Dominio del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rovescio dello Stemma degli Stati Uniti d'America; l'occhio e la frase in latino sono considerate da alcuni gruppi un'allusione al Dominio globale

Il dominio del mondo (anche detto dominio sul mondo, dominio globale, dominio mondiale o conquista del mondo) è una ipotetica forma di governo in cui una singola autorità politica detiene il potere su tutti gli abitanti del pianeta Terra. Vari individui o regimi hanno provato a realizzare questo obiettivo, senza mai conseguirlo.

Il tema è stato spesso sfruttato nelle opere di fantascienza e in particolare di fantapolitica, come pure nelle teorie del complotto.

Ideologie[modifica | modifica wikitesto]

Ideologie religiose[modifica | modifica wikitesto]

Le sette religiose fondamentaliste aventi una visione universalistica considerano come proprio compito il proselitismo, ovvero la conversione (pacifica o forzata) di quante più persone possibile alla propria religione senza restrizioni di origine nazionale o etnica (nonostante alcune sette, come i Quaccheri o i Drusi pongano alcune limitazioni).

Questo tipo di dominazione spirituale viene visto solitamente come distinto dalla dominazione temporale. Tuttavia, ci sono stati casi nella storia di cosiddette guerre sante, ovvero di conflitti volti a tutelare o rafforzare determinati valori religiosi, così come gruppi marginali fondamentalisti che puntano all'instaurazione di una teocrazia globale.

Ideologie politiche[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Governo mondiale.

Esistono gruppi di persone aderenti a delle ideologie (anarchismo, comunismo, fascismo, nazionalsocialismo, ma anche forme estremiste di capitalismo) che perseguono attivamente lo scopo di instaurare una forma di governo coerente con il proprio credo politico o che ritengono che il mondo vada "naturalmente" verso l'adozione di una particolare forma di governo (o autogoverno), autoritaria o antiautoritaria che sia.

Il periodo della Guerra fredda, in particolare, è considerato un periodo di intensa polarizzazione ideologica, data l'esistenza di due blocchi rivali che esprimevano la speranza di veder trionfare la propria ideologia rispetto a quella nemica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica