Denis Kolodin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Denis Kolodin
Denis Kolodin 3.JPG
Nazionalità Russia Russia
Altezza 186 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Volga N.N.
Carriera
Squadre di club1
2000-2001Olimpija Volgograd98 (21)
2002-2003Uralan44 (4)
2004-2005Kryl'ja Sovetov39 (2)
2005-2011Dinamo Mosca128 (15)
2012Rostov8 (0)[1]
2012-2013Dinamo Mosca2 (0)
2013-2014Volga N.N.21 (0)
2015Sokol Saratov5 (0)
2016-Altay Semey22 (0)
Nazionale
2004-2010Russia Russia23 (0)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Denis Alekseevič Kolodin in russo: Денис Алексеевич Колодин? (Kamyšin, 11 gennaio 1982) è un calciatore russo, difensore del Volga Nižnij Novgorod e della Nazionale russa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver cominciato come attaccante, ha ricoperto il ruolo di centrocampista e infine quello di difensore. Debuttò in Prem'er-Liga nel 2002 con la maglia dell'Uralan Ėlista. Nel 2004 passò al Kryl'ja Sovetov ed aiutò la squadra a raggiungere uno storico terzo posto finale, sempre nella stessa stagione.

Al termine della stagione 2005 lasciò il Kryl'ja per la Dinamo Mosca e nel 2007 risultò il migliore marcatore della squadra con nove reti, di cui sette segnate dal dischetto (primato stagionale di gol su calcio di rigore nel campionato russo).

Il 9 luglio 2013 all'età di 31 anni diventa ufficialmente un giocatore del Futbol'nyj Klub Volga Nižnij Novgorod.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Russia giocò la sua prima partita nel 2004 in occasione dell'amichevole di Mosca contro la Lituania, vinta con il punteggio di 4-3. È stato convocato dal commissario tecnico Guus Hiddink per disputare il campionato d'Europa 2008, dove ha saltato per squalifica la semifinale contro la Spagna, partita persa per 3-0 dai russi, che pertanto sono stati eliminati dalla competizione. Si è contraddistinto per una serie di tiri micidiali nella potenza e nella tecnica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 10 (0) compreso i play-off
  2. ^ Volga NN, tesserato Denis Kolodin", http://www.tuttomercatoweb.com/, 9 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]