Sverrir Ingason

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sverrir Ingason
Sverrir Ingi Ingason 2017.jpg
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 188[1] cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra PAOK
Carriera
Squadre di club1
2010-2013Breiðablik42 (2)
2014Viking29 (3)
2015-2016Lokeren53 (1)[2]
2016-2017Granada17 (1)
2017-2019Rostov45 (5)
2019-PAOK0 (0)
Nazionale
2009Islanda Islanda U-173 (0)
2010Islanda Islanda U-193 (0)
2012-2014Islanda Islanda U-2111 (1)
2014-Islanda Islanda27 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2019

Sverrir Ingi Ingason (Kópavogur, 5 agosto 1993) è un calciatore islandese, difensore del PAOK e della nazionale islandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Breiðablik[modifica | modifica wikitesto]

Ingason ha debuttato nell'Úrvalsdeild il 6 maggio 2012: è stato schierato titolare nella sconfitta casalinga per 0-1 contro l'ÍA Akranes.[3] Il 20 giugno ha realizzato la prima rete nella massima divisione islandese, contribuendo alla vittoria per 2-1 sul KR Reykjavík.[4]

Viking[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 dicembre 2013 i norvegesi del Viking hanno annunciato di aver raggiunto un accordo economico con il Breiðablik per l'acquisizione del calciatore, a patto che questi superasse le visite mediche previste qualche giorno dopo.[5] Il 10 dicembre il trasferimento è stato ufficializzato e Ingason si è legato al nuovo club con un contratto triennale, valido a partire dal 1º gennaio 2014.[6]

Lokeren[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 febbraio 2015, i belgi del Lokeren hanno annunciato d'aver ingaggiato il giocatore, che si è legato al nuovo club con un contratto valido per i successivi tre anni e mezzo.[7]

Granada[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 gennaio 2017, gli spagnoli del Granada – militanti in Primera División – hanno reso noto d'aver ingaggiato Ingason, che si è legato al club fino al 30 giugno 2020.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ingason ha rappresentato le Nazionali Under-17, Under-19 e Under-21 dell'Islanda.[9] Ha debuttato per la formazione Under-21 il 10 settembre 2012, schierato titolare nella sconfitta per 5-0 contro il Belgio.[10]

Il 21 gennaio 2014 ha esordito in Nazionale maggiore nell'amichevole Islanda-Svezia (0-2).

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia[11] e successivamente per i Mondiali 2018 in Russia.[12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 febbraio 2019.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010 Islanda Breiðablik UD 0 0 CI+CdL 0+? 0+? UEL 0 0 - - - 0 0
2011 UD 0 0 CI+CdL 0+? 0+? UEL 0 0 - - - 0 0
2012 UD 21 2 CI+CdL 2+? 1+? - - - - - - 23 3
2013 UD 21 0 CI+CdL 4+? 1+? UEL 6[13] 0 - - - 31 1
Totale Breiðablik 42 2 6+ 2+ 6 0 - - 54+ 4+
2014 Norvegia Viking ES 29 3 CN 5 1 - - - - - - 34 4
feb.-giu. 2015-2016 Belgio Lokeren D1 0 0 CB - - UEL - - - - - 0 0
2016-2017 Spagna Granada PD 17 1 CR 0 0 - - - - 17 1
2017-2018

Russia Rostov

PL 28 3 CR 2 0 - - - - 30 3
2018-2019 PL 13 2 CR 1 0 - - - - 14 2
Totale Rostov 41 5 3 0 0 0 - - 44 5
gen.-giu. 2019 Grecia PAOK SL - - CG - - - - - - - - 0 0
Totale 182 12 14 1 6 1 - - 225 16

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Islanda
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-1-2014 Abu Dhabi Svezia Svezia 2 – 0 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 57’ 57’
16-1-2015 Orlando Canada Canada 1 – 2 Islanda Islanda Amichevole -
17-11-2015 Žilina Slovacchia Slovacchia 3 – 1 Austria Austria Amichevole -
29-3-2016 Il Pireo Grecia Grecia 2 – 3 Islanda Islanda Amichevole 1
1-6-2016 Oslo Norvegia Norvegia 3 – 2 Islanda Islanda Amichevole 1
6-6-2016 Reykjavík Islanda Islanda 4 – 0 Norvegia Norvegia Amichevole -
22-6-2016 Saint-Denis Islanda Islanda 2 – 1 Austria Austria Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 86’ 86’
3-7-2016 Saint-Denis Francia Francia 5 – 2 Islanda Islanda Euro 2016 - Quarti di finale - Ingresso al 46’ 46’
15-11-2016 Ta' Qali Malta Malta 0 – 2 Islanda Islanda Amichevole 1
28-3-2017 Dublino Irlanda Irlanda 0 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ammonizione al 66’ 66’
11-6-2017 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 0 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 90+1’ 90+1’
5-9-2017 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2017 Eskişehir Turchia Turchia 0 – 3 Islanda Islanda Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 65’ 65’
9-10-2017 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 0 Kosovo Kosovo Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 79’ 79’
8-11-2017 Doha Islanda Islanda 1 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ammonizione al 75’ 75’
14-11-2017 Doha Qatar Qatar 1 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ammonizione al 53’ 53’
24-3-2018 Santa Clara Messico Messico 3 – 0 Islanda Islanda Amichevole - Ammonizione al 90’ 90’
28-3-2018 Lipsia Perù Perù 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
2-6-2018 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 3 Norvegia Norvegia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-6-2018 Reykjavík Islanda Islanda 2 – 2 Ghana Ghana Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
22-6-2018 Volgograd Nigeria Nigeria 2 – 0 Islanda Islanda Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 65’ 65’
26-6-2018 Rostov Islanda Islanda 1 – 2 Croazia Croazia Mondiali 2018 - 1º turno -
8-9-2018 San Gallo Svizzera Svizzera 6 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-9-2018 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 3 Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
15-11-2018 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
19-11-2018 Eupen Qatar Qatar 2 – 2 Islanda Islanda Amichevole -
25-3-2019 Saint-Denis Francia Francia 4 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze 27 Reti 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fifa.com, http://www.fifa.com/worldcup/players/player/401143/. URL consultato il 22 giugno 2018.
  2. ^ 67 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ (NO) Breidablik vs. ÍA, soccerway.com. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  4. ^ (NO) Breidablik vs. KR, soccerway.com. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  5. ^ (NO) Ønsker Ingason velkommen mandag, viking-fk.no. URL consultato il 6 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2013).
  6. ^ (NO) Her er vår nye mann, viking-fk.no. URL consultato il 10 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2013).
  7. ^ (NL) Lokeren legt nog twee verdedigers en een middenvelder vast[collegamento interrotto], sporting.be. URL consultato il 3 febbraio 2015.
  8. ^ (ES) Comunicado, granadacf.es. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  9. ^ (IS) Sverrir Ingi Ingason, ksi.is. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  10. ^ (IS) Belgía - Ísland 5-0, ksi.is. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  11. ^ (IS) A karla – Lokahópur fyrir EM 2016 Íslenska liðið hefur leik þann 14. júní gegn Portúgal, ksi.is. URL consultato il 9 maggio 2016.
  12. ^ Convocati Islanda: la lista dei 23 per i Mondiali di Russia 2018, in Eurosport, 15 maggio 2018. URL consultato il 22 luglio 2018.
  13. ^ Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]