Aleksej Smertin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksej Smertin
Smertin.JPG
Nome Aleksej Gennad'evič Smertin
Nazionalità Russia Russia
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club1
1992-1993 Dinamo Barnaul 42 (2)
1994-1997 Zarya Leninsk-Kuznetski 124 (13)
1998 Uralan 26 (3)
1999-2000 Lokomotiv Mosca 39 (7)
2000-2003 Bordeaux 84 (2)
2003-2006 Chelsea 16 (0)
2003-2004 Portsmouth 26 (0)
2005-2006 Charlton 18 (0)
2006 Dinamo Mosca 22 (0)
2007-2008 Fulham 22 (0)
Nazionale
1998-2007 Russia Russia 55 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aleksej Gennad'evič Smertin Алексей Геннадьевич Смертин (Barnaul, 1º maggio 1975) è un ex calciatore russo, di ruolo di centrocampista.

Carriera Sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato nei campionati professionistici di calcio in Russia, Francia e Inghilterra e nella nazionale di calcio russa, di cui è stato capitano. Si è ritirato nel 2008.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è stato eletto nel parlamento russo.

Responsabile anti-razzismo e anti-discriminazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2016, con l'adesione della federazione Russa alla campagna FIFA ‘Football Without Violence'[1], si occupa della lotta alla violenza nel mondo del calcio e il 21 Febbraio 2017 assume il ruolo di "Ispettore anti-razzismo e anti-discriminazione" internazionale[2], allo scopo di combattere fenomeni discriminatori durante le manifestazioni della Confederation Cup 2017 e dei campionati mondiali di calcio Russia 2018[3].

Palmares[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Lokomotiv Mosca: 2000
Bordeaux: 2001-2002
Chelsea: 2004-2005
Chelsea: 2004/2005

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Going to war on the Russian front: Smertin puts discrimination top of the agenda, in insideworldfootball.com, 10 maggio 2017. URL consultato il 4 luglio 2017.
  2. ^ Alexei Smertin lands role as head of racism investigations ahead of the 2018 World Cup... two years after declaring 'no racism exists in Russia', in Daily Mail, 21 febbraio 2017. URL consultato il 25 marzo 2017.
  3. ^ Russia 2018, Smertin agente speciale anti razzismo: "Basta educare. E gli hooligans...", in gazzetta.it, 4 luglio 2017. URL consultato il 4 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Aleksej Smertin, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata