Leggenda sulle coincidenze Lincoln-Kennedy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abraham Lincoln Abraham Lincoln
Abraham Lincoln
John F. Kennedy

Le coincidenze tra Abraham Lincoln e John F. Kennedy sono una serie di concomitanze che, secondo il folclore popolare, legherebbe gli omicidi dei presidenti degli Stati Uniti Abramo Lincoln e John Fitzgerald Kennedy. In realtà si tratta solamente di una leggenda metropolitana, in quanto tali concomitanze sono perfettamente spiegabili con considerazioni di natura statistica, come mostrato da diversi matematici e divulgatori scientifici che nel corso del tempo si sono interessati alla vicenda, tra cui Martin Gardner. Si diffuse negli anni sessanta del Novecento poco dopo l'assassinio di Kennedy.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti esiste una florida tradizione popolare nel ricercare coincidenze su vari eventi storici o di costume, spesso di matrice "complottista" (come, ad esempio, la leggenda della morte di Paul McCartney o la maledizione del Club 27).

La lista di coincidenze, di autore ignoto, apparve nella stampa mainstream statunitense nell'agosto 1964 e nello stesso periodo una lista simile fu pubblicata nel G.O.P. Congressional Committee Newsletter (un bollettino del Partito Repubblicano).[1][2]

In Italia una delle prime pubblicazioni di questa credenza popolare statunitense fu riportata dalla rivista Storia Illustrata[3][4] che gli dedicò un trafiletto.

Le coincidenze tra i due presidenti e le altre credenze popolari[modifica | modifica sorgente]

L'assassinio di Abraham Lincoln (1865). Da sinistra e destra: Henry Rathbone, Clara Harris, Mary Todd Lincoln, Abraham Lincoln e John Wilkes Booth.
L'assassinio di John F. Kennedy (1963)

La serie di concomitanze che, secondo il mito popolare, legherebbe le morti dei due presidenti statunitensi è, in ultima analisi, un lungo elenco di fatti non sempre verificabile né totalmente esatto. Tralasciando quanto affermato dalle correnti occultiste e spiritiste che vedono in Kennedy la reincarnazione di Lincoln,[5][6] questa serie di coincidenze viene spesso citata non soltanto da riviste di gossip, ma anche da pubblicazioni che si dedicano alla numerologia[7], alla storia o specificatamente al tema delle coincidenze[8]. L'elenco subisce variazioni nel tempo e a seconda della fonte considerata,[9][10] spesso introducendo imprecisioni che si affiancano alle coincidenze basate su fonti più oggettive.

Non sono mancati spesso errori facilmente verificabili: alcune fonti sostengono che Lincoln e Kennedy siano morti lo stesso giorno della settimana, o sbagliano il giorno in cui furono feriti (alcune varianti citano il mercoledì), altre che entrambi ebbero figli durante il loro mandato alla Casa Bianca,[11] altre, ancora, che gli assassini nacquero a cento anni di distanza[12][13] (in realtà tali anni sono 101).

Con lo sviluppo di internet si sono aggiunte sempre più coincidenze e analogie alle liste originali degli anni sessanta: Death.com, un sito americano dedicato al paranormale, ne propone più di 200.[14]

Coincidenze inerenti alla vita privata[modifica | modifica sorgente]

Coincidenze inerenti alla carriera politica[modifica | modifica sorgente]

  • Entrambi furono eletti per la prima volta al Congresso nel '46 del proprio secolo.
  • Entrambi furono possibili candidati alla nomina di vicepresidente nelle elezioni del '56 del proprio secolo. In entrambi i casi il partito che non li aveva candidati perse le elezioni.
  • Entrambi vennero eletti nel novembre del '60 del proprio secolo.
  • Entrambi erano impegnati a difendere i diritti della popolazione di colore: in relazione alla schiavitù (Lincoln) e ai diritti civili (Kennedy).
  • Entrambi ebbero il vicepresidente per successore che si chiamava Johnson (uno dei cognomi più diffusi nel mondo anglofono[15]), e provenivano da uno Stato del Sud: Andrew Johnson (North Carolina) - per Lincoln - che era nato nel 1808 e Lyndon Johnson (Texas) - per Kennedy - che era nato nel 1908 a cento anni di distanza; entrambi i Johnson divennero presidenti all'età di cinquanta anni, entrambi vinsero le successive elezioni ma non affrontarono una seconda campagna elettorale, trovandosi l'immagine appannata rispettivamente Andrew Johnson da una procedura di impeachment e Lyndon Johnson dal coinvolgimento nella guerra del Vietnam.

Coincidenze inerenti all'omicidio[modifica | modifica sorgente]

  • Entrambi furono colpiti di venerdì (14 aprile 1865 e 22 novembre 1963). Non morirono tuttavia lo stesso giorno perché Lincoln fu colpito di sera e morì il giorno successivo.
  • Entrambi furono uccisi con un colpo alla testa.
  • Entrambi avevano la moglie accanto, al momento della morte, che restò illesa.
  • Entrambi erano accompagnati da una coppia: il maggiore Henry Rathbone e la sua fidanzata Clara Harris, e il governatore del Texas John Connally e sua moglie Nellie Connally. In entrambi i casi l'uomo accanto al presidente rimase ferito.
  • Kennedy fu assassinato mentre viaggiava su una limousine Lincoln Continental, fabbricata dalla Ford; il Teatro Ford è il luogo in cui Lincoln fu ucciso.
  • Entrambi gli attentatori (John Wilkes Booth e Lee Harvey Oswald) avevano 3 nomi per un totale di 15 lettere.
  • Entrambi gli attentatori erano nati nello Stato confinante a est di quello in cui fu compiuto l'assassinio: Maryland (rispetto al District of Columbia) e Lousiana (rispetto al Texas).
  • Entrambi gli attentatori si sentivano estranei in patria: Booth viveva nel Maryland unionista, ma parteggiava per i confederati. Oswald viveva negli Stati Uniti durante la guerra fredda, ma aveva simpatie comuniste.
  • Entrambi gli assassini morirono prima di esser processati e in circostanze mai chiarite.
  • Entrambi gli assassini morirono attorno alla stessa ora della propria vittima: Booth al mattino presto e Oswald all'una del pomeriggio.
  • Entrambi gli assassini morirono per ferite da arma da fuoco.

Altre coincidenze non verificabili o dimostratesi erronee[modifica | modifica sorgente]

  • Le date di nascita dei due assassini erano riportate essere a distanza di cento anni nelle prime versioni, ma in seguito fu provato che Booth era nato nel 1838 e non nel 1839 come alcuni credevano.
  • Booth uccise Lincoln in un teatro e andò a nascondersi in un magazzino (in realtà alcune fonti riportano un fienile). Oswald sparò da un magazzino (di libri) e corse a nascondersi in un teatro (cinema).
  • Lincoln sarebbe stato avvertito da un poliziotto di nome Kennedy di non andare al Ford's Theatre di Washington, dove fu ucciso; Kennedy sarebbe stato avvertito dalla segretaria personale Evelyn Maurine Norton Lincoln di non andare a Dallas dove venne assassinato. Questo punto viene spesso riportato anche immaginando che i due avessero ognuno un segretario col cognome dell'altro: in realtà i segretari di Lincoln si chiamavano John Hay e John George Nicolay.
  • Viene spesso presentata, in modo ironico e volgare, la coincidenza che una settimana prima della morte Lincoln si era recato nella cittadina fittizia di Monroe, in Maryland, mentre Kennedy era l'amante di Marilyn Monroe. Tale coincidenza non tiene conto che la Monroe era morta un anno prima.[16]

Confutazione[modifica | modifica sorgente]

Spiegazione[modifica | modifica sorgente]

Già nel 1964 Martin Gardner, nella famosa rubrica che scriveva su Scientific American, oltre a "depurare" buona parte della lista che circolava allora (ne venne riportata una versione in sedici punti), aveva dimostrato che non è poi così difficile trovare delle coincidenze tra due fatti scelti casualmente, senza che in tutto questo ci debba necessariamente essere qualcosa di misterioso. L'articolo fu poi ripreso e ampliato in un capitolo del suo libro The Magic Numbers of Dr. Matrix (1985). Una confutazione più recente è disponibile on-line sul sito Snopes.com.[17]

Queste analogie sono il prodotto di due fattori[18]:

  1. la legge dei grandi numeri:[19] in base a questa è possibile ritrovare numerose coincidenze anche tra due personaggi storici presi a caso (ad esempio tra Attila e il presidente degli Stati Uniti Harry Truman).[20]
  2. la selezione delle informazioni. In altri termini si sceglie (inconsciamente o volutamente) di dare rilievo a quanto vi è di simile, tralasciando quello che invece è differente. Fra le differenze più semplici che si ignorano vi sono la data (giorno e mese differenti: 15 aprile e 22 novembre) oppure i nomi o le età delle persone coinvolte (Mary Todd Lincoln aveva 47 anni, Jacqueline Kennedy solo 34).

Altri esempi[modifica | modifica sorgente]

Nel 1992 lo Skeptical Inquirer propose ai suoi lettori una «sfida di coincidenze bizzarre fra i presidenti». Uno dei vincitori produsse sedici coincidenze fra Kennedy e Álvaro Obregón, un presidente messicano. Un altro produsse delle serie di coincidenze fra varie coppie di presidenti americani[21].

Jonathan C. Smith, autore nel 2009 del libro Pseudoscience and Extraordinary Claims of the Paranormal: A Critical Thinker, ha mostrato il carattere aleatorio e non significativo di queste "coincidenze" mostrandone un numero comparabile fra altri due presidenti assassinati: William McKinley e James Abram Garfield: per esempio entrambi erano repubblicani, nati nell'Ohio, e morirono nel mese di settembre nel primo anno del loro mandato.[22]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Historical Notes: A Compendium of Curious Coincidences, 21 agosto 1964.
  2. ^ (EN) Newsweek, August 10, 1964
  3. ^ L'assassinio di Abraham Lincoln.
  4. ^ L'assassinio di Lincoln.
  5. ^ (EN) near-death.com, The Reincarnation of Abraham Lincoln and John Kennedy. URL consultato il 2 ottobre 2011.
  6. ^ (EN) Ed James Patrick Holding, Defending the Resurrection, Xulon Press, 2010, pag. 44-47, ISBN 1-60957-654-3, ,.
  7. ^ (EN) Numerology, Paranormal Encyclopedia./
  8. ^ (EN) The Lincoln-Kennedy links.
  9. ^ Kennedy e Lincoln: troppe coincidenze.
  10. ^ (EN) Campbell M. Gold, The Abraham Lincoln and John F Kennedy Coincidence (in PNG), 2009.
  11. ^ Brevi considerazioni attorno a Le strabilianti coincidenze Lincoln-Kennedy, 19 gennaio 2005.
  12. ^ Giuseppe Genna, Le strabilianti coincidenze Lincoln-Kennedy: il complotto come narratologia.
  13. ^ Lincoln, Kennedy e il Caso..
  14. ^ (EN) The Reincarnation of Abraham Lincoln and John Kennedy
  15. ^ (EN) Genealogy Data: Frequently Occurring Surnames from Census 2000
  16. ^ (EN) History of Lincoln and Kennedy: Mystery Conspiracy or Random Coincidence, Yahoo! Voices.
  17. ^ (EN) Linkin' Kennedy.
  18. ^ (EN) Number Symbolism, Part I: Lincoln and Kennedy.
  19. ^ (EN) Bruce Martin, Coincidences: Remarkable or Random?. URL consultato il 2 settembre 2011.
  20. ^ (EN) James W. Kalat, Introduction to Psychology, nona edizione, Cengage Learning, 2010, pag. 33, ISBN 0-495-81076-2, ,.
  21. ^ (EN) Bruce Martin, Coincidences: Remarkable or Random?.
  22. ^ (EN) Jonathan C. Smith Pseudoscience and Extraordinary Claims of the Paranormal: A Critical Thinker, p. 126

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]