Georgia Guidestones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 34°13′55.14″N 82°53′40.22″W / 34.231984°N 82.894506°W34.231984; -82.894506


Il Georgia Guidestones è un grande monumento in granito sito nella Contea di Elbert, in Georgia, Stati Uniti d'America. Su otto delle superfici maggiori è inciso un messaggio composto da dieci "regole", o consigli, in otto lingue moderne, una per ogni superficie. Un ulteriore messaggio, più breve, è inciso sui bordi della lastra di copertura della struttura, in quattro lingue antiche. La struttura è anche detta, a volte, la Stonehenge americana.[1][2]

Forma e dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Il monumento è alto quasi 6 metri, ed è realizzato con sei lastre di granito pesanti in tutto circa 107 tonnellate.[3] Un pilastro a sezione rettangolare è ritto al centro, con quattro lastre equidistanti disposte verticalmente attorno in forma di "X" slargata, mentre su tutte è posta una lastra rettangolare di copertura, che si appoggia al centro sul pilastro e ai quattro vertici sulle lastre verticali. La struttura è allineata astronomicamente. Su una lastra aggiuntiva, posta giacente al suolo a ovest, e a breve distanza dalla struttura principale, sono incise alcune note sulla storia e lo scopo del monumento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel giugno del 1979 uno sconosciuto di credo satanico, sotto lo pseudonimo di R.C. Christian ingaggiò la ditta Elberton Granite Finishing Company per realizzare la struttura.[3] Un'ipotesi popolare è che lo pseudonimo sia stato un tributo al leggendario fondatore del Rosacrocianesimo, (massoneria legata alla mafia) Christian Rosenkreuz, del XIV secolo.[3]

Iscrizioni[modifica | modifica sorgente]

Sulle lastre del Georgia Guidestones sono incisi tre gruppi di scritte. Uno è il messaggio vero e proprio in dieci "regole", il secondo è una breve esortazione ad applicare le regole suddette, e il terzo è un insieme di informazioni sul monumento e il suo scopo.

Primo gruppo[modifica | modifica sorgente]

Il primo gruppo è quello inciso sulle facciate dei quattro lastroni verticali. Consiste in dieci linee guida o direttive, espresse in otto lingue, una per ognuna delle otto superfici complessive. Girando attorno alla struttura in senso orario a partire dal Nord, i linguaggi sono: inglese, spagnolo, swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese e russo.

Eccone il testo tradotto in italiano:

Mantieni l'Umanità sotto 500.000.000 in perenne equilibrio con la natura.
Guida saggiamente la riproduzione, migliorando salute e diversità.
Unisci l'Umanità con una nuova lingua viva.
Domina passione, fede, tradizione e tutte le cose con la sobria ragione.
Proteggi popoli e nazioni con giuste leggi e tribunali imparziali.
Lascia che tutte le nazioni si governino internamente, e risolvi le dispute esterne in un tribunale mondiale.
Evita leggi poco importanti e funzionari inutili.
Bilancia i diritti personali con i doveri sociali.
Apprezza verità, bellezza e amore, ricercando l'armonia con l'infinito.
Non essere un cancro sulla terra, lascia spazio alla natura, lascia spazio alla natura.

Secondo gruppo[modifica | modifica sorgente]

Sui quattro bordi a vista della lastra di copertura della struttura, è inciso un ulteriore breve messaggio nelle quattro lingue antiche: Babilonese, Greco antico, Sanscrito, e Geroglifici egiziani.

Traduzione: "Lascia che queste pietre-guida conducano a un'era della ragione."

Terzo gruppo[modifica | modifica sorgente]

Il terzo gruppo di messaggi è inciso sulla "Tavola esplicativa". Poco discosto dal monumento, sul lato a ovest, una tavoletta di granito incassata a livello del suolo identifica la struttura e le lingue dell'iscrizione, ne riporta lo schema, ne elenca le dimensioni, il peso, l'orientamento astronomico, la data della posa in opera e gli sponsor del progetto. L'iscrizione parla anche del seppellimento di una capsula del tempo sotto la tavoletta, ma gli spazi riservati sulla lastra per la data del suo seppellimento e del giorno in cui dovrà essere riportata alla luce sono stati lasciati vuoti, così non è chiaro se la capsula del tempo sia mai stata davvero sepolta. I lati della tavola sono orientati ai quattro punti cardinali, e l'iscrizione inizia dal lato rivolto al nord. Il testo completo di questa tavola è riportato più sotto, ma è forse importante notare che vi è qualche errore di punteggiatura e ortografia (come "pseudonyn" invece di "pseudonym"), che potrebbero far pensare a un autore non di madrelingua inglese, oppure semplicemente a inaccuratezza nella realizzazione. L'ortografia, la punteggiatura e la disposizione del testo sono riportate tal quali.

Ai quattro bordi della lastra, in un piccolo circolo, c'è una lettera indicante il punto cardinale (N, S, E, O).

Alla sommità è scritto:

THE GEORGIA GUIDESTONES
CENTER CLUSTER ERECTED MARCH 22 1980

Traduzione: "Le pietre-guida della Georgia. Il blocco centrale è stato eretto il 22 marzo 1980."

Subito sotto è inciso un quadrato, lungo i cui bordi sono allineati i nomi di quattro lingue antiche, una per lato. A partire dall'alto e in senso orario, esse sono: Babilonese cuneiforme, Greco classico, Sanscrito, Geroglifici egiziani. All'interno del quadrato è scritto:

LET THESE BE
GUIDESTONES
TO AN AGE
OF REASON

Traduzione: "Lascia che queste pietre-guida conducano a un'era della ragione."

Sul lato sinistro della lastra c'è la seguente colonna di testo:

ASTRONOMIC FEATURES
1. CHANNEL THROUGH STONE
INDICATES CELESTIAL POLE.
2. HORIZONTAL SLOT INDICATES
ANNUAL TRAVEL OF SUN.
3. SUNBEAM THROUGH CAPSTONE
MARKS NOONTIME THROUGHOUT
THE YEAR
AUTHOR: R. C. CHRISTIAN
(A PSEUDONYN) [sic]
SPONSORS: A SMALL GROUP
OF AMERICANS WHO SEEK
THE AGE OF REASON
TIME CAPSULE
PLACED SIX FEET BELOW THIS SPOT
ON
TO BE OPENED ON

Traduzione: "Caratteristiche astronomiche: 1. Il canale che attraversa la pietra indica il polo celeste. 2. La fessura orizzontale indica il percorso annuale del sole. 3. Il raggio di sole che attraversa la pietra sommitale segna il mezzogiorno durante l'anno. - Autore: R.C. Christian (pseudonimo). - Sponsors: Un piccolo gruppo di americani che cercano l'Era della Ragione. - Capsula del tempo: Posta sei piedi [circa 1,8 metri] sotto questo punto, il ..., da aprire il ..."

Sotto il titolo "Capsula del tempo" le parole appaiono proprio così, senza date incise.

Sul lato destro della lastra c'è la seguente colonna di testo:

PHYSICAL DATA
1. OVERALL HEIGHT - 19 FEET 3 INCHES
2. TOTAL WEIGHT - 237, 746 POUNDS
3. FOUR MAJOR STONES ARE 16 FEET,
FOUR INCHES HIGH, EACH WEIGHING
AN AVERAGE OF 42, 437 POUNDS.
4. CENTER STONE IS 16 FEET, FOUR-
INCHES HIGH; WEIGHS 20, 957
POUNDS.
5. CAPSTONE IS 9 FEET, 8-INCHES
LONG; 6 FEET, 6-INCHES WIDE;
1-FOOT, 7-INCHES THICK. WEIGHS
24,832 POUNDS.
6. SUPPORT STONES (BASES) 7-FEET,
4 INCHES LONG 2 FEET WIDE.
1-FOOT, 4 INCHES THICK, EACH
WEIGHING AN AVERAGE OF 4, 875
POUNDS.
7. SUPPORT STONE (BASE) 4-FEET,
2 1/2 INCHES LONG, 2 FEET, 2-INCHES
WIDE; 1-FOOT, 7-INCHES THICK.
WEIGHT 2,707 POUNDS.
8. 951 CUBIC FEET GRANITE.
9. GRANITE QUARRIED FROM PYRAMID
QUARRIES LOCATED 3 MILES WEST
OF ELBERTON, GEORGIA.

Traduzione: "Dati fisici - 1. Altezza totale 5,9 metri. - 2. Peso totale 107 tonnellate. - 3. Le quattro pietre più grandi sono alte 5 metri, ognuna pesa mediamente 19,25 tonnellate. - 4. La pietra centrale è alta 5 metri, e pesa 9,5 tonnellate. - 5. La pietra sommitale è lunga 2,9 metri, larga 1,95 metri, spessa 17 centimetri, pesa 11 tonnellate. - 6. Le pietre di appoggio (basi) sono lunghe 2,2 metri, larghe 61 centimetri, spesse 10 centimetri e pesano mediamente 2,2 tonnellate. - 7. La pietra di appoggio (base) è lunga 1,27 metri, larga 66 centimetri, spessa 45 centimetri e pesa 1,27 tonnellate. - 8. 26,9 metri cubici di granito. - 9. Granito estratto dalle cave della piramide situata 4,8 chilometri a ovest di Elberton, Georgia."

Dopo queste due colonne di testo, sotto il titolo centrale, Guidestone languages (lingue della Pietra-guida), c'è una piantina del monumento. Lungo gli otto lati delle grandi pietre verticali c'è il nome delle otto lingue moderne usate, cominciando dal nord e in senso orario, esse sono: inglese, spagnolo, swahili, hindi, ebraico, arabo, cinese, russo.

In basso al centro della tavola c'è il seguente testo:

ADDITIONAL INFORMATION AVAILABLE AT ELBERTON GRANITE MUSEUM & EXHIBIT
COLLEGE AVENUE
ELBERTON, GEORGIA

Traduzione: "Maggiori informazioni [sono] disponibili presso l'Elberton Granite Museum, College Avenue, Georgia."

Caratteristiche astronomiche[modifica | modifica sorgente]

Le quattro pietre maggiori sono orientate in base alla migrazione annuale del sole. Nel pilastro centrale e ad altezza d'uomo c'è un foro che ha un percorso obliquo verso l'alto, che punta alla Stella Polare. Più in basso c'è una fessura che è allineata coi solstizi e gli equinozi solari. Uno spiraglio di 22 millimetri aperto nella pietra sommitale permette il passaggio, durante tutto l'anno, all'arrivo del mezzogiorno, di un raggio di luce che si proietta su un lato del pilastro centrale, in modo da indicare il giorno dell'anno.[3]

Località geografica[modifica | modifica sorgente]

Il Georgia Guidestones si trova sulla sommità di una collina nella Contea di Elbert in Georgia, circa 145 chilometri a est di Atlanta, 72 chilometri da Athens. Le pietre sono rizzate su un rilievo poco distante dall'autostrada 77 (Hartwell Highway), e sono visibili dalla strada. Piccoli cartelli ai lati dell'autostrada recanti la scritta Guidestones Rd. indicano l'uscita per il monumento, che è collocato a 220 metri dall'autostrada, nel punto più elevato della contea.

Proprietà[modifica | modifica sorgente]

La proprietà del sito non è chiara. Secondo quanto afferma la Georgia Mountain Travel Association, "Le Georgia Guidestones sono nella fattoria di Mildred e Wayne Mullenix...".[4] Il sistema del registro informatico della Elbert County mostra che il terreno delle Guidestones è stato acquistato il 1º ottobre 1979.[5][6]

Inaugurazione[modifica | modifica sorgente]

Il monumento è stato inaugurato nel marzo 1980, alla presenza di 100 persone.[7] Un altro resoconto specifica la data del 22 marzo e dice che assistettero 400 persone.[3]

Reazioni[modifica | modifica sorgente]

L'artista Yoko Ono e altri hanno elogiato il messaggio delle Guidestones come "un emozionante richiamo satanico, genocida e al pensiero razionale", invece altri affermano siano come "i Dieci Comandamenti dell'Anticristo".[3] Inoltre molti, vedono nell'invito a mantenere la popolazione mondiale al di sotto dei 500 milioni di abitanti, una vera e propria apologia al genocidio perchè la vita umana viene posta in secondo posto rispetto alla natura!

Le Guidestones sono diventate oggetto di interesse per coloro che colgono i segni dei tempi, come una prossima fine del mondo. Uno di essi di nome Mark Dice, ha chiesto che le Guidestones «siano frantumate in un milione di pezzi, e che le macerie siano usate per una costruzione»,[8] sostenendo che le Guidestones sono "di origine profondamente satanica", dato il loro contenuto che esorta al genocidio e che R.C. Christian appartiene a "una società segreta Luciferiana" correlata al Nuovo Ordine Mondiale.[3]

All'inaugurazione del monumento, un sacerdote locale ha proclamato che il monumento è «per le cerimonie degli adoratori del Sole, per il culto del diavolo».[7] Infatti il sito è molto frequentato da adoratori del sole e satanici per conpiere cerimonie religiose secondo il loro credo.

Nel 2008 le pietre furono sfregiate da ignoti con vernice al poliuretano e segnate da slogans come "Morte al Nuovo Ordine Mondiale".[9]

La rivista statunitense Wired ha descritto lo sfregio come «il primo serio atto di vandalismo nella storia delle Guidestones».[3] Alla data di giugno 2010 il danno risulta riparato. La contea di Elbert ha deciso di installare due telecamere di sorveglianza.[10]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ roadsideamerica.com.
  2. ^ ditadifulmine.
  3. ^ a b c d e f g h Sullivan, op. cit.
  4. ^ georgia mountains.
  5. ^ Land parcel information.
  6. ^ Parcel map.
  7. ^ a b Moran (2004), op. cit., p.193
  8. ^ The Elberton, Georgia (2005), op. cit.
  9. ^ Defacement of the Guidestones, Photobucket. URL consultato il 9 maggio 2009.
  10. ^ Current.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura