Vladimir Bystrov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vladimir Bystrov
Vladimir Bystrov 4835.jpg
Nazionalità Russia Russia
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala destra
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
2000-2001 Blu Navy Verde e Bianco.png Smena
Squadre di club1
2001-2005Zenit S. Pietroburgo81 (8)
2005-2009Spartak Mosca99 (17)
2009-2014Zenit S. Pietroburgo86 (16)
2014Anži11 (1)
2014-2017Krasnodar40 (3)
2017-2018Tosno3 (0)
Nazionale
2004-2013Russia Russia47 (4)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vladimir Vital'evič Bystrov in russo: Владимир Витальевич Быстров? (Luga, 31 gennaio 1984) è un calciatore russo, di ruolo ala destra, svincolato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giocò dal 2001 al 2005 per lo Zenit S. Pietroburgo debuttando in Prem'er-Liga a 18 anni. Giocò comunque la sua prima partita in assoluto nel 2002, in occasione della finale di Coppa di Russia.

Con lo Spartak debuttò in UEFA Champions League nella stagione 2006-2007 giocando tutte e sei le partite dei turni preliminari a cui ha partecipato la squadra prima di venire eliminata ai tiri di rigore dal Celtic.

Il 28 agosto 2009, torna allo Zenit S. Pietroburgo che versa circa 15 milioni di euro nelle casse dello Spartak, firmando un contratto quinquennale. Con lo Zenit vince due campionati, una Coppa di Russia e un Supercoppa.

Dopo una brave parentesi all'Anži, milita per tre stagioni nel Krasnodar.

Nella stagione 2017-2018 vince nuovamente la Coppa di Russia con la maglia del Tosno.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la rappresentativa russa ha collezionate 47 presenze impreziosite da quattro reti.

Ha esordito il 31 marzo 2004 in amichevole contro la Bulgaria, entrando nella ripresa al posto di Rolan Gusev[1].

Partecipò ventenne all'Europeo 2004 giocando per 18 minuti contro il Portogallo (0-2), entrando al posto di Marat Izmajlov[2].

Segna il suo primo gol in nazionale durante le qualificazioni per l'Europeo 2008, nella partita contro la Macedonia del Nord vinta per 2-0[3].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001 Russia Zenit S. Pietroburgo VD 1 0 1 0
2002 PL 11 3 KR 2 0 CU 1 0 14 3
2003 PL 20 4 KR 0 0 20 4
2004 PL 30 1 KR 2 0 CU 4 0 36 1
2005 PL 12 1 KR 5 0 17 1
2005 Russia Spartak Mosca PL 15 3 KR 0 0 - - - - - - 15 3
2006 PL 24 6 KR 9 1 CL+CU 9+2 0 SR 1 0 45 7
2007 PL 18 3 KR 5 0 CL+CU 2+2 0+0 27 3
2008 PL 24 1 KR 0 0 CL+CU 2+3 0+0+0 29 1
2009 PL 18 4 KR 1 0 19 4
Totale Spartak Mosca 99 17 15 1 ? ? 1 0 ? ?
2009 Russia Zenit S. Pietroburgo PL 10 6 KR 3 1 - - - - - - 13 7
2010 PL 25 6 KR 1 0 CL+EL 3+1 0+0 30 6
2011-2012 PL 12 1 KR 1 0+0 CL+EL 1+4 0+0 SR 0 0 18 1
2012-2013 PL 24 3 KR 2 0 CL+EL 5+1 0+0 SR 1 0 33 3
2013-gen. 2014 PL 15 0 KR 0 0 CL 5 0 SR 1 0 21 0
Totale Zenit ? ? ? ? ? ? 2 0 ? ?
gen.-giu. 2014 Russia Anži PL 11 1 KR 0 0 - - - - - - 11 1
2014-2015 Russia Krasnodar PL 19 3 KR 0 0 EL 5 2 - - - 24 5
2015-2016 PL 13 0 KR 2 0 EL 2 0 - - - 17 0
2016-2017 PL 8 0 KR 2 0 EL 2 0 - - - 12 0
Totale Krasnodar ? ? ? ? ? ? - - ? ?
2017-2018 Russia Tosno PL 3 0 KR 1 0 - - - - - - 4 0
Totale carriera 338+ 39+ 7+ 0+ 40 0 3 0 386+ 39+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Zenit San Pietroburgo: 2009-2010
Tosno: 2017-2018
Zenit: 2010, 2011-2012
Zenit: 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]