasi e condizionati da una vera forza misteriosa e irresistibile[5].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il messaggio è trasmesso attraverso scritte, suoni o immagini che trattano un qualsiasi argomento che nasconde al suo interno - come in un codice cifrato - ulteriori frasi o immagini avulse dal contesto iniziale che rimarrebbero inconsapevolmente nella memoria dell'osservatore.

Alcuni studi mostrano che i messaggi subliminali stimolano alcune specifiche aree del cervello[6] tuttavia la gran parte delle ricerche scientifiche svolte in merito ha rilevato che tali messaggi non producono alcun effetto marcato e/o duraturo nel comportamento umano[7][8][9][5].

Laddove si registra un qualche effetto si tratta di studi non riproducibili oppure viziati da un approccio metodologico sbagliato (mancanza di gruppi di controllo o di procedure in "doppio cieco") o comunque di scarso rigore scientifico[5][10].

Essenzialmente lo scopo di un messaggio subliminale sarebbe, se inserito nei comunicati pubblicitari, di invogliare il consumatore ad acquistare uno specifico prodotto. Oppure, attraverso la scrittura e la grafica in genere ed anche attraverso il suono, potrebbe servire a propagandare pensieri ed ideologie di qualsiasi natura, compresa la propaganda politica e/o elettorale. Alcuni stimoli che raggiungono il subconscio possono avere un qualche piccolo effetto sulle emozioni ed il comportamento, ma è da sottolineare il fatto che ad oggi non è provata alcuna efficacia di questi messaggi nascosti nelle pubblicità[11][12].

Tipologie[modifica | modifica sorgente]

Messaggi scritti[modifica | modifica sorgente]

In una frase, paragrafo o testo possono nascondersi dei messaggi rintracciabili ed evidenziabili solo leggendo la medesima frase al contrario o solo le iniziali di ogni parola oppure ancora le iniziali della riga. I modi e le tecniche possono essere i più disparati. Per esempio la parola fnord, derivata dalla Trilogia degli Illuminati di R. Shea e R.A. Wilson, è spesso sinonimo di messaggio subliminale.

Messaggi sonori[modifica | modifica sorgente]

È noto che l'orecchio e l'occhio umano sono in grado di percepire una determinata gamma di frequenze d'onda. Come qualunque gamma di valori, questo intervallo ammette un certo errore in eccesso e in difetto, sia all'estremo superiore che inferiore, non avendo senso dare una misura senza una relativa dispersione.

È altresì noto che fra la ricezione del segnale visivo o sonoro nell'organo e la sua rielaborazione cerebrale intercorre un tempo finito, seppure molto breve: anche in questo caso, non avrebbe senso fisico postulare due azioni simultanee agenti a distanza.

Combinando queste due considerazioni, può essere definita una gamma ristretta di frequenze d'onda e di tempo (sia audio che video) che sono percepite dall'organo, ma non interpretate dal cervello, presenti nell'inconscio come messaggi subliminali, ma estranei alla coscienza.

Nell'arte[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Backmasking.

Alcuni hanno sostenuto di aver trovato messaggi subliminali anche nella musica. Essi ritengono di aver trovato messaggi di varia natura; commerciale, promozionale, scherzosa ma anche di natura satanista e istigante al suicidio e omicidio. Queste ultimi tre sono i tipi di messaggi che più hanno attirato l'attenzione dei mass media e del pubblico e hanno reso oggetto di critica gruppi musicali come Beatles, Queen, Led Zeppelin, Judas Priest e altri.

Alcuni messaggi nascosti si troverebbero anche nelle copertine degli album dei Beatles: ad esempio la celebre copertina di Abbey Road. Ad esempio il brano Better by You Better Than Me spinse i Judas Priest in tribunale con l'accusa di aver istigato due ragazzi al suicidio, dato che alcuni critici avvertirono nella registrazione la seguente esclamazione Do It! Do It! (Fallo! Fallo!)[13].

In realtà questi presunti messaggi sono frutto di interpretazioni personali riconducibili a fenomeni di pareidolia acustica[14] il fatto che la maggior parte di questi casi sia emerso con la tecnica del backmasking, ovvero ascoltando alla rovescia le registrazioni, rende del tutto inattendibile - e mai provato - che simili messaggi esistano e possano mai raggiungere la coscienza dell'ascoltatore e influenzarlo[15].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) newscientist.com: "Subliminal advertising may work after all", aprile 2006
  2. ^ Graeme Donald. When the Earth Was Flat. All the Bits of Science We Got Wrong (2012) - Il cugino di Darwin - Le (clamorose) cantonate della scienza (2013) pp.85-86 De Agostini Libri ISBN 978-88-418-9754-6
  3. ^ (EN) stics.se: "The Hoax - 50 Years of Subliminal Advertising", Stockholm Institute of Communication Science, Settembre 2007
  4. ^ (EN) stonehill.edu: "The Absolute Threshold Level and Subliminal Messages" (PDF)
  5. ^ a b c Anthony Pratkanis e Elliot Aronson, L'età della propaganda. Usi e abusi quotidiani della persuasione, (titolo originale: Age of propaganda. The everyday use and abuse of persuasion), Il Mulino Editrice, Bologna 2003 ISBN 978-88-15-09469-8
  6. ^ S.J. Brooks, Savov V, Allzén E, Benedict C, Fredriksson R, and Schiöth HB., Exposure to subliminal arousing stimuli induces robust activation in the amygdala, hippocampus, anterior cingulate, insular cortex and primary visual cortex: a systematic meta-analysis of fMRI studies. in NeuroImage, vol. 59, nº 3, febbraio 2012, pp. 2962–2973, DOI:10.1016/j.neuroimage.2011.09.077, PMID 22001789.
  7. ^ A. R. Pratkanis e A. G. Greenwald, Recent perspectives on unconscious processing: Still no marketing applications in Psychology and Marketing, vol. 5, nº 4, 1988, p. 337, DOI:10.1002/mar.4220050405.
  8. ^ Pinocchio e la scienza: come difendersi da false credenze e bufale scientifiche, Silvano Fuso, EDIZIONI DEDALO, 2006, ISBN 88-220-6294-9
  9. ^ Ice Cube Sex: The Truth About Subliminal Advertising, Jack Haberstroh, Cross Cultural Publications/Crossroads, 1994, ISBN 0-940121-17-4
  10. ^ Subliminal Perception: Facts and Fallacies di Timothy E. Moore sul sito del CSICOP
  11. ^ (EN) straightdope.com: "Does subliminal advertising work?"
  12. ^ (EN) "Urban Legends Reference Pages: Subliminal Advertising"
  13. ^ (EN) Skeptical Inquirer: "Scientific Consensus and Expert Testimony: Lessons from the Judas Priest Trial", novembre 1996
  14. ^ 101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti almeno una volta nella vita, eNewton. Manuali e guide, Severino Colombo, Newton Compton Editori, 2011, ISBN 88-541-2916-X
  15. ^ (EN) Backmasking on records: Real, or hoax?"

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anthony Pratkanis e Elliot Aronson, L'età della propaganda. Usi e abusi quotidiani della persuasione, (titolo originale: Age of propaganda. The everyday use and abuse of persuasion), Il Mulino Editrice, Bologna 2003 ISBN 978-88-15-09469-8
  • Eldon Taylor, Programmazione mentale, dal lavaggio del cervello alla libertà di pensiero, (titolo originale: Mind programming), Edizioni Il Punto d'Incontro, Vicenza 2011 ISBN 978-88-8093-821-7
  • N. F. Dixon. Subliminal Perception: The nature of a controversy. (in inglese) New York, McGraw-Hill, 1971.
  • Stefano Marzorati. Dizionario dell'horror rock Sugarco, 1993
  • Graeme Donald. When the Earth Was Flat. All the Bits of Science We Got Wrong (2012) - Il cugino di Darwin - Le (clamorose) cantonate della scienza (2013) pp.80-92 De Agostini Libri ISBN 978-88-418-9754-6

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Messaggio subliminale in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Messaggio subliminale")