Alex Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexander Emerick Jones

Alexander Emerick Jones (Dallas, 11 febbraio 1974) è un conduttore radiofonico e regista statunitense.

È conosciuto per aver realizzato 911: the Road to Tyranny[1]. In tale documentario egli cerca di smentire la versione ufficiale data dal governo statunitense su quanto successo l'11 settembre 2001 a New York.

Altri documentari realizzati da Alex Jones riguardano il totalitarismo ed il "Nuovo Ordine Mondiale", nei quali espone le sue teorie personali secondo cui lobby economiche legate all'ambito bancario controllerebbero l'economia e la politica occidentale.

Un suo discorso che tratta di quella che lui definisce la schiavitù di massa delle multinazionali compare nel film Waking Life di Richard Linklater, 2001.

Video realizzati[modifica | modifica sorgente]

  • America Destroyed By Design (1997) vedi video
  • America Wake Up (Or Waco) (2000)
  • Comprehensive Annual Financial Reports Exposed (2000)
  • Dark Secrets: Inside Bohemian Grove (2000)
  • Police State 2000 (2000)
  • Police State 2: The Takeover (2000)
  • 9-11: The Road to Tyranny (2002) vedi video
  • Masters of Terror (2002)
  • Police State 3: Total Enslavement (2003)
  • Matrix of Evil (2003)
  • American Dictators: Documenting The Staged 2004 Election (2004)
  • Martial Law 9/11: Rise of the Police State (2005) vedi video
  • The Order of Death (2005)
  • TerrorStorm: A History of Government-Sponsored Terrorism (2006) vedi video
  • "The Obama Deception" vedi video
  • "End game" (2007) [1]
  • "Fall of the Republic - The Presidency of Barack Obama" (2009)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Video di 911: the Road to Tyranny

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 31777015 LCCN: no/2007/72090

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie